• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lunaesole

Membro Attivo
Privato Cittadino
A prescindere dal valore, secondo me un immobile destinato a casa vacanze , e quindi con un bagno per stanza e zona comune modesta può interessare solo chi fosse alla ricerca di quel tipo di investimento.
Chi volesse una casa "normale" per abitarci, probabilmente non sarebbe interessato per via dei troppi lavori necessari, che renderebbero l'immobile appetibile solo se il prezzo fosse davvero basso.
Intendo dire che è proprio diverso il target.
Grazie per il tuo contributo.

Mia mamma non vuole seguire i lavori di ristrutturazione dell'appartamento, quindi vuole venderlo così com'è.
E pensare che qualche tempo fa vedevo tanti annunci su internet di persone che vendevano la licenza di casa vacanze, solo la licenza e non anche l'appartamento.
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Io ne ho trattate di case vacanze...appartamenti con licenza e attività imprenditoriale.
Il valore giusto è quello dato dal valore dell immobile + quello dell'attività, a seconda degli ovvi parametri da considerare. Hanno il loro mercato, ovvio che è meno ristretto in termini di quantità ma interessante in termini di qualità

Detto questo...opterei almeno per 6 mesi, ad appoggiarmi all'agenzia che ne ha capito qualcosa...perché dover fare dei lavori che poi potrebbero non piacere agli eventuali futuri clienti del "residenziale", non ha senso
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
mi rendo conto che così l'immobile sia poco appetibile, ma non mi sembra tanto dispendioso togliere i bagni dalle camere e spostare un paio di tramezzi tale da giustificare un 15 per cento di differenza.
l'appetibilità non va confusa con la speranza di ottenere un prezzo maggiore, per questo si può dimostrare
in questo caso una soluzione può essere la seguente:
- indagine di mercato puntuale delle comprevendite avvenute negli ultimi 6/12 mesi
- verfica degli usi possibili dell'immobile
- rilevazione delle compravendite avvenute per ogni tipologia di uso possibile
- analisi delle compravendite avvenute per ogni tipologia di uso possibile
- valutazioni dell'immobile al miglior uso possibile e conveniente
- valutazione della probabilità di vendita dell'immobile ai migliori usi possibili
= VALORE DELL'IMMOBILE

la stessa procedura si può fare con le offerte in vendita con l'avvetenza che, ma ormai tutti lo sanno, che per confrontare le offerte bisogna
- disporre delle planimetrie dell'immobili per misurare correttamente
- verficare la confromità degli immobili offerti in vendita perchè negli annunci si può scrivere quello che si vuole e non si sa se l'immobile sia conforme o meno
= MASSIMO PREZZO DI OFFERTA IN VENDITA

Fondamentale è consocere le esigenze del venditore che sono detereminanti nello stabilire il
PREZZO DI OFFERTA DI VENDITA

con questi riferimenti è possibile monitorare correttamente tutta l'attività immobiliare senza rischi
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Per capire quali prospettive abbia il tuo immobile così com'è senza modifiche. Prova a capire se tratta di frequente tali immobili e se la zona è ancora appetibile per questo tipo di immobili o se è cambiato qualcosa.
vero
come si possono capire le reali prospettive dell'immobile senza modifiche?
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Comprensibile; trovo ragionevole vendere così com'è, cercando qualcuno che voglia investire
Comprensione e ragionevolezza vanno affiancate alla convenienza e confrontate con le reali esigenze del proprietario
Per operare con sicurezza e serenità solitamente ci si affida a professionisti quaificati e competenti che siano in grado di dimostrare quanto consigliano

qualcuno che voglia investire, nonostante il periodo non ideale causa covid.
L'effetto covid va misurato e dimostrato, così fanno i professionisti.
Non sempre porta ad effetti negativi, può portarne anche di positivi.
Per comprendere il reale stato del mercato basta affidarsi a professionisti quaificati e competenti che siano in grado di dimostrare il reale andamneto del mercato

O eventualmente accettando una proposta più bassa rispetto alle aspettative.
le aspettative molto spesso sono illusioni e lo si può comprendere molto chiaramente se ci si affida ad un professionista
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Comprensione e ragionevolezza vanno affiancate alla convenienza e confrontate con le reali esigenze del proprietario
Il proprietario ha già detto che non intende affrontare una ristrutturazione; quindi la sua reale esigenza è di vendere così com'è.
L'effetto covid va misurato e dimostrato, così fanno i professionisti.
Non tutto è misurabile e dimostrabile; le variabile sono troppe, e non tutte univoche.
Come fai a sapere se il venditore ha accettato uno sconto sul prezzo per il covid ( in modo da ricavarne un dato fruibile) , o per altri motivi ?
A volte anche i professionisti lasciano intendere di avere conoscenze e competenze maggiori di quelle che hanno realmente, e quantificare l'effetto di un evento non mi pare facilissimo e inequivocabile ( e forse nemmeno utile).
Certo l'approssimazione può fare danni, ma anche pretendere di poter valutare ogni variabile, compresa l'irrazionalità di certe reazioni a certi eventi, mi pare esagerato.
le aspettative molto spesso sono illusioni e lo si può comprendere molto chiaramente se ci si affida ad un professionista
Se uno ha aspettative irrealizzabili, non è detto che un professionista sia in grado di farglielo comprendere; la razionalità non è una qualità così frequente, quando si tratta dei propri soldi.
Spesso per capire che è il muro è duro devi sbatterci contro, non basta che te lo dicano.
 
Ultima modifica:

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Non tutto è misurabile e dimostrabile; le variabile sono troppe, e non tutte univoche.
Come fai a sapere se il venditore ha accettato uno sconto sul prezzo per il covid ( in modo da ricavarne un dato fruibile) , o per altri motivi ?
qui la variabile è solo una, non complichiamo le cose inutilmente: è possibile misurne l'effetto
se non si sa come fare non è detto che altri non lo possano fare
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Certo l'approssimazione può fare danni, ma anche pretendere di poter valutare ogni variabile, compresa l'irrazionalità di certe reazioni a certi eventi, mi pare esagerato.
non stiamo parlando dell'irrazionalità.
Mi fa piacere che ci sia consapevolezza nei danni che può fare l'approssimazione, per questo ci sono professionisti che possono aiutare a ridurre o annullare i rischi
 

Carlo Garbuio

Membro Senior
Agente Immobiliare
Se uno ha aspettative irrealizzabili, non è detto che un professionista sia in grado di farglielo comprendere; la razionalità non è una qualità così frequente, quando si tratta dei propri soldi.
un conto è il professonista che non è in grado di farglielo comprendere, un altro conto è il privato che non vuole capire
ci sono porfessionisti che fanno capire con dati alla mano e non professionisti che non vogliono comprendere, da qui nascono le illusioni, ed i relativi problemi e danni
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
prendi una posizione definitiva e poi me parliamo
La mia posizione è chiara; ritengo che in questo periodo ci siano poche certezze.
Per questo ritengo che sia un periodo particolare, e che l’impatto concreto non sia facilmente misurabile.
Secondo me calcoli e comparazioni non sono sufficienti a valutare l’impatto economico concreto sui prezzi degli immobili, poiché le attività umane non seguono leggi matematiche, e le variabili sono troppe.
Se la pensi diversamente me ne farò una ragione, anche perché non ho necessità di approfondire la questione.
come fai a dire che il periodo non è ideale a causa covid?
Forse perché non penso solo ai soldi e ai possibili guadagni.
E come me penso facciano in molti, ai quali sono venute a mancare alcune certezze: forse dove vivi tu è stato diverso, ma ti garantisco che aver sentito ambulanze dalla mattina alla sera in marzo/aprile è stato piuttosto destabilizzante.
qui la variabile è solo una, non complichiamo le cose inutilmente: è possibile misurne l'effetto
se non si sa come fare non è detto che altri non lo possano fare
Nelle scienze umanistiche e in economia le variabili sono infinite, e non tutte ponderabili, e, secondo il mio modesto avviso, pensare di poter calcolare l’incidenza di solo una di quelle è presunzione.
Se tu invece lo ritieni possibile, non vedo come la mia posizione ti possa infastidire.
non stiamo parlando dell'irrazionalità.
Mi fa piacere che ci sia consapevolezza nei danni che può fare l'approssimazione, per questo ci sono professionisti che possono aiutare a ridurre o annullare i rischi
Non sei l’unica persona razionale in circolazione, perfortuna: tu sei focalizzato sull’importanza di una corretta valutazione, ma mi pare ( mi permetto di dire), che come tutti i cultori di una specifica branca del sapere sembri perdere di vista la complessità della vita e delle reazioni umane agli eventi.
Non succede che all’evento A corrisponda sempre e per tutti l’effetto X.
Sicuramente meglio l’aiuto di un valido professionista che quello di un improvvisato imbonitore, ma non sempre è risolutivo: certo rischi li puoi solo ridurre, non annullare.
Buona giornata
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
come si capisce se l'agenzia ne ha caito qualcosa?


come si può capire se eventuali futuri lavori possano piacere ai clienti e come incidono sul valore e sul prezzo?
Perchè, a quanto pare, è l unica a sapere del settore casa/vacanza

Semplice...non fai i lavori. Così il possibile acquirente se li farà (probabilmente a cifre inferiori alle tue) per conto proprio e a proprio gusto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve... E' possibile fare delle tramezzature con la creazione di stanze in un C2 (locale ad uso deposito) lasciando sempre la stessa categoria catastale?
Formatore Agenti ha scritto sul profilo di aleph.
Buongiorno sig Aleph.
Se è interessato al mio corso di preparazione per il superamento dell'esame in camera di commercio mi chiami pure al 3393498848.
Sono tanti anni che preparo gli agenti immobiliari per il superamento di questo esame. Ho creato delle dispense specifiche con tutte le nozioni utili per superare l'esame e un corso di 10 lezioni da 3 ore tramite l'applicazione Zoom.
Alto