1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Domenico Massimo

    Domenico Massimo Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno amici, pongo una domanda per me importante perchè è da poco che mi sto dedicando a questa materia. Da circa due mesi è stato costituito un Condominio composto da 6 unità abitative delle quali, al momento, solo 3 sono occupate; nella fattispecie due unità sono state acquistate da persone fisiche ed una è stata concessa in affitto ad una Società. Le restanti unità abitative sono di proprietà della società costruttrice. Le utenze di pertinenza del condominio (energia elettrica, acqua, ed altro) sono ancora intestate alla Società costruttrice. Quando si effettueranno le ripartizioni di tali spese, per gli addebiti ai singoli condomini, le stesse sono soggette ad I.V.A.? O forse è meglio che vengano effettuate le volture dei vari contatori direttamente al CONDOMINIO per poi ripartire le spese con semplici bollette? Spero di essere stato chiaro nel porre i quesiti ed aspetto fiducioso tanti suggerimenti. Un ringraziamento a tutti ed un saluto. Domenico da Napoli.
     
  2. Procicchiani

    Procicchiani Membro Attivo

    Amministratore di Condominio
    -il condominio nasce quando viene venduta 1 unità immobiliare, passando così da proprietario unico ad almeno 2 proprietari
    -l'amministratore è chiunque persona fisica o giurdica venga nominato da un assemblea di condominio nei modi previsti dal codice civile
    nel 2006 la cass ha stabilito che anche una soc per azioni può essere amministratore di un condominio
    -il condomino è consumatore finale, quindi paga sempre l'IVA
    pertanto a te condomino non cambia molto se le utenze sono intestate alla società costruttore-amministratore
    cambiare le intestazioni ha un costo
     
  3. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    ... che prima o poi dovrete sostenere, quando le 6 U.I. saranno tutte vendute ...
    per voi non cambia molto, ma è bene controlliate che le bollette siano riferite alla sola vostra utenza.
    Per il costruttore invece cambia qualcosina: se il trapasso lo faranno i nuovi proprietari non resta a suo carico. Comprensibile
     
  4. Luca Riso

    Luca Riso Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Volevo porre la stessa domanda! Grazie a tutti per aver risposto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina