1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, ho una domanda da porvi e ringrazio in anticipo chi mi aiuterà.
    Poco meno di un mese fa tramite agenzia ho fatto proposta di acquisto di un immobile con assegno di 3.000 euro, la proposta è stata accettata ed ora l agenzia ci ha chiamati per il contratto preliminare, ci ha specificato però che in tale sede dobbiamo versare un altro acconto pari a 7.000 perché questi soldi servono al venditore per pagare il certificato di agibilità e il certificato di immissione in fogna poiché entrambi non si trovano o non sono stati mai fatti ( l immobile in vendita ha circa 25-30 anni) secondo voi devo accettare?oppure è fuori discussione? A me non pare normale.
    Grazie.
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Secondo il mio parere può starci, tanto i 10.000 € versati andranno a conteggiare il pattuito, invece a questo punto prima di versare gli ulteriori 7.000 €, mi affiderei ad un tecnico di fiducia che verifichi eventuali altri documenti che potrebbero causare eventuale non commerciabilità del bene.
     
    A Sim e Seya piace questo messaggio.
  3. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Innanzitutto grazie per la risposta, la mia paura è che il proprietario di casa che ha effettivamente problemi economici ( visto che necessita dei soldi della mia caparra per pagare i documenti mancanti) incassi gli assegni per un totale di 10mila euro e solo a quel punto scopro che la casa non è agibile oppure che non esista l immissione in fogna...a quel punto chi mi restituisce i soldi?anche solo iniziare un percorso con un avvocato significherebbe spendere soldi non previsiti.
    Inoltre è possibile fare il compromesso senza la presenza di questi documenti?scusa ma sono confusa.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Con il versamento che dovresti esegire avrai il possesso e quindi l'uso abitativo dell'immobile?
     
  5. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Diciamo il versamento tramite assegno lo eseguirò in agenzia accomoagnato dal modulo di compromesso ovvero semplicemente un impegno di acquisto da parte mia e di vendita da parte dell attuale proprietario, suppongo dunque che non si parli ancora di possesso.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ????
     
    A Sim, PyerSilvio, marcellogall e 1 altro utente piace questo messaggio.
  7. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Rosa 1968 cosa ne pensi tu?grazie.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Penso che se non avete stabilito altra integrazione al preliminare non sei obbligato a farlo. Dovresti far verificare, prima di andare avanti, con un tuo tecnico la documentazione e la regolarità.
     
    A Sim, Seya, CheCasa! e 1 altro utente piace questo messaggio.
  9. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie rosa1968
     
  10. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il preliminare lo puoi anche fare senza i certificati ma dovresti però tutelarti. Per questo ti dicevo di incaricare un tuo tecnico per valutare documenti mancanti iter burocratici per ottenerli ma soprattutto che le spese saranno a carico della parte venditrice cosi come l'impegno ad ottenerli entro la data del rogito.
    Potrei anche credere che se ha problemi economici abbia bisogno per mettersi in regola di ulteriori acconti. Ma tu devi verificare se effettivamente é cosi. Che doveva mettersi in regola lo sapeva anche prima di vendere e ti avrebbero dovuto informare anche per tutelarti nel caso qualche cosa andasse storta.
     
    A Sim, Seya, francesca7 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  11. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Questo infatti mi fa rabbia, non aver saputo nulla fino a pochi giorni fa, ne da parte dell agenzia ne da parte del proprietario nonostante l immobile è in vendita gia da luglio2015.
    So che il sistema fognario è in regola cosi come l immobile è agibile questo perché conosco persone che lavorano al comune e mi hanno passato queste informazioni, però non me la sento comunque di dargli un altra caparra senza prima vedere scritto nero su bianco ovvero questi famosi documenti.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  12. gagarin

    gagarin Membro Junior

    Amministratore di Condominio
    Ma perchè nell'impegno all'acquisto e, soprattutto, nel preliminare di vendita (che farai registrare e trascrivere, naturalmente) non fai mettere le clausole che il venditore dichiara che mancano tali documenti e che si impegna ad ottenere ed a fornire comunque a sue spese tutta la documentazione attestante la regolarità dell'immobile prima del rogito previsto per una certa data, altrimenti il rogito stesso non si farà e la caparra andrà restituita raddoppiata (e l'immobile non potrà esser venduto ad altri perchè c'è la trascrizione, che il mancato venditore dovrà far togliere a sue spese) oppure si procrastina il rogito?
     
  13. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se la casa è di tuo interesse e vuoi comprarla fai come hanno consigliato i colleghi.
    Incarica un tecnico di tua fiducia per la verifica della regolarità di tutta la documentazione ed eventualmente fai fare un conteggio di tali cose come se li dovessi fare tu, poi chiama il proprietario e fai scontare l'importo di quanto indicato dal tuo tecnico e vai alla stipula. Così almeno sei sicura di regolarizzare il tutto. Naturalmente chiedi consiglio anche al tuo notaio per la fattibilità dell'atto in mancanza di quella documentazione.
     
  14. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prima del rogito il proprietario deve sistemare tutto, quello che non possono costringerti a fare è versare più soldi per permettergli di pagare questa pratica, dovrà quindi trovare i soldi altrove.
    Io non li verserei, restano comunque a rischio, se la pratica avesse qualche intoppo?
     
  15. vale.miglia

    vale.miglia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti Giuseppe di Massa, la mia preoccupazione è proprio quella, se per qualsiasi motivo si verifica qualche intoppo?!?!i soldi indietro nessuno mi assicura che li riavrò.
    Quindi prima tutte le carte che farò controllare ad un notaio, e successivamente posso versare un altro anticipo.
     
    A Sim e Rosa1968 piace questo messaggio.
  16. maxzax2000

    maxzax2000 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Concordo pienamente con Giuseppe Di Massa e lo posso dimostrare con un caso estremo di un locale commerciale posto in vendita da noi proprietari, dove eravamo perfettamente consapevoli che mancasse l'agibilità; quello che invece non immaginavamo nemmeno lontanamente era la mole di tempo e di denaro necessario, perciò visto che un immobile DEVE essere agibile, io cercherei di riavere indietro i 300 euro...in bocca al lupo
     
  17. La Capanna

    La Capanna Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se manca il certificato di agibilità della casa il prezzo va restituito
    Per tua maggior sicurezza apri questo link :ok: Anna
     
  18. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare

    Be' pero' a fronte di un bello sconto si puo' fare.
     
  19. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    ecco perchè dicevo di far quantificare da un tecnico le spese necessarie ad ottenere i documenti e certificazioni occorrenti. sapendo l'ammontare di tali spese richiedere sconto sul prezzo e successivamente eseguili direttamente. sempre e comunque con le dovute cautele e garanzie. se il venditore ci sta è bene diversamente... ciao.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina