1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. petri

    petri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao atutti avrei un quesito da porre relativo all'argomento in discussione. sono un privato ho 4 immobili a reddito su cui ho acceso piccoli mutui. vorrei conferirli a una soceta' immobiliare. quanto costa l'operazione e si possono girare i mutui?
     
  2. jhonny

    jhonny Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    CIAO,
    spiegati meglio cosa intendi conferire a una societa?
    Vuoi costituire un immobiliare tua con un patrimonio immobiliare non mi è chiaro???
     
  3. petri

    petri Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    voglio fondare una societa' immobiliare e trasferire degli immobili a me intestati come persona fisica alla nuova societa' da me fondata
     
  4. jhonny

    jhonny Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    essendo un buon lavoro l ' unico che può darti un riscontro preciso è il notaio,unica cosa che ti consiglio valuta il tipo di statuto della società che vai a costituire per cui un parere chiedilo anche al tuo commercialista che conosce il tuo patrimonio e magri puoi spiegare le tue intenzioni ......comunque metti mano al portafoglio:soldi:
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Mi si è presentato il problema opposto ...
    A seconda del tipo di società cambiano e di molto i costi ed i benefici: ad esempio una società semplice ha costi di costituzione relativamente bassi, non obbliga ad avere una contabilità analitica ed i costi annuali sono limitati ad un balzello della camera di commercio.
    In compenso i benefici sono oggi dubbi: i redditi si ribaltano sull'IRPEF del socio pro quota, esattamente come per le PF, ed in passato c'era pure da pagare l'INVIM decennale; in più le società non possono usufruire dell'agevolazione per risparmio energetico (detrazione del 55%). credo l'unico vantaggio in passato fosse quello di "eludere" le tasse in caso di successione; questo oggi è poco significativo avendo per i discendenti diretti franchigie alte ed aliquote basse. :triste:

    Per una srl i costi sono molto più alti sia nella costituzione che negli obblighi contabili.:disappunto:
     
  6. jhonny

    jhonny Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    CIAO,
    ma scusami ma tu dalla vita che vuoi????:^^::^^::^^: non si può avere tutto comunque studia bene una s.rl come statuto puoi comunque avere dei buoni profitti se ti rendi attivo(non soffermerati a cio che hai!!!)
     
  7. alb

    alb Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    scusate ma io sono in una posizione analoga, io ho una casa come prima casa e una nuda proprietà della quale non ho usufruito ovviamente delle agevolazioni, mia moglie un'altra casa come prima casa, adesso a giugno dovrei acquistarne un'altra, quindi sono costretto o a pagare come seconda casa o a costituire una srl, ma non riesco a vedere vantaggi, solo spese, è anche vero che se continuassi il problema si amplificherebbe, come posso fare? grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina