1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. henry14

    henry14 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno. Eccomi a chiedere nuovamente il vostro aiuto! Ho affittto il mio alloggio con 4+4 a giugno, registrato il contratto e consegnato la copia all'inquilino, che adesso mi ha scritto di non averla ricevuta. Io ho solo la mia copia, cosa gli rispondo? non gli ho fatto firmare la ricevuta quando glia la ho consegnata. Grazie a tutti in anticipo. Mi sembra di ricordare che l'AE non faccia ulteriori copie.
     
  2. pippo63

    pippo63 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Semplicemente fagli una copia del tuo; se lo hai registrato cartaceo ci sono riportati gli estremi della registrazione che sono i dati che gli possono servire. Se a lui occorre una copia "autentica" può recarsi all'AdE e farsene fare una, non so con quali costi.
     
    A CheCasa!, Bagudi, Manzoni Maurizio e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come no, certamente fanno ulteriori copie.

    Anche a me è capitato una sola volta, la spesa non era eccessiva ma era tanto tempo fa e non ricordo i dettagli con esattezza.
     
    A CheCasa! e henry14 piace questo messaggio.
  4. henry14

    henry14 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie. Si, l'ho fatto registrare andando personalmente all' AE. Darò la fotocopia, però mi scoccia che dica che non gliela ho consegnata, e se vuole può andare lei all'AE a farsi la copia o devo andare io? Mannaggia, farò firmare tutto d'ora in poi...
     
  5. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Rimandagli la fotocopia: se vuole una copia autenticata va lui alla AdE a chiederla: è un atto pubblico, credo. E paga la copia in bollo, più eventuali diritti di segreteria.
     
    A henry14 piace questo elemento.
  6. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Riguardo le copie conformi (o meno) di atti già registrati, si segnalano comportamenti difformi e disomogenei da parte dei vari uffici locali dell’Agenzia delle Entrate (uno scenario già visto e rivisto…). :occhi_al_cielo: A titolo di informazione, si ricorda che la norma di riferimento per l’imposta di bollo è il DPR 642/1972, modificato dall’art. 7-bis della legge n°71/2013 e quella per i tributi speciali è il DPR 648/1972, Tabella A, Titolo II, modificato dal comma 85 dell’art. 3 della legge n°549/1995.

    Per fortuna, le Direzioni regionali più accorte, per uniformare i comportamenti dei vari uffici locali ed evitare situazioni grottesche, al limite dell’assurdo (del tipo: per la medesima richiesta, a Milano 1 pago X e a Milano 2 Y), si sono dotati di un Tariffario imposta di bollo e tributi speciali (dovuti per atti richiesti da una delle parti contraenti; non sono, invece, dovuti per adempiere un obbligo di legge, ad es. all’atto della prima registrazione) che il contribuente può tranquillamente visionare da casa per controllare l’esatto operato dell’ufficio (per le Regioni che non si sono dotate di un Tariffario regionale, si consiglia, comunque, di rivolgersi all’ufficio competente per farsi liquidare dal medesimo le imposte dovute).

    Andate sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Cliccate a destra “Siti regionali”. Selezionate col mouse la Regione che vi interessa. A questo punto cliccate “Servizi”. Si apre un menù a tendina. Cliccate (se presente) “Tariffa imposta di bollo e tributi speciali”.

    Ad esempio la Direzione regionale Piemonte, al pari di quella lombarda e toscana, prevede che:

    a) COPIA CONFORME DI SCRITTURA PRIVATA REGISTRATA:

    - imposta di bollo sulla richiesta: € 16,00
    - imposta di bollo sul rilascio dell’atto: € 16,00
    - diritto di ricerca: € 7,44
    - diritto fisso: € 3,72
    - prima pagina: € 1,24
    - per ogni pagina successiva: € 0,62

    b) COPIA NON CONFORME DI SCRITTURA PRIVATA REGISTRATA:

    - imposta di bollo sulla richiesta: esente
    - imposta di bollo sul rilascio: esente
    - diritto di ricerca: € 7,44
    - diritto fisso: € 3,72
    - prima pagina: € 1,245
    - per ogni pagina successiva: € 0,62

    Gli importi indicati per la richiesta e per il rilascio si riferiscono a ciascun foglio, composto da quattro facciate da 100 righe.
    Il pagamento può essere effettuato direttamente con il modello F23 (la risoluzione n°14/2014 non ha istituito appositi codici tributo per il versamento a mezzo modello F24 ELIDE): imposta di bollo (cod. trib. 456T), tributi speciali (cod. trib. 964T), diritti di rilascio e di ricerca (cod. trib. 886T).
    Se il contribuente richiede la restituzione entro il giorno successivo dell’atto sottoposto a registrazione, si applica il diritto d’urgenza, pari a € 3,72 (il diritto d’urgenza non può essere richiesto negli uffici che abbiano previsti tempi di restituzione inferiori nella propria Carta dei Servizi).
    Se il contribuente richiede il rilascio della copia dell’atto entro 5 giorni, è dovuto il doppio dei diritti (tributi speciali) con esclusione del diritto di ricerca (€ 7,44) che si applica una volta soltanto.
     
    A CheCasa!, Bastimento e henry14 piace questo elemento.
  7. henry14

    henry14 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie Bastimento. io non ho pagato nulla perchè ho optato per la cedolare secca[DOUBLEPOST=1412693610,1412693339][/DOUBLEPOST]Grazie Pennylove, non ti avevo vista... a me sembra proprio la tipa dell' AE (provincia di Torino) abbia detto che non ne davano copie, ma magari mi sbaglio.
    Ma tanto cosa se ne fa della copia conforme l'inquilino? non ci sono contestazioni, paga regolarmente, abbiamo buoni rapporti (spero che duri...):)
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    @Pennylove : sei unica!

    Matteo.... se ascoltassi di più...! Avevamo una persona unica ed insostituibile per rimpiazzare Attilio Befera! Cosa aspetti ad iscriverti ad immobilio?
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se fatto dal notaio si è pubblico. La registrazione è l'adempimento che dà la data certa e per le locazioni rende edotto l'erario del rapporto di locazione e di quello che ne consegue.[DOUBLEPOST=1412694676,1412694651][/DOUBLEPOST]
    è impegnato, oggi granita!
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    @Rosa1968 Forse, e senza forse hai ragione: mi sono espresso male.

    Ma adesso mi viene una domanda: un estraneo può richiedere copia di un contratto di locazione di cui non è parte?
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    secondo me no.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    no, solo con delega e copia di documenti da allegare
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io penso che una volta che ha la fotocopia è a posto...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  14. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Va lui a fare la coda all'agenzia delle entrate e si fa dare una copia oppure gli fai una copia del tuo...ciao
     
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Basta la fotocopia. Quanti arrivano in Agenzia delle Entrate con due copie. Una per l'ade e l'altra in restituzione. All'inquilino poi fanno la fotocopia. Se non sei parte dell'atto non puoi richiedere copia.
     
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    @Luna_ : premesso che Giuseppe sta riesumando una serie di vecchie discussioni concluse da tempo..;), può esistere il caso in cui al conduttore venga richiesta una copia autentica e che per l'uso richiesto sia previsto il bollo. (Non so se sia un esempio valido, ma potrebeb essere necessaria per richiedere agevolazioni in conto canone, ecc) In casi del genere , o va in AdE e si fa rilascare copia (nel qual caso paga il bollo), o se la fa imprestare dal locatore, ammesso che questo sia disposto e si fidi a cedere temporaneamente la sua copia.
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La copia autentica la rilascia solo l' agenzia delle entrate previo richiesta in marca da bollo de versamento dei tributi che variano da ufficio a ufficio.
     
  18. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Farsela prestare la vedo dura. Se poi la copia deve essere consegnata all'ufficio richiedente?
     
  19. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hai ragione. A me però è capitato, con un inquilino da più di 30 anni, (sono ormai mosche bianche ....) che non gradiva pagare i bolli: doveva presentare l'originale al caf, per avere la detrazione sui canoni.
     
  20. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Strano che al caf non basti la fotocopia...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina