• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Teodoro Basile

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera a tutti.Vorrei chiedere,a voi esperti del forum,un parere su quanto segue:
Ho intenzione di mettere a reddito un appartamento,per le locazioni turistiche o pure.Essendo tale appartamento grande circa 140 mq,ed essendoci le condizioni,avevo pensato di frazionarlo per aumentarne le potenzialita' nel periodo estivo,creandone due da 70.Considerando le condizioni favorevoli(basterebbero un paio di muri,un ingresso interno e piccoli lavori interni),rimane il problema che gli impianti(termoidrauloco, luce,acqua),andrebbero separati,con tutto quel che comporta.Vi chiedo:
Sarebbe possibile,previo lavoro di manutenzione straordinaria e successiva variazione catastale,lasciare un unico impianto luce,e quindi un unico contratto Enel, aumentando la potenza a 6 kilowatt (in modo da poter servire due famiglie nei due mini appartamenti,per esempio)? Oppure è illegale ?inoltre,qualora non si possa fare (poiché si tratterebbe di 2 distinte unità immobiliari),potrei suddividere gli appartamenti senza la formalità del catasto)?in tal caso sarei sicuramente a posto con Enel,e potrei locare le porzioni di appartamento,così come anche la normativa vigente permette.
Spero di essere stato chiaro,seppur non sia un tecnico...grazie a chi potra' fornire esperienze e suggerimenti
 

SALVES

Membro Senior
Professionista
Prima vedi cosa recita il regolamento di condominio in merito a quello che hai nelle tue idee da realizzare. Se ciò soddisfa, devi procedere mediante un tecnico ad essere autorizzato dal comune per la divisione dell'appartamento in due, dopo aver realizzato i lavori procedi al censimento presso l'agenzia delle entrate ex catasto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità
Alto