1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. soleil

    soleil Ospite

    Buongiorno, volevo farvi una domanda: ho dato incarico in esclusiva a un'agenzia per vemdere il mio immobile e nel contratto c'è scritto che la loro commissione la verserò al compromesso. Leggendo qualche discussione qui mi è venuto il dubbio di aver fatto male e che avrei dovuto pretendere la consegna della commissione al rogito, perché alla fine io la casa non l'avrò venduta del tutto e loro avranno già guadagnato e potranno disinteressarsi completamente della mia compravendita. Io pensavo che una volta giunti al compromesso si è praticamente sicuri di vendere, ma ripeto ci sono discussioni qui che mi hanno fatto prendere paura :basito:
    Voi cosa ne pensate? E' normale chiedere la commissione al compromesso, voi lo fate?
     
  2. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La giurisprudenza sostiene che l'affare sia un qualunque atto obbligatorio che vincoli le parti e la Cassazione si è espressa nel corso degli anni in tantissime sentenze in questo senso. Te ne cito solo una a titolo di esempio: “in tema di mediazione, il diritto del mediatore alla provvi-
    gione sorge tutte le volte in cui, tra le parti avvalsesi della sua opera, si sia validamente costituito un vincolo giuridico che consenta a ciascuna di esse di agire per
    l’esecuzione del contratto, con la conseguenza che anche un contratto preliminare di compravendita, validamente concluso e rivestito del prescritto requisito di forma scritta, ove richiesto ad substantiam, deve considerarsi ‘atto conclusivo dell’affare’,
    idoneo, per l’effetto, a far sorgere in capo al mediatore il diritto alla provvigione, senza che, in contrario, spieghi influenza la circostanza che al preliminare non sia poi seguita la stipula del contratto definitivo. Inoltre, qualora il contratto preliminare preveda che il definitivo debba essere stipulato entro un termine finale, il diritto alla provvigione sorge alla data della stipula del preliminare, non a quella coincidente
    con il termine finale di efficacia e, nel caso in cui il promittente acquirente abbia la facoltà di recedere, poiché detta facoltà integra, sostanzialmente, una condizione risolutiva, il suo eventuale esercizio non fa venire meno il diritto del mediatore alla
    provvigione” (Cass., 15161/2004, in Giust. civ. Mass., 2004, 7-89)
     
    A enrikon e soleil piace questo messaggio.
  3. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Giusto, vai tranquillo.

    Questo però non esime l'agenzia dal seguirti sino in fondo.
     
  4. soleil

    soleil Ospite

    ma esiste qualche obbligo di legge che garantisce questo impegno o dipende solo dalla loro professionalità?
     
  5. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ho paura che la risposta giusta sia la numero 2.
     
  6. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Comunque se hai dato loro un incarico in esclusiva vorrà dire che ti hanno fatto una buona impressione.
     
  7. soleil

    soleil Ospite

    Mi sono sembrate delle brave persone, si, e preparate: mi hanno chiesto di fornir loro molti documenti del mio immobile, si sono interessate di persona al Comune per verificare la correttezza di quello che io ho riferito (circa la ristrutturazione dell'immobile) e questo mi ha fatto un'ottima impressione perché è chiaro che vogliono tutelare l'acquirente ma significa che sono scrupolose e attente e saranno così anche con me (venditrice)
     
    A Bagudi, RobertodaBangkok, proge2001 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Direi che sei in buone mani ;)
     
    A soleil piace questo elemento.
  9. archiphil

    archiphil Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Io mi sono autoimposto la regola di maturare il 50% della provvigione al preliminare e il restante 50% al rogito. Il cliente in questo caso (fin dalla sottoscrizione dell'incarico) ha la percezione di dividere con me l'eventuale, anche se remoto, rischio di sottoscrivere un preliminare e non rogitare. Non si può giudicare negativamente il timore di alcuni clienti venditori di essere abbandonati dall'agenzia al preliminare dopo il pagamento della provvigione, viste alcune discussioni su questo forum che fanno rabbrividire! Fermo restando il diritto dell'agenzia di riscuotere la provvigione al preliminare o all'accettazione della proposta di acquisto.
     
    A vals55, ccc1956 e enrikon piace questo elemento.
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bravo archiphill.... parole d'oro. :stretta_di_mano:

    A volte però il rogito è lontano.... lontano... :triste:
     
    A archiphil piace questo elemento.
  11. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa ma io non sono invece d'accordo con questo metodo di pagamento. Se fai un preliminare come Dio comanda, magari da un notaio con tutti gli accertamenti che servono ( visure ipocatastali, abitabilità, planimetrie, urbanistica, ecc. ecc.) perchè devi aspettare il rogito per farti pagare? Il tuo lavoro è stato fatto e se una delle parti per motivi non dipendenti da te e dal tuo operato non si presenta al rogito non capisco perchè tu ne debba condividere il rischio con l'altra parte!!
     
    A mamicri e Cppensa piace questo messaggio.
  12. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    infatti tu ha ragione ma sinceramente e' un bel rischio se qualcuno si ritira.
    se si ritira l'acquirente basta che nel momento in cui firma la proposta il venditore sia cosi' furbo da pretendere di ricevere un assegno che sia almeno pari se non superiore alla provvigione da pagare all'agenzia. (tutto scritto nell'incarico che firma con l'agenzia).
    almeno questo, altro che 5000 euro come fanno tanti.
    mi spiego meglio, se si vende una casa da 400k euro la provvigione del 3% e' di
    12k euro + l'IVA 21% quindi 14.500 euro circa.
    quindi se un acquirente mi blocca la casa con 7k euro e poi si ritira io venditore che non ho nessuna colpa se non quella di essere stato ingenuo devo pagare la provvigione al mediatore di circa 14.500 euro e quindi ci smeno 7.500 euro di tasca mia.
    bella fregatura vero???
    se invece si ritira il venditore deve restituire 14.500 al doppio quindi 29.000 con cui io acquirente posso tranquillamente pagare la provvigione e magari anche il legale
    che devo prendere per fargli causa.................
    una bella gatta da pelare......................:disappunto:
     
    A proge2001 piace questo elemento.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quelli che vogliono dare una caparra bassa o bassissima oggi sono gli acquirenti: fino a pochissimo tempo fa, come minimo erano 10.000 euro e al compromesso era regola versare almeno il 20/30%: adesso vediamo delle trattative ridicole, con delle cifre ridicole...

    In ogni caso, io sono per l'incasso della provvigione al compromesso, come da regola, anche se ho sempre seguito la pratica fino al rogito, anche quando lo facevo quasi solo io....
     
    A zia little, mamicri e proge2001 piace questo elemento.
  14. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    dipende dal prezzo della casa.................io sto vendendo casa di famiglia e la provvigione al 2% supera i 15k+ IVA.
    Ti sembra sensato da parte mia accettare 5k euro di caparra???
    questa e' logica elementare.....................fatto scrivere sull'incarico che la caparra iniziale deve essere almeno pari alla provvigione.:innocente:
     
  15. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi sembra tuttosommato giusto. Tanto più, che l'acquirente la caparra iniziale (quella prima del compromesso vero e proprio, intendiamoci) non la spende neanche, visto che rimane in deposito in agenzia.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  16. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista

    non e' per questo.......il motivo e' che se l'acquirente si ritira dopo avermi versato solo 5k euro ed io ho incautamente accettato...........l'agenzia vuole lo stesso la provvigione.
    che bello, neh......??:innocente:
    si tratta solo di essere informati..........e di tutelarsi.
     
    A proge2001 e Bagudi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina