1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. robi

    robi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buon giorno. Prima di proporre questo argomento ho cercato nell'archivio e non ho trovato risposte. Magari sbaglio.
    Un mio Cliente, proprietario di un appartamento acquistato anni fa in Edilizia Convenzionata, resosi conto che non gli conviene venderlo, ci ha chiesto di affittarlo. Il canone l'abbiamo stabilito secondo i parametri richiesti. Ma la mia domanda è: che tipo di contratto si usa? Il solito Libero 4+4 inserendo le frasi opportune ed il canone convenzionato o esistono tipologie di contratti appositi? Si potrebbe pensare a quello "a canone convenzionato 3+2" ma ritengo che si ancora una cosa diversa. Mi potete aiutare? L'appartamento si trova a Milano. FIMAA non mi ha saputo dare risposta!!! Grazie. Robi
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    I contratti sono quelli normali.

    L'unico vincolo è quello che il canone annuale non può superare la percentuale fissata dalla Convenzione (3%, 3,85%, ecc)

    Quindi bisogna fare l'aggiornamento ISTAT del prezzo di vendita secondo i dettami della Convenzione e poi applicare la percentuale.

    Silvana
     
    A Umberto Granducato e robi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina