• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ciantelle

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, scrivo di nuovo sul forum per cercare di capire qualcosa in merito ad un'incasinatissima compravendita che siamo cercando di portare avanti.
In agosto abbiamo fatto una proposta di acquisto ( lasciando ai venditori un assegno di 10.000€ di caparra) per un immobile nel comune di Firenze, i venditori hanno accettato e avremo dovuto fare il rogito entro metà ottobre.
Nel frattempo il geometra incaricato di redigere la relazione tecnica ha fatto i vari accertamenti tra cui l'accesso agli atti del comune per poter certificare la conformità urbanistica. Ahimè questi progetti erano stati trasferiti alla procura della Repubblica nel 1991 per un procedimento (pare che il condominio si fosse costituito parte civile verso una ditta che aveva costruito davanti al palazzo un annesso abusivo poi condonato) e mai restituiti al comune. In Procura, dopo vare ricerche, i progetti originali non sono stati trovati perciò hanno rilasciato un documento in cui veniva dichiarato che risultavano mancanti. A questo punto il geometra ha presentato in comune la pratica dello stato legittimo dichiarando la commerciabilità dell'immobile ma non la conformità urbanistica.
Adesso però io e mio marito non sappiamo davvero come comportarci, se acquistare ugualmente l'immobile con la consapevolezza di poter avere problemi in futuro a rivendere la casa o se lasciare perdere tutto.
Grazie a chiunque ci potrà essere d'aiuto
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
In Procura, dopo vare ricerche, i progetti originali non sono stati trovati perciò hanno rilasciato un documento in cui veniva dichiarato che risultavano mancanti. A questo punto il geometra ha presentato in comune la pratica dello stato legittimo dichiarando la commerciabilità dell'immobile ma non la conformità urbanistica.
Presumo che in una successiva rivendita potrebbero valere gli stessi documenti.
Presumo, perchè in Italia non si sa mai...
 

ciantelle

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
@Bagudi infatti, però le cose cambiano continuamente e noi comunque acquisteremmo consapevoli di comprare una cosa non completamente conforme, da qui la nostra paura...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

michisest ha scritto sul profilo di Becky16.
Buonasera Becky, mi permetto di scriverti qui. Con consulente finanziario, nel mio caso mi riferisco a un broker, volevo chiederti è mai possibile ad oggi con comunicazione solo verbale della delibera che non abbia in mano uno straccio di documento? Anche solo delle condizioni dell’ipotetico mutuo, del tasso ecc?
nel tuo caso ti hanno chiamato una volta aperto il conto?
Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Alto