1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Stefano81

    Stefano81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buona sera a tutti;
    Vi chiedo un Vostro parere in merito ad una mia situazione:
    Dopo aver redatto un compromesso di vendita (registrato all'Agenzia delle Entrate), il costruttore e l'acquirente hanno preso di comune accordo scrivendo testuali parole su di un foglio riportando la stessa data del compromesso (fotocopia dell'assegno della caparra ):
    La caparra verrà versata all'approvazione/mutuabilità della banca erogante.
    Il compromesso è scaduto, l'acquirente continua a tergiversare sulla tempistica della propria Banca.
    Io ho il diritto a versare l'assegno delle provvigioni?
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dopo quando? Senza avvisarti? Hai un assegno provvigioni le in mano? Dovresti spiegare un po' meglio
     
    A leolaz piace questo elemento.
  3. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Questi hanno messo una condizione sospensiva con scrittura privata dopo la registrazione del compromesso :shock:
    io avrei incassato la provvigione il giorno stesso del preliminare :ok:
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  4. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    E perché non l'hai ancora incassata?
     
  5. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Io farei in modo diverso: anzichè fare un conratto premliminare con condizione sospensiva all'erogazione del mutuo prima le faccio andare in banca per farsi dare una predelibera di mutuo e solo dopo averla ottenuta faccio la proposta d'acquisto. In tal modo si riduce al minimo l'iter d'acquisto dell'immobile. Che senso ha di fare la ppropposta d'acquisto condizionata all'erogazione del mutuo se il probabile acquirente non è certo di averlo? In più devo anche bloccare l'immobile per un tempo indeterminato rischiando di perdere un'altro acquirente con disponibilità economica certa.
     
  6. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Concordo, ma da quello che dice Stefano81 le parti si sono accordate DOPO la registrazione del compromesso....
     
  7. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se dopo l'accordo mediato da te hanno cambiato una clausola in modo autonomo a te la cosa non riguarda, avresti dovuto già incassare le provvigioni. Se invece era una modifica concordata anche con te temo che quella clausola sospensiva sia mortale se non ha una scadenza, se non c'è scritto che questa informazione deve essere data entro un termine, per cui credo che la legge nel dubbio tuteli moltissimo un consumatore che compri tramite un'agenzia da un costruttore, considerandolo parte debole del contratto.
    Sempre nell'ipotesi che tu abbia partecipato, assistito, sia stata informata senza opporre alcuna eccezione al fatto che stessero inserendo quella clausola e il termine c'è ed è scaduto allora il contratto non ha mai avuto effetto e quindi neppure la mediazione.
    Ma sinceramente è difficile giudicare perché a volte a fare la differenza è un dettaglio in casi così delicati.
    In bocca al lupo.
     
    A PyerSilvio e leolaz piace questo messaggio.
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Diritto ha diritto ad incassare secondo me.
    E' una questione di stile e di necessità a questo punto.
    Ma le sfumature le può sapere solo lui.
     
  9. Natalia Vincitrice

    Natalia Vincitrice Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Fino a quando non si è avverata la condizione sospensiva, non c'è nessun diritto per incassare le provvigioni.
     
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In maniera puramente cavillosa, mi vien fatto di pensare che al momento in cui il preliminare è stato redatto senza clausola sospensiva, l'affare si è chiuso ufficialmente.
    La successiva pattuizione tra acquirente e venditore, qualora non sia stato coinvolto nello specifico dei suoi diritti il mediatore, non mi sembra rilevante.

    Altra cosa è l'opportunità di una azione del genere nei confronti dei due soggetti..
     
    A Bagudi, PyerSilvio, Stefano81 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  11. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Grande ab la pensiamo allo stesso modo.....io e te avremmo stappato una bella bottiglia la sera stessa del compromesso.....e arrivederci e grazie :^^:
     
    A Rosa1968 e ab.qualcosa piace questo messaggio.
  12. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Oddio sei andato oltre le mie intenzioni :sorrisone:

    Come ti ho detto dipende molto dalle situazioni di contorno. Il fatto che non si sia ancora incassato l'assegno mi fa dedurre che in realtà era già venuto fuori qualcosa all'atto del preliminare, quindi bisogna vedere i dettagli.

    Personalmente non sono contrario (sempre valutando le situazioni) a prendere le provvigioni al rogito, figurati.
    Secondo me farebbe bene alla categoria. :D
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. leolaz

    leolaz Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ma farebbe male alle nostre tasche :risata:
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  14. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sul lungo andare non sono convinto. Ma comunque stiamo facendo pura accademia, non lo sapremo mai. :cauto:
     
  15. Stefano81

    Stefano81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusate sicuramente ho scritto male io :
    A novembre abbiamo stipulato il compromesso ( registrato regolarmente) nella stessa data del compromesso le parti con fotocopia dell'assegno della caparra hanno scritto:
    "La caparra verrà versata all'approvazione/mutuabilità della banca erogante."

    Per quanto riguarda le provvigioni sono convinti che non mi spettano, ho chiamato diversi legali tutti mi dicono che nel compromesso non c'è nessuna clausola sospensiva e nessun vincolo che quindi posso incassare l'assegno anche se non si va dal Notaio per la stipula.
    L'acquirente è mutuabile ma con tutta la sua calma e il menefreghismo nel mancare gli appuntamenti nel mio ufficio, non risponde al cellulare, racconta balle...(sono passati 4 mesi ed il compromesso è scaduto a marzo) mi ha detto che vorrebbe avere il 100% del mutuo ma gli accordi che l'acquirente ha preso con il costruttore erano differenti, si parlava di mutuabilità/ approvazione in generale non di importo rata o di un mutuo al 100%.

    Ps. io ho fatto un favore ai clienti dicendo che l'avrei incassato con la loro disponibilità economica dopo il compromesso, siccome a tutt'oggi mi sento preso in giro con gli atteggiamenti poco rispettosi verso la mia persona, temo che versando l'assegno non ci sia la disponibilità.... cosa può accadere?
    Grazie a tutti per le risposte.
     
  16. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    innanzi tutto non farei un preliminare subordinato ma una proposta con assegno a garanzia e nella proposta subordinata all'appovazione della domanda di mutuo metterei:
    1 il proponente si impegna a formalizzare la domanda di mutuo a istituto bancario entro 7/10 giorni pena la decadenza della subordinazione.
    2 la cifra del mutuo richiesto
    3 la data ultima per cui scade l'aspettativa della domanda del mutuo.
    4 l'obbligo al proponente di dimostrare la risposta negativa della banca.
    se non si inseriscono questi dati è inutile formalizzare una proposta subordinata, in quanto il proponente è impegnato a suo piacimento e il venditore non ha praticamente nessuna tutela.
     
    A francesca7 e leolaz piace questo messaggio.
  17. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Mi sà che stà parte venditrice pur di vendere avrebbe accettato ogni clausola subordinante sospensiva...
     
  18. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La 4 la vedo difficile per il proponente...
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  19. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    in effetti! però tutela un pò la parte venditrice
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina