• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Trevisan106

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera. Volevo chiedere una cosa. E venuta a mancare la padrona di casa di mia sorella. Lei ha un contratto di comodato d'uso gratuito. E per di piu la signora ha lasciato nel testamento in eredità la casa a mia sorella. Si era già informata per la tassa di successione. Il problema e che è do 30000 euro..mia sorella questi soldi non li ha. Cosa succederà? Grazie a chiunque mi può aiutare.
 

marchesini

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Dare 3000 euro alla sorella o ad altri si può, puoi fare un bonifico indicando il motivo, donazione, prestito, ecc..ecc...
Mi auguro che la signora, quando ha fatto testamento, si sia fatta assistere da un notaio, se così fosse non dovrebbero esserci problemi, altrimenti bisogna vedere se vi sono altri eredi e di che grado.....:riflessione:
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ma 30.000 per una successione di un immobile... boh...
O è un castello o non capisco :riflessione:
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Beh, supponiamo che l'appartamento sia valutato 100k€: e che non sia il solo, cioè che la casa sia composta da 3 appartamenti.
Per ogni appartamento:
Imposta successione per estranei: 8% senza franchigia: --> 8 k€
Imposta ipocatastale: 2+1 % ---> 3 k€
Totale 11 k€

Per 3: ----> 33.000 €
Io credo che in questi casi la banca dietro garanzia/ipoteca sull'immobile conceda un prestito..... saldabile non appena si vende parte o tutto l'immobile.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ok, ma non mi sembra questo il caso...
E bisogna anche che l'immobile abbia una rendita catastale alta.
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Hai perfettamente ragione: ma anche per € 3000 bisogna che la rendita catastale sia piuttosto bassa ( € 272 ): max un bilocale.
Il termine "casa" è piuttosto vago in questi casi:
 

Trevisan106

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera..la casa e composta da 3 alloggi, due piccoli capannoni e un grande terreno..per quello e molto alta la tassa.di successione. E si si e fatta assistere da un notaio..oggi ci hanno che detto che hanno pubblicato il testamento e in 15/20 giorni ci chiameranno. Scusate sono ignorante in materia per cui vi dico le cose come mi sono state dette.
 

CheCasa!

Membro Supporter
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se parliamo di un'eredità non... contestabile, può essere utile porre in vendita una parte degli immobili ereditati. Con la caparra incassata si provvederà al pagamento delle imposte di successione.

Spesso capita in molte famiglie benestanti, con patrimoni costituiti da molti cespiti e poca o pochissima liquidità. Ad esempio, alla morte del proprietario dei muri del Cocoricò di Riccione, l'erede dovette disfarsi di un'intera palazzina solo per fare fronte alle spese di successione...
 

Rudyaventador

Membro Attivo
Professionista
Buonasera. Volevo chiedere una cosa. E venuta a mancare la padrona di casa di mia sorella. Lei ha un contratto di comodato d'uso gratuito. E per di piu la signora ha lasciato nel testamento in eredità la casa a mia sorella. Si era già informata per la tassa di successione. Il problema e che è do 30000 euro..mia sorella questi soldi non li ha. Cosa succederà? Grazie a chiunque mi può aiutare.
Senza ripetere la soluzione che quasi sempre ricorre già suggerita da altri ,

non avendo i fondi , puo rinunciare all eredità, in tal caso se esistono eredi , il contratto di comodato sarà titolo che consente la prosecuzione del godimento nei confronti degli eredi.
Se non esistono la proprietà andrà al demanio con contratto di comodato sempre idoneo al godimento.

Altra via , "non legale", che in taluni casi viene percorsa è quella che non si procede a successione magari effettuandola oltre il termine annuale quando si trova un acquirente
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Il contratto di comodato sarà titolo che consente la prosecuzione del godimento nei confronti degli eredi.
Mi pare che,nel caso di comodato senza fissazione di un termine, il comodatario deve restituirlo non appena il comodante lo richiede.
Quindi non c’è nessuna certezza (a meno che ci sia un termine, o che sia desumibile dall’uso a cui il bene è destinato)
 
Ultima modifica di un moderatore:

Rudyaventador

Membro Attivo
Professionista
Mi pare che,nel caso di comodato senza fissazione di un termine, il comodatario deve restituirlo non appena il comodante lo richiede.
Quindi non c’è nessuna certezza (a meno che ci sia un termine, o che sia desumibile dall’uso a cui il bene è destinato)
In effetti non specificato che gli eredi su richiesta abbiano diritto di rientrare in possesso,m i focalizzavo sulla validità del titolo per occupare,
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Morri ha scritto sul profilo di il Custode.
Buongiorno, mi sono appena iscritto ma il sito non mi da la possibilità di iniziare una nuova conversazione (questo è il messaggio che mi compare: Non hai i permessi per vedere questa pagina o compiere questa azione). Come posso fare?
Grazie
This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
Alto