1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ruggine

    ruggine Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Prima di scrivere ho provato a cercare una risposta nei post già scritti ma non ho trovato nulla.
    Vi espongo il mio problema

    A ottobre ho acquistato un appartamento.
    Sono in procinto di fare dei lavori di ristrutturazione del bagno e di modifica di un muro interno. Mi accorgo solo ora richidendo le palnimetrie in comune che no sono conformi al mio appartamento.
    La piantina catastale corrisponde ( inserita nel rogito) ma quella comunale no (non inserita nel rogito), le pareti interne sono tutte spostate.
    Ho interpellato il venditore e si nega
    Ho interpellato l'ingegnere che ha porgettato il condomino e mi dice che al tempo non è stata fatto un aggiornamento al comune e che dovrei sobbarcarmi le spese per pratica di sanatoria.
    Ho interpelllato il notaio e dice che non è nelle sue competenze verificare che ci sia corrispondenza tra palinimetrie.
    Le mie domande son le seguenti:
    -è giusto che io paghi per riparare alle mancanze del venditore?
    -è vero che il notaio no è tenuto a verificare che le palnimetrie comunali e catastali corrispondano?
    -come posso procedere?

    Grazie anticipatamenteper qualsiasi aiuto
     
  2. tommaso gori

    tommaso gori Membro Ordinario

    Altro Professionista
    A mio avviso potresti consultare un legale che faccia in modo di obbligare il vecchio proprietario a sanare gli abusi presenti certo però che allo stato le responsabilità sono tue in quanto proprietario. Il notaio non è tenuto a verificare le planimetrie. Sull'atto è sempre il proprietario che dichiara la legittimità dell'immobile. Al più un tecnico a supporto di una delle parti, secondo le consuetudini del luogo controlla e redige una relazione di conformità urbanistica ed edilizia dell'immobile.
    Io consiglio sempre agli acquirenti, proprio per evitare i problemi come il tuo, di farsi seguire da un tecnico che controlli tutti i passaggi.....
     
  3. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    quoto tommaso gori. fai solo attenzione che ci possano essere ripercussioni sulla bontà dell'atto . In ogni caso non è poi così grave, presumo che il tuo tecnico per la sanatoria ti abbia detto che il costo della sanzione è di 516,00 oltre ai suoi onorari, verifica con lui e con il tuo legale cosa ti conviene fare.
    per il notaio, se leggi attentamente vedrai quali sono le responsabilità del notaio .... solo dove troverai la frase " di cui notaio io sono certo " o qualcosa di analogo ... ovvero l'identità delle persone... e l'esistenza di ipoteche, ma non sempre.
    bye
     
  4. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    il notaio non ha responsabilità, ma il venditore si! ha dichiarato che l'immobile era conforme e che non esistevano variazioni che richiedessero provvedimenti amministrativi etc... a me è successo diverse volte... purtroppo; ho fatto avvisare il venditore dicendo che se voleva sceglieva lui il tecnico e se lo faceva fare da chi voleva, altrimenti l'avrebbe fatto fare il nuovo proprietario (mio nuovo venditore) e che si sarebbe ri-vendicato successivamente, tenendo conto che le dichiarazioni false in atto sono soggette al penale! oltre che al civile. non ho mai avuto contenziosi per queste cose, hanno sempre pagato.:)
    inoltre non ci sono solo i 516€ ma bolli e parcella
     
  5. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    chiariamo,
    per planimetrie comunali tu intendi il progetto depositato e autorizzato?
    Quando è stato costruito l'edificio?
    La piantina catastale è conforme allo stato di fatto, quando è stata variata? che causale c'è sulla visura?
     
  6. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non so con chi parli... cmq. parla di piantine comunali quindi delle pratiche li depositate (progetto,varianti,sanatorie... qualsiasi cosa esista-ma comunali)
     
  7. gnu69

    gnu69 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ad agosto dell'anno precedente e' entrata in vigore una legge che si riferisce alla conformita'delle planimetrie ovvero sia l'esatta corrispondenza dello stato dei luoghi dell'immobile oggetto di compravendita e se cosi non e' la legge paela chiaro NULLITA'DELL'ATTO....se voui riferirlo al signor notaio...
    :shock:
     
  8. cafelab

    cafelab Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Certo, ma perchè la piantina catastale è stata variata? con che causale?
    ante 67? ante 84? corretta rappresentazione grafica?

    adesso se va a presentare una sanatoria che fa? Inserisce una piantina catastale identica al post operam?
     
  9. ricciolo

    ricciolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve io ho causa in corso quasi x lo stesso motivo... Dico solo che il notaio non ha colpa se ci sono stati dei abusi edilizi perche' avra' fatto una scrittura privata tra le parti..e non era tenuto a fare dovuti controlli sarebbe responsabile se fosse atto pubblico. Perchè è obbligato a verificare che non ci sono abusi ecc ecc . Se al comune non esiste documentazione ,e cio' ci fosse un abuso edilizio si puo fargli causa al venditore x annullare l'atto, sempre che non ti metti d'accordo e paga tutto lui
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare



    Il notaio non è obbligato a verificare che non ci siano difformità: è solo obbligato a chiedere al venditore una dichiarazione di conformità.
    Se il venditore la fa, anche in buona fede, il notaio scrive e amen.

    Le uniche responsabilità del notaio sono quelle ipotecarie e gli eventuali vincoli esistenti...

    Silvana
     
    A carbisig, Sim e torodibaggio49 piace questo elemento.
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Certo che con le parcelle ed i privilegi che si ritrovano, non sarebbe troppo peregrino addossare a lor signori qualche responsabilità in più....

    .... ma, appunto, godono di molti privilegi, e sanno metter voce in capitolo ....
     
  12. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Da qui il malcontento: ma a che serve allora? A questo punto ce ne potremmo occupare noi stessi a trascrivere il passaggio di proprietà.... ma.... ....
     
  13. Livingston69

    Livingston69 Membro Ordinario

    Mediatore Creditizio
    Ora non esagerare eh!!!!!!;):risata:
    Mica voi avete la casta come la loro!!!!!!!!:disappunto:
     
  14. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai vinto un premio: hai completato in maniera perfetta la mia frase! :soldi:
     
  15. ruggine

    ruggine Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per le vostre risposte...
    il venditore sembra disposto a sistemare le cose ..non so ancora in che modo

    aggiungo che al comune è depositato il progetto iniziale mai realizzato e al catasto e depositato il disegno è corrgiusto etto che però sembra come corretto a mano la copia che ho ha le linee delle pareti sicuramente no fatte con un righello per intenderci.

    da persona non del mestiere non capisco come possa acacdere che il catasto e il comune non siano sincronizzati sono due enti separati? e perchè?

    io pensavo che il notaio facesse i miei interessi e mi tutelasse in tutto, invece da quel che ho capito avrei dovuto pagare un' altra persona per fare i restanti controlli... no si finisce mai di imparare e di PAGARE!

    grazie ancora
     
  16. gnu69

    gnu69 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    assolutamente d'accordo sui compiti del notaio ...pero'se la planimetria nn e' conforme io acquirente chiedo la nullita'dell'atto nn credo che il notaio rogante si senta esattamente ..come dire "di aver assolto i suoi compiti professionale in maniera esatta ed inequivocabile".....ceredetemi sono tutti terrorizzati dalla nullita' di un atto....quindi?
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    io credo di si. E' una dichiarazione dei contraenti: il notaio non ha nè arte, nè parte ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina