1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pfb

    pfb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti. Sto per acquistare un appartamento nuovo mai abitato dal costruttore. L'appartamento è stato costruito di recente è ha l'abitabilità di inizio 2012. L'impianto elettrico rispetta quindi la normativa in vigore a fine 2011 e non quella attuale. Posso pretendere quindi dal costruttore di modificare l'impianto per rispettare l'attuale normativa? Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    A tue spese si.
     
    A miciogatto piace questo elemento.
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    A me piacerebbe sapere che cosa è cambiato nel frattempo nella normativa....
     
    A brina82 piace questo elemento.
  4. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se è stato costruito dopo il 2008 non é cambiato nulla... A quella data risulta l'ultima normativa. Ma probabilmente basterebbe già la 46/90 (appunto del 1990). Quindi penso che il problema non si ponga...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. pfb

    pfb Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    dal settembre 2011 è in vigore la normativa 64-8/3. rispetto alla precedenti sono stati introdotti i livelli con delle dotazioni minime di base, inoltre devono essere presenti più differenziali per parzializzare l'impianto in caso di guasti.
    ho venduto da poco una casa più vecchia e il notaio ha inserito nell'atto una clausola che alla data della firma l'impianto non è a norma vigente (impianto del 2000 e firma nel 2016). dovrei far fare la stessa cosa al mio rogito?
     
  6. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Guarda, ti posso dire che dal 1990 in poi gli impianti elettrici degli appartamenti, non essendo di tipo industriale e quindi non particolarmente tecnologici, si fanno con gli stessi schemi, sia per quanto concerne i fili, messa a terra, che gli interruttori di sicurezza e sezionatori vari... Io non mi preoccuperei. La casa che hai venduto sicuramente era stata realizzata prima del 1990.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Effettivamente la normativa 64-8 ha specificato mi pare 3 livelli "di servizio" per le unità residenziali: il primo livello è quello base.

    Si differenziano sostanzialmente sul numero di punti luce (prese e potenze) disponibili per stanza, dimensionamento potenze installabili e roba del genere. Credo anche che un impianto del 2011 non si discosti molto dal livello base.
    Non sono nemmeno sicuro che il livello 1 rientri tra la configurazione obbligatoria: sicuramente sono una guida per impostare un capitolato di fornitura.

    Importante che l'impianto sia certificato riguardo alla sicurezza quindi in base al DL 37/2008 (ex 46/90) , cosa certa se hai in mano l'agibilità.
    Altrettanto importante sapere se è stato già dimensionato per una utenza massima di 3 kw, o 4,5 kW, o 6 kW; dipende dai tuoi fabbisogni e stili di vita. (numero di elettrodomestico contemporanei e presenza condizionatori)

    Il resto mi sembra una pretesa di infimo ordine:
    Il fabbricato è stato realizzato sulla base di un capitolato: verifica quello
    nulla ti impedisce di chiedere al costruttore una dotazione più ricca, o finiture e accessori superiori. Dubito siano gratuite. Tutto è negoziabile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina