1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gdv

    gdv Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nel caso in cui il donante retroceda dalla donazione e successivamente intende vendere
    l'immobile, qual è l'atto di provenienza da considerare: l'atto originario di proprietà oppure
    l'atto di retrocessione?
    gdv
     
  2. Sarah333

    Sarah333 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    penso quello di donazione...il titolo in base al quale hai ricevuto l'immobile è quello...
     
  3. ilpecchillo

    ilpecchillo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ciao, se non erro con atto di revoca la proprietà ritorna al donante come se lo stesso non la avesse mai ceduta.
    Quindi immagino che l'atto di provenienza da considerare sia quello con cui a suo tempo il donante acquistò la proprietà.
     
    A gdv piace questo elemento.
  4. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    concordo:ok:
     
    A gdv piace questo elemento.
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    L'atto di provenienza da considerare per la plusvalenza?
     
  6. ilpecchillo

    ilpecchillo Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    :stretta_di_mano:

    Aggiunto dopo 5 minuti :

    Direi sempre quello di acquisto per gli stessi motivi.
    Quindi se dall'acquisto alla cessione fossero trascorsi oltre cinque anni non vi sarebbe alcuna plusvalenza.
     
  7. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Ritengo che l'atto di provenienza possa essere riferito all'ultima trascrizione (che contiene comunque tutti gli elementi utili identificativi), tenuto conto che le dinamiche del caso suesposto hanno interessato tre diverse trascrizioni.
    Ad un notaio comunque, fare chiarezza puntuale.
     
  8. LucaPontellini

    LucaPontellini Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Attenzione, chiedi più pareri legali oltre al tuo notaio,
    perchè parte della dottrina ritiene la retrocessione atto ex novo.
     
  9. IlFront

    IlFront Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Peck, sei diventato bravo, complimenti :risata:
     
  10. tonio

    tonio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Che vuol dire ? spiegati meglio grazie....
     
  11. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    retrocessione non è la revoca, sono due tipi di azioni completamnet diverse.
     
  12. tonio

    tonio Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    spiegati meglio grazie
     
  13. robertobosco

    robertobosco Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Il mio parere del 10/06/2010, mi rendo conto che è stato sintetico e poco esplicativo delle dinamiche. Specifico meglio:
    L'ultima trascrizione utile è quella per la quale è pervenuta al donante, in quanto alla successiva donazione, è seguìto un'atto di mutuo dissenso (o consenso) tra il donante ed il donatario, che di fatto annulla la precedente donazione come se non fosse mai avvenuta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina