1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. slevin

    slevin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti sono nuovo del forum e vorrei chiedere a voi esperti qualche informazione in merito alla situazione che sto vivendo.
    Ho visitato una casa e mi si dice che il prezzo era X euro trattabili. (10mila euro erano ballerini, si potevano far scendere).
    Trovo su internet un'altra agenzia (più grossa e rinomata) che vende la stessa casa ad un prezzo di partenza che già comprende quei 10mila in meno.
    Ho chiesto in merito e mi è stato detto che è stata l'agenzia grossa a prendersi la "libertà" di abbassare il prezzo per mediare e attirare clienti, senza consenso del proprietario. Io nel frattempo aspetto (non posso fara altro) in quanto la proposta ha validità AHIME' di 60 giorni. Ora l'AI mi ha detto che il proprietario è sceso di 5mila euro (stando ancora 5mila euro sopra il prezzo finale dell'altra agenzia) proprio quando io avevo espresso perplessità e quasi deciso di mollare (avrei perso comunque i soldi delle provvigioni).
    Ora, se entro la fine di questa dannata irrevocabilità della proposta alla fine si dovesse andare al prezzo che sin dall'inizio l'altra agenzia proponeva... io avrei ok la casa al prezzo desiderato...ma avrei perso ben DUE MESI aspettando i magheggi poco chiari del primo AI.
    cosa ne pensate?
    Inoltre, se non erro, l'accettazione della proposta va firmata e segnalata giusto?
    se il venditore dice "no voglio Y e non X" e non firma, si deve considerare rifiutata? perchè è già successo (con una controproposta successiva per giunta da parte del venditore) ma mi è stato detto che non risulta essere un rifiuto ma un normale percorso di "mediazione". Nel caso fosse un rifiuto, avrei dovuto avere indietro i miei soldi e nessun obbligo di pagare le provvigioni....
    Un avvocato mi ha detto che nel momento stesso in cui dice "no non firmo cosi non va bene io voglio Y ditelo all'acquirente" è da considerarsi un rifiuto.
    cosa mi potete dire?
    Grazie mille!
     
  2. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ma hai fatto una proposta valida per 60 giorni? E perchè? Di solito è già tanto di 15 giorni, rari casi si può arrivare ai 20 giorni, ma ben 60 giorni mi pare una follia!
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Per una catena famosa si agenzie è la norma farla almeno di 30 gg Nel frattempo addirittura cercano altri acquirenti...un intervista interessante... Il modi con cui interpretavano la cosa era anche abbastanza logico... Peccato non fossero trasparenti abbastanza da dirlo a chi faceva la proposta...Me ne occupai nel 2008 del tema.
     
  4. slevin

    slevin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non è stata ovviamente idea mia :)
    è la prima esperienza per l'acquisto di una casa e sono andato da solo, per cui mea culpa, non mi sono informato prima per certe cose.
    Ad esempio, non avevo notato che i 60 gg scritti sul modulo dell'offerta erano modificati con la penna, sopra il 20 giorni scritto originariamente.
    Inoltre mi hanno allegato un foglio esterno con scritto che se rinuncio prima che la proposta sia accettata devo pagare il 50% delle provvigioni.
    A quel punto, io ho detto che rinunciavo dopo che il venditore ha detto "no, voglio almeno Y" (rilanciando di fatto con una controproposta) e pensavo di finire la cosa. Invece mi è stato detto che il no non era scritto e quindi non valido (a me sembrava che non firmare fosse già un rifiuto della proposta...)
    Ovviamente il contratto prevede che al rifiuto io abbia diritto alla "tempestiva restituzione delle somme caparra" ma cosi non è stato perchè "fa parte della mediazione.."
    Ok.
    Peccato che la cosa abbia assunto connotati strani, nel senso che finchè vedevo altre case con loro, si disse che "era un discorso chiuso, il venditore è irremovibile".
    Appena ho detto di voler abbandonare la cosa, è arrivata la controproposta ecc ecc...
    Boh!
     
  5. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Per quanto so, anche il solo aggiungere una clausola a una proposta è di fatto fare una nuova proposta, ma non fa decadere l'irrevocabilità.

    ti posto un po di testi:
    Una soluzione sarebbe far pervenire un rifiuto scritto della controproposta cercando di mettere il venditore in una posizione di rifutare, magari usando un linguaggio tipo "non voglio dare nulla di più di quanto da me proposto" ;)

    O magari chiedere all'agente di muoversi. Una segnalazione la farei, però, a una associazione dei consumatori ;)... non c'è sicuramente dolo, ma probabilmente qualche problemino etico c'è eccome. ;)
    Materiale che l'associazione si occuperà di portare all'attenzione dei vari garanti e del legislatore.
    Oggi sto raccogliendo molto materiale sul tema Agenti immobiliari :D
     
  6. prisco79

    prisco79 Ospite

    Se la tua proposta con le tue condizioni viene rifiutata non viene firmata, ma viene allora fatta una controproposta dal venditore, che è poi quello che concede e nulla più. Se a te sta bene la firmi e il contratto si valida senò rinunci.

    I 60 giorni sinceramente mi sembranno assurdi e privi di scopo...solitamente una proposta viene fatta subito presente al venditore, anche verbalmente x dargli il tempo di pensarci, poi l'ai organizza un incontro e gliela fa vedere e se accettata firmare. Poi ti chiamano x comunicarti l'avvenuta accettazione. Il tutto di media dai 5 ai 15 giorni che abbia visto di media.

    Prova a chiedere all'ai il perchè di tutto questo tempo:occhi_al_cielo:
     
  7. slevin

    slevin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    bah immagino mi direbbe "così ho piu tempo per convincerlo" .....:disappunto:
     
    A pensoperme piace questo elemento.
  8. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Hai voglia in 60 giorni di convincerlo. Un proprietario è giusto che pensi bene se accettare o meno una proposta. Ma se ogni volta bisogna aspettare due mesi, avrei già cambiato mestiere :D
     
  9. slevin

    slevin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eh si infatti quando ho firmato credevo in buona fede facesse il tentativo e in caso di rifiuto la cosa sarebbe morta li. E invece ho scoperto ahime' che e' solo una gabola per tenermi fermo per DUE MESI. e avendo firmato non posso farci nulla... Certo non buttero' i soldi x nulla a sto punto aspetto, no? :'-(
     
  10. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Delle volte rimango allibito di quanto ci si complica la vita o di che gabole si inventano per fare cosa poi chissà chi. Comunque da quanto ho capito si, mi sa che devi aspettare questi due mesi. Però fatti spiegare dall'AI perchè ha messo così tanto tempo e sopratutto in questi due mesi cosa ha intenzione di fare:

    - convincere il proprietario ad accettare la tua proposte.
    - tenere fermo l'appartamento sul mercato (ma perchè poi?)
    - continuare a far visionare l'immobile da altri sperando in una proposta più alta (e se non arrivasse della tua che fa? la fa accettare?)

    Comunque sia, fatti sentire e fatti spiegare come stanno le cose.

    :ok:
     
  11. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    A me risulta invece chiarissimo l'intento dell'agente immobiliare: chiaro e limpido.
     
  12. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao, l'Agenti Immobiliari che Ti ha fatto sottoscrivere una proposta con validità 2 mesi è sicuramente da linciare, ma Tu che l'hai sottoscritta?:shock:
     
    A Fratta piace questo elemento.
  13. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non conoscete quel meccanismo psicologico che scatta in una persona quando tende a fidarsi?
    Ci sono persone nel mondo che grazie a questo meccanismo fanno i soldi, anche sulla pelle di persone di cultura elevata e senno sicuramente comprovato (Il maddof dei parioli?)...
    Trovo veramente poco delicato e anche poco lungimirante per un agente immobiliare fare queste osservazioni a un cliente, anche se è un cliente di un altro agente...
    Chiaro che anche lui adesso sa che ha sbagliato, ma vuoi che esca di qua pensando che farà sempre male a fidarsi di un agente immobiliare o vuoi che capisca che ci sono differenti modi di fare questo mestiere?
    Che cosa significa l'appunto che gli stai facendo? Quale utilità porta?
    LA solidarietà che sicuramente senti nei suoi confronti è la prima cosa che dovresti dimostrargli, il volergli rovesciare le responsabilità contro è invece un atteggiamento che non è consigliabile per far amare la tua categoria.
    Lo sa benissimo che ha sbagliato, ma non a firmare i 60 giorni, ma a fidarsi di quell'agente immobiliare.
    Secondo me si dovrebbe cercare di fagli capire che è un errore di un individuo e non di una categoria.
    Ma il dirgli "dovevi stare attento" (cosa vera quanto ovvia), secondo me lo aiuta poco a rientrare con fiducia in un altra agenzia, perchè si sentirà lasciato solo e leggerà l'avvertimento come una specie di assoluzione, comunque, per il collega.
    Vi ricordo che entrano nelle vostre agenzie per esser tutelati, non per esser derisi per essersi fidati di voi.
    Capisco che TU non ti saresti comportato così, ma la responsabilità dovresti caricartela, come componente della categoria, anche nei comportamenti e nei modi di rispondere, a quanto scrivi io sarei propenso a fraintendere, se non usassi il beneficio del dubbio.
    Io la penso così.
    Ora siete liberi di darmi dell'arrogante :D
     
  14. prisco79

    prisco79 Ospite

    Sarebbe un AI un po' scemo, forse inesperto. In 60 giorni ne succedono di ogni tipo, un venditore non perde due mesi a farsi convincere su una vendita quando magari nel frattempo ha altre proposte + celeri che magari vanno a buon fine.
     
  15. slevin

    slevin Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Eheh lo so che ho sbagliato ma come detto io non avevo la piu pallida idea di quanto fosse la durata media di una proposta d'acquisto. Come detto era la primissima volta che trattavo un acquisto per cui non sapevo, prima di capire il tutto, che il Meccanismo fosse studiato per quel motivo. Sara' anche che la casa mi piace proprio e quindi annebbiato dall'obbiettivo non ho visto a due dita da me e ho firmato.
     
  16. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Eppure ti garantisco che è un metodo usato tutt'oggi come prassi!
    In quella intervista, a un dirigente, chiesi come lavoravano nel dettaglio: mi spiegarono che in presenza di un interesse, si tendeva a legare il proponente per lungo tempo e non solo, nel momento che la proposta era stata portata all'attenzione del proprietario, questi veniva invitato a prendere tutto il tempo per decidere, perchè nel frattempo l'agenzia (di solito formata da molti professionisti sotto un brooker), avrebbe cercato di strappare offerte migliori lavorando sugli indecisi o sulle new entiries, quasi come una asta (al rialzo), tutto senza dire nulla al proponente!
    Alle mie obiezioni sulla mancanza di equidistanza nel rapporto, mi fu risposto che una agenzia immobiliare doveva tutelare i diritti del venditore a venderla al prezzo migliore. Chiaro che ne contestai l'affermazione fortemente, ma in punta di diritto il mediatore è liberissimo di tenere anche questo comportamento, senza perdere alcun diritto, purtroppo.
     
  17. prisco79

    prisco79 Ospite

    Tenerlo fermo dipende, se è in vendita con altre agenzie addio al secchio :risata:
    E di certo non è possibili fermare le visite, vorrai mica che un venditore perda acquirenti perchè sto agente decide di aspettare due mesi, ma dai su...per me il venditore manco lo sa.

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Che venga usato non dico di no ma come prassi non mi risulta proprio. Non ne vedo l'utilità.
    Tra l'altro bisogna distinguere l'ai che ha in esclusiva la casa e una ai che ce l'ha in vendita assieme a tante altre agenzie.
    Nella prima ipotesi potrebbe avere un senso decidere di attendere più giorni del solito, anche se x me sempre assurdamente, nel secondo caso è assolutamente controproducente, visto che la finalità è far vendere e far acquistare. Se c'è una proposta la si fa presente al venditore che deciderà se accettarla o meno. Questo in un tempo intelligentemente ristretto. Credo che sia nell'interesse del venditore che vende, (se va in porto) dell'acquirente che compra e dell'AI che viene pagato x la chiusura dell'affare. Nel caso non vada in porto, è sempre tempo guadagnato e non perso nell'attesa di una risposta che magari è negativa. Non si possono tenere legate le persone tutti questi giorni, sia che alcuni lo facciano o no.
     
  18. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare



    Vedi, stavolta ti sbagli.:^^:
    Perchè dovrei darti dell'arrogante in un post misurato, scritto da terra e non dalla cattedra, giusto sia nella forma che nella sostanza e, soprattutto, propositivo ???

    Non sarai un pò prevenuto anche tu ????:stretta_di_mano:

    Silvana
     
    A pensoperme e andrea boschini piace questo messaggio.
  19. andrea p

    andrea p Membro Junior

    Privato Cittadino
    QUOTO PENSOPERME:applauso:
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Concordo, ma ancora una volta torni a negare le mie affermazioni ;) sulla base di tuoi convincimenti senza darmi il beneficio del dubbio e provare a trovarne riscontro. Una prassi usata in alcune catene della quale ho trovato riscontro anche in rete semplicemente con una ricerca google:

    Le avventure di Claudia e Cotone: STATE ALLA LARGA DA AGENZIE REMAX!!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina