1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. bomber77

    bomber77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,

    vi spiego brevemente la mia situazione. A fine luglio io e mia moglie abbiamo fatto una proposta di acquisto di una casa con la clausola di accettazione del mutuo e la parte venditrice ha accettato. Il problema è che adesso stiamo avendo seri problemi io e mia moglie e stiamo addirittura pensando di separarci. Quindi, per il momento, pur avendo parlato con varie banche, non abbiamo ancora fatto la richiesta di mutuo...il termine per la proposta scade il 25 settembre.
    Secondo voi, è dovuto comunque il compenso all'agenzia immobiliare? cioè, se non facciamo la richiesta di mutuo e aspettiamo il termine del 25 settembre, loro possono richiederci la provvigione visto che la proposta è stata accettata o la provvigione può essere richiesta soltanto quando si firma il compromesso? intanto abbiamo anche consegnato un assegno di € 2.000,00 che naturalmente i venditori non possono incassare fino all'accettazione del mutuo.
    Sperando di essere stato chiaro, attendo le vostre risposte.

    Grazie
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    No amico mio non possono chiederti alcun compenso.

    Il contratto è sospeso appunto per la concessione del mutuo.

    Se le pratica di mutuo l'avete fatta lontano dai canali della agenzia, puoi fin da subito comunicare loro che non vi hanno concesso il mutuo e rimettere le mani sul Vs assegno.
     
  3. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    L'agenzia e il venditore non chiedono un qualche documento?

    Soprattutto mi chiedo come mai la gente si separa sempre subito dopo le proposte di acquisto... Se uno vuole divorziare e non vuole dire alla moglie dell'amante... con questo sito sa come fare... basta fare una proposta di acquisto... vincolata al mutuo e non richiederlo... :shock: Non mi costa niente... invece se confesso mi costa la colpa nel divorzio.

    PS: bentornato delle vacanze pier!
     
    A Silvio Luise, Massimo Ulmini e Bagudi piace questo elemento.
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche a te ben rientrata!

    Ho già citato nel passato che la separazione di matrimonio è la seconda causa di vendita.

    Avrebbero potuto acquistare prima.. Così vi era l'immobile da porre in vendita..:^^:
     
  5. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Si ma che fosse la seconda causa di Vendita ci sta...
    Ma che la proposta di acquisto sia già solo quella la causa della separazione... (non è il solo che leggo da un po' di tempo...) fa riflettere...

    Dovreste aggiungere un foglio prima... in cui si chiede di non essere considerati responsabili di eventuali divorzi successivi alla proposta di acquisto...

    Perché soprattutto tu Pier.... hai l'occhio lungo... i mariti potrebbero anche non vederti di buon occhio (vedi l'espressione di @ab.qualcosa )
     
    A dormiente piace questo elemento.
  6. bomber77

    bomber77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie mille pyersilvio...quindi non devo nulla neanche se non richiedo il mutuo!
    Invece il discorso di ludovica sinceramente non l'ho capito...cosa vuoi dire con il tuo discorso?
    Grazie ancora
     
  7. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Ultimamente non sei l'unico con questo problema che "arriva ai ferri corti con la moglie" dopo la proposta (o viceversa).
    Uno si aspetta di essere contento di comprare casa.... esci felice, contento, di far progetti... inizi a pensare come sistemare tutto...
    Invece si ritrova in una situazione peggiorativa rispetto a prima.
    Non credo proprio sia una bella situazione questa.

    Mentre a Pier chiedevo, se l'agenzia o il venditore non poteva reclamare un qualche pezzo di carta a riguardo.
     
  8. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Neanche per l'acquirente / richiedente mutuo è dovuto una "pezza" di carta che certifichi se egli sia capiente o meno, a pagare un mutuo.

    Il documento è della banca.
     
  9. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non devi nulla sopratutto se non chiedi il mutuo.
     
  10. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Bentornato Pier ma sei sicuro di questa cosa? Cioè questo sarebbe (non nel nostro caso ovviamente) un ottimo escamotage per ritirarsi da una proposta. La delibera negativa non mi sembra si possa facilmente bypassare.....
     
    A sarda81 e Rosa1968 piace questo messaggio.
  11. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Lo è da sempre.

    La sospensiva mutuo fà venire meno uno dei requisiti fondamentali del contratto.

    Ovvero il quando.

    Quando facciamo il compromesso..?

    Quando e (forse) la banca ci presta i soldi.

    Niente di più scivoloso.

    Poi la delibera negativa o no che sia non è documentazione fondamentale per la chiusura o scioglimento di un contratto.

    Potrebbe anche essere non sufficientemente capiente in quella banca e magari sufficiente in un'altra.

    Sono appunto affari interni della banca.
     
  12. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    :ok::ok:
    Esempio: a me non serve chiedere un mutuo ma l'agenzia che ne sa?
    Io faccio la mia bella proposta di acquisto di una casa e ci metto quella clausola. Così sono liberissima 20 giorni dopo se vedo un'altro appartamento di fare un'altra offerta... con lo stesso vincolo... Tanto io se voglio comprare basta che arrivo e dico... ho i soldi!!!
    Se no saluto tutti....
     
    A dormiente piace questo elemento.
  13. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esatto.

    Secondo te come fanno gli speculatori ad acquistare senza soldi...?

    Se poi alcuni (brocchi) colleghi si "dimenticano" pure di stabilire un termine per lo scioglimento della clausola sospensiva, la frittata è fatta.

    Non bisognerebbe mai firmare una proposta vincolata mutuo figuriamoci quelle in assenza di termini.
     
  14. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Veramente un escamotage simile non mi era mai venuto in testa. Forse perché non mi é mai capitato. Però rimango basita.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Bé ma la sospensiva purtroppo é un classico. Le banche prima dicono Si si tranquillo poi all'atto pratico ti dicono bello mio niente mutuo. Nella mia pratica personale sono scesi nei fatti di ben ventimila euro. Immagina come mi sono ritrovata.... però poi abbiamo trovato un accordo con il proprietario per fortuna.
     
  16. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    :triste: ... non mi sembra cmq una cosa molto "ortodossa". Scusa se te lo dico... ma a sembra un raggiro così...
     
    A dormiente piace questo elemento.
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono più sorpreso io a leggere ciò..

    Ti ho letto a più riprese argomentare su temi assai più complicati.
    "Sgarbugliare" questioni e complicanze di normative che solo a leggerle a me veniva il mal di testa e ora ci dici ciò..?
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  18. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Si però lo hai chiesto. Qui invece non è stato mai richiesto...
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  19. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista

    Purtroppo in certe cose ho gli occhi bendati. non immagino certi escamotage......:shock::confuso::confuso::fiore:
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  20. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dipende se sia buona fede o cattiva fede.

    Sottolineando poi il fatto che sia sempre assai complicato distinguere la mala dalla buona fede.

    Immagina che hai un caseggiato diroccato da vendere:

    Non serve neppure entrare per farlo visionare.

    Tu firmi una proposta vincolata al mutuo per euro 50mila.

    Sessanta giorni il termine fissato per lo scioglimento della clausola.

    In quei sessanta giorni tu sei "bloccata" per 50 mila.

    Se al quarantesimo giorno arriva uno che se lo compra per 60 sei stata gabbata.

    ..O no..?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina