1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorni a tutti,
    un consiglio: di fronte ad un amministratore che non riconsce la figura del coniuge non proprietario ma convivente di un immobile come si può operare? basta una delega generale ( per sottoscrivere lettere, partecipare ad una assemblea, poter chiamare l'amministatore , etcc..) o il fatto che l'amministratore non riconsca tale cosa è un abuso.
    Dal mio punto di vista è una cosa assurda!
     
  2. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Basta una delega del Proprietario, d'altro canto l'Amministratore opera per il Condomino e non per i suoi parenti, se non sono autorizzati dallo stesso Condomino.
     
  3. tizzle

    tizzle Membro Attivo

    Privato Cittadino
    A conti fatti mi sembra la cosa più semplice e veloce, anche se mi sembra una cosa assurda, a questo punto farò una delega per operare per tutto ciò che concerne il condominio.
    Grazie.
     
  4. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A Limpida piace questo elemento.
  5. STUDIOMINUCCI

    STUDIOMINUCCI Membro Assiduo

    Amministratore di Condominio
    Ma..non è un abuso!!!
    Quell'amm.re fa semplicemente (e bene) il proprio dovere!!!!
    Cerchiamo di non dimenticare che la normativa privacy, e tutta l'altra vigente, esiste e vige anche per l'amm.re e che...se la viola....ne paga le spese in proprio!!!!

    Un Amministratore SERIO...si accerta (per visura) di chi sia l'intestario dell'immobile e poi...chiunque altro...può cantare alla luna!!!!

    Se l'intestatario vuol essere rappresentato in assemblea, dovrà avere una delega.
    Che debba essere scritta o verbale lo stabilisce il Regolamento di Condominio.
    Ma...un bravo Amministratore....a garanzia di tutti, anche quando il Regolamento si accontenta della delega "orale", si procurerà di raccogliere autodichiarazione sottoscritta ed accompagnata da documento del sedicente delegato da allegare al verbale A GARANZIA DELL'INTERO CONDOMINIO.

    Per tutto ciò che è gestione dell'unità immobiliare al di fuori dell'assemblea....ehehehe...A SCANSO DI EQUIVOCI......o c'è una PROCURA dell'intestatario al "procuratore"...oppure...il sedicente procuratore può continuare a cantare alla luna!!!!

    Non scherziamo su queste cose : le ho viste le cause intentate dal delegante che aveva veramente delegato, approfittare dieci anni dopo del fatto che l'amm.re non avesse alcuna pezza d'appoggio per gistificare quella "delega" che ...era vera ma NON DIMOSTRABILE!!!!
     
    A Procicchiani e Limpida piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina