1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mikky22

    mikky22 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, vi spiego la mia situazione:
    I miei genitori stanno aiutando mia sorella con un mutuo sotto tacito accordo che, così facendo, la casa in cui viviamo al momento in un futuro sarà mia. Il problema sta in quanto la casa che rimarrebbe a me vale più di quella che sta acquistando mia sorella e i miei temono che lei so faccia rivalsa su di me. Per questo si era pensato di scrivere un atto nel quale si mette in chiaro la volontà dei miei genitori, firmato da tutti i componenti della famiglia, sorella compresa (senza passare dal notaio) . È valido? Insomma, basta a garantirmi una sicurezza?
    Grazie mille per l'attenzione..
     
  2. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Tu vuoi ricevere donazioni in vita maggiori di quanto non ottenga tua sorella ma essere certo non sia impugnabile in futuro? Mi sembra chiedi troppo. Alla morte dei tuoi genitori si aprirebbe la successione con tutto cio' ne consegue. Comunque ti consiglio di tenere traccia con un accordo comune al fine rendere la futura successione piu' agevole ma soprattutto di consultare un notaio.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 1 Ottobre 2014
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    A memoria questi accordi sono validi se fatti dopo la morte del donante, non prima.
     
    A PROGETTO_CASA e Bagudi piace questo messaggio.
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Secondo me, quell'accordo non avrà alcun valore se fatto adesso.

    Ci vorrà un testamento
     
    A Luna_, Rosa1968, ab.qualcosa e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In realtà anche il testamento, se c'è lesione di legittima, vale come il due di coppe quando regna bastoni, come si dice in termini giuridici. :D
     
    A Luna_ e PROGETTO_CASA piace questo messaggio.
  6. PROGETTO_CASA

    PROGETTO_CASA Ospite

    Si ma prima di ledere la legittima ne passa...............
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Probabilmente, con il bene di minor valore assegnato, non si lede più la quota della legittima...
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  8. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Semplice divieto di patti successori ex art.458. Inoltre non si puó rinunciare previamente all'azione di riduzione prima dell'apertura della successione. Qualsiasi cosa scriviate o che vi sia testamento se vi é lesione di legittima la sorella ha tutti i suoi diritti fino all'apertura della successione,momento in cui potrà effettuare rinunzia a tali diritti
     
    A Bastimento, Silvio Luise, PROGETTO_CASA e 1 altro utente piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina