1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sigma

    sigma Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti!!
    abbiamo firmato proposta di acquisto , versando una caparra confirmatoria (nella proposta è indicato"...a far valere, al momento del contratto preliminare..").
    Poichè abbiamo un bel tirante per tutta l'estensione della stanza da letto che si trova sotto il tetto,abbiamo chiesto il perchè di questa soluzione,, tenuto in considerazione che l'edificio ci è stato venduto come nuova edificazione.
    La ditta costruttrice ci fa intendere che "per ragioni strutturali" non ben specificate forse non c'è il cordolo...
    Possiamo recedere dal contratto senza pagare nessuna penale????

     
  2. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Una nuova edificazione con sistemi arcaici.
    Se hai fatto una proposta vuol dire che quantomeno hai visionato l'immobile.
    Non ti sei accorto dell'elastico che tiene in piedi le pareti?
    Con queste motivazioni la vedo difficile che tu possa recedere senza danni.
    Puoi invece recedere per giusta causa se la proposta rimanda ad un preliminare, che di fatto la rende nulla.
    Se leggobene:
    .
    In pratica un preliminare che rimanda ad un altro preliminare rende tutto nullo.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  3. rossana25

    rossana25 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si infatti se non c è stato preliminare potresti recedere, il problema è che sicuramente l 'agenzia vorrà tenersi la caparra versata.
     
  4. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    bravo Antonello :stretta_di_mano::stretta_di_mano:
    Caro sigma sei fortunato...........................proposta NULLA, non devi neanche pagare la provvigione all'agente.
    Cassazione Sentenza n. 8038 del 2 aprile 2009

    niente caparra......................l'agenzia non ha diritto alla provvigione e la caparra deve essere restituita indietro altrimenti sarebbe reato.
     
  5. rossana25

    rossana25 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'agenzia deve solo tacere, fare mea culpa e studiare le normative.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  7. rossana25

    rossana25 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Spero vivamente sia cosi'.
     
  8. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Accennagli della sentenza evidenziata da ccc1956 e vedrai che sarà come diciamo.
    Fai sapere.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  9. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Io leggerei prima cosa c'è scritto veramente nella proposta, prima di pronunciarmi con tanta sicurezza. Stiamo passando da un eccesso all'altro, e troppa gente adesso vuole appellarsi a queste cose, ma il problema vero è che si cambia idea con troppa facilità. Comprare una casa non è come comprare un paio di scarpe.

    A mio avviso, supponendo anche che il contratto sia nullo per i motivi suddetti, trovo non sia corretto far saltare le trattative, perché il vero motivo, da quanto si evince, è un ripensamento. E non è giusto nemmeno nei confronti degli Ai che hanno lavorato su questa mediazione. Differente è il caso se sono stati taciuti dei vizi nascosti, o se l'agenzia ha prodotto una proposta con altri intenti (poco seri).

    Ripeto, qui a me sembra, da quanto riportato, che ci sia un semplice ripensamento dopo aver visto meglio la casa.
     
    A Bagudi, Umberto Granducato, andrea boschini e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quoto Gcaval.

    Stiamo rasentando l'assurdo...:rabbia::rabbia::rabbia:

    Silvana
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :applauso::applauso::applauso::applauso::applauso::applauso:
     
  12. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    bravo antonello....................sei incredibilmente leale.
    sono molto piu' d'accordo con te che con gcaval o granducato o bagudi.................................
    purtroppo, hai ragione, molti Agenti Immobiliari non sono aggiornati.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    purtroppo anche se trovi che non sia corretto secondo te,...................carta canta................se la proposta rimanda ad un altro preliminare e' NULLA e quindi se uno ci ripensa il contratto non e' valido.
    l'abbiamo detto decine di volte.
    se si va al preliminare e si firma tutto ok.............ma se ci si ferma prima e non si firma il preliminare, quella proposta e' NULLA.
     
  13. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessuna bravura, Sigma ha esposto un problema ed ha chiesto un parere circa la convenienza di acquistare o meno un immobile che al lato pratico presenta delle problematiche.
    Si poteva anche rispondere di non procedere all'acquisto perdendo la caparra e pagare l'agenzia.
    Ha fatto presente che la proposta è stata formalizzata in quella maniera e da lì il consiglio dato.
    Secondo voi, con quanto esposto, si poteva rispondere e consigliare diversamente?
    Capisco Silvana sulle assurdità ed il pensiero di Gcaval sul ripensamento ed il cambio di idea con troppa facilità da parte di tante persone, ma se Sigma si fosse rivolto ad un legale, sono certo che il parere sarebbe stato sicuramente lo stesso.
     
    A ccc1956 e andrea boschini piace questo messaggio.
  14. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    Antonello, sono stufo di quotarti.
    :D:D
     
  15. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Anzichè quotazioni, invia denari all'iban che ti fornirò:risata::risata::risata:
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare


    Io trovo un pò di contraddizione nelle due frasi: prima si parla di lealtà e poi la carta comincia a cantare.
    Siamo sicuri che verrebbe dichiarata nulla, senza leggere il resto? senza affrontare le varie fasi in giudizio con relativi tempi e costi?
    In quanto tempo viene dichiarata nulla?
     
  17. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Carta canta? Ma noi abbiamo una versione di parte, mica abbiamo letto il contratto.
    Caro ccc1956, sai quanto mi sono battuto su questo tema del preliminare del preliminare, quindi, non credo che mi si debba spiegare il concetto di nullità.
    Vedo però che adesso, alcuni, spero non tu, vogliano fare una crociata su questa cosa, come se ogni proposta in sé rimandasse ad un preliminare.
    Come detto in molte altre occasioni, la maggior parte dei moduli utilizzati dagli AI chiariscono benissimo che quella proposta diverrà preliminare. Quasi sempre la carta dice questa cosa, quindi altro che "carta canta". Poi potrebbe essere benissimo che il contratto del nostro amico sia stato fatto dolosamente male, e allora certo che converrei con te.
    Ma fino a prova contraria, non abbiamo letto nulla e soprattutto si percepisce la volontà della persona di ritirarsi deliberatamente dalle obbligazioni assunte.

    @Umberto: ti ricordi che in altra discussione ti avevo detto che prima o poi avremmo dovuto fare la contro-campagna? :)
     
    A Umberto Granducato piace questo elemento.
  18. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    e chi dice il contrario???
    E' stato specificato piu' volte "Se" ..................................la proposta rimanda al preliminare e' nulla.
    siccome l'utente non l'ha specificato bene e noi non lo sappiamo cosa c'e' scritto esattamente sulla proposta................glielo abbiamo detto. anzi glielo abbiamo specificato bene.
    io trovo leali le persone che informano bene le persone e gli fanno aguzzare le orecchie...........................
    poi sta a lui decidere ed informarsi ancora di piu'.
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare



    Ti dirò che sono proprio d'accordo con te !!!

    Silvana
     
    A gcaval piace questo elemento.
  20. gcaval

    gcaval Membro Attivo

    Altro Professionista
    Non credo che nessuno voglia disinformare, anzi...
    Il punto è un altro. Tutta quella discussione sul preliminare del preliminare, è molto più utile agli Ai che alle parti in questione, e spiego perché la vedo così. E' un problema di metodo, a mio avviso, e non di contratti a disposizione.
    Ad oggi ancora nessuno ha postato qui un contratto, di quelli standard, promossi dalle varie camere di commercio o associazioni di categoria, in cui ci sia un esplicito riferimento a redigere un successivo preliminare. Molti di questi contratti, anzi, riferiscono esplicitamente che dopo la controfirma del venditore e l'avvenuta conoscenza del proponente, il contratto diviene preliminare.
    Questo vuol dire che le cose sono state pensate più che bene, in linea con la legge.

    La prassi, invece, ha prodotto tutt'altro. Ancora oggi, a seguito di proposta controfirmata e accordo delle parti, si procede in un secondo momento alla sottoscrizione di un preliminare. E come sempre detto, finché nessuno fa storie, tutto ok, e tutto quasi regolare. Evito di ripetere le solite considerazioni già fatte in altre discussioni.

    Morale della favola: chi sottoscrive un contratto, non può farlo pensando di cavarsela con questi escamotage, perché andrebbe contro il principio di buona fede. Questo è il motivo per cui dico che la prima firma è sacra e che gli AI devono spiegare bene a cosa va incontro sia l'acquirente che il proprietario (non sempre le persone sanno cosa vuol dire impegnarsi con la firma sulla proposta). E credo che sarebbe il caso di diffondere la cultura che un contratto va onorato fino in fondo, senza mettere il tarlo che "se" ci sono irregolarità, allora... a mio modo di vedere, questo è il modo all'italiana per risolvere le cose sempre con un po' di furbizia.
    Partiamo tutti dall'assunto che le parti devono essere in buona fede e sempre corrette. Se ci sono queste premesse, anche irregolarità riportate senza malizia, magari per un po' di inesperienza dell'agenzia o per qualsiasi altro motivo, possono risolversi. Diverso è il caso in cui una delle parti o l'AI ha agito con malafede. Credo che nessuno avrà dubbi nel dire che chi commette illeciti debba pagare.

    Altrimenti non ne veniamo più fuori.

    Con questo, caro ccc1956, non voglio criticare il tuo intervento, che formalmente è assolutamente corretto, ma piuttosto
    scoraggiare altri lettori a ricorrere oltre ogni logica all'utilizzo di cavilli per non onorare gli accordi presi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina