1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dcinzia

    dcinzia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno
    Necessito di un aiuto molto importante.
    Circa quattro anni fa mio padre si è ammalato e mi ha fornita di procura a vendere la sua bitazione. Ho trovato un acquirente che mi ha versato (assegni a mio nome) quasi l'intera cifra (90%) ma che non vuole rogitare.
    L'immobile è stato consegnato all'acqurente circa 3 anni fa e da allora non siamo ancora riuscti a rogitare.
    Non abbiamo fatto un compromesso ma firmato il preliminate presso u na agenzia immobiliare dove era indicato che mi avrebbe pagato in varie tranches, cosa che è poi avvenuta.
    Mio padre si è aggravato nel frattempo e mia madre vuole a questo punto andare da un avvocato per procedere per intimare ad effettuare il rogito.
    Come possiamo fare? Io pensavo di scrivere una raccomandata ma chi deve firmarla?:

    La presente per richiedere di fissare la data del rogito presso un notaio di Vostra fiducia entro e non oltre il 31 Marzo 2010.
    Qualora entro tale data il rogito non venga effettuato, il preliminare verrà risolto per inadempienza e le somme fino ad ora ricevute verranno trattenute.
    Mi riservo inoltre di richiedere il maggior danno subito.
    Resto in attesa di ricevere notizie in merito al giorno ed al luogo del rogito.
    Distinti saluti
    Donatini Egidio

    Grazie per la cortese disponibilità
    Cordiali saluti
    Cinzia Donatini
     
  2. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se nella procura hai tutti i poteri per agire puoi firmarla tu tranquillamente visto che hai sottoscritto il compromesso.

    Tieni presente che ti puoi trattenere la caparra confirmatoria, gli acconti prezzo vanno restituiti, e ovviamente puoi cheidere i danni che vanno quantificati, poi c'è il fatto che l'immobile è stato consegnato quiando si può profilare l'ipotesi di mancata locazione se si risolve il contratto.

    Certo che mettersi in sti problemi per un 10% sul saldo non capisco, ok che ognuno ha i suoi problemi ma penso che addirittura con un prestito personale salderebbe.
     
  3. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Secondo me se hai dato casa a queste persone senza fare il rogito, hai già sbagliato. Devi fare un decreto ingiuntivo tramite un avvocato, col quale intimi ai compratori di versare l'ultima parte e andare a rogitare davanti al notaio. Inoltre, sul preliminare ci saranno stati dei tempi massimi, no?
    Io penso che sia sconveniente chiedere di trattenere le cifre ricevute, visto che quella gente in casa ci sta già. Io pretenderei di rogitare. Altrimenti, sempre tramite un avvocato, prima procedi col tenerti le caparre, poi prosegui col dare lo sfratto. Così, forse, fra 5 o 6 anni riavrai la tua casa.
     
  4. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Certo che mettersi in sti problemi per un 10% sul saldo non capisco, ok che ognuno ha i suoi problemi ma penso che addirittura con un prestito personale salderebbe.[/quote]

    Abbiamo pochissime informazioni, però i motivi che possono aver "bloccato" il promissario acquirente sono potenzialmente molteplici. Es. non voler far entrare nel suo patrimonio un immobile per debiti sorti dopo la firma dell' accordo tra le parti.
    Per indicare eventuali azioni giudiziarie da intraprendere appare contradditorio quanto detto dall' utente, riguardo la mancata firma del compromesso, ma essere avvenuta la firma del preliminare.
    Riguardo la procura rilasciata dal padre sarebbe opportuno specificarne la portata e se speciale o generale.
    Il consiglio della madre di farsi assistere da un avvocato appare la soluzione più sensata da intrapredersi, poichè solo dopo attenta lettura e valutazione degli atti potrà, sicuramente, il legale indicare la via migliore da percorrere.
    Saluti

    Smoker
     
  5. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    A me è successa una cosa simile, col versamento del 50% della caparra (pensa te....).
    Allora,io ti direi di mandare (se hai la procura) una raccomandata, in cui intimi messa in mora e che se non rogitano entro una data che indichi (il minimo è 15 giorni), tratterrrai la caparra sciogliendo il contratto per inadempienza. In più scrivi che la loro occupazione dell'immobile è senza titolo, e quindi li intimi a lasciare la casa entro la medesima data se decidono di non rogitare. E, se anche questo non funziona, vai da un legale!
     
  6. proge2001

    proge2001 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Punto 1°: non si consegna un immobile senza aver fatto il rogito, a meno che non si abbiano in mano garanzie materiali ( assegni, fidejussione ecc.);
    Punto 2°: hai detto che hai fatto il preliminare presso un'agenzia. Nel preliminare c'è sicuramente riportato la metodologia di pagamento: caparra, acconti, saldo. Alla voce saldo vi sarà indicata una data che obbliga le parti a rispettarla. Il mio consiglio è questo. Invia una raccomandata all'acquirente, citando il preliminare e precisamente il punto dei pagamenti alla voce saldo e gli intimi di fissare un'appuntamento entro il termine di giorni 10 dal ricevimento della racc. altrimenti lo riterrai inadempiente.
     
  7. Giuseppe Fox

    Giuseppe Fox Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il mio consiglio ... un buon avvocato
     
  8. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Premesso che quello che hai firmaro in agenzia molto probabilmente è un preliminare chiedo: non è stata fissata allora una data x il rogito? Per convocare gli acquirenti è sufficiente una raccomandata A.R da te inviata e firmata, con convocazione fra 15gg x il rogito. Attenzione, come gia detto da mio collega, che le somme che puoi trattenere non sono tutte quelle versate, ma quella che ti sono state date come caparra confirmatoria (gli acconti no). Puoi comunque chiedere i danni.
     
  9. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Una domanda: Il preliminare è stato registrato??? Se non è stato registrato prima di fare qualsiasi passo vai a registrarlo, poi, dopo, quoto quanto hanno detto i miei colleghi, principalmente rivolgiti a un buon avvocato.
     
  10. dcinzia

    dcinzia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie a tutti per i consigli.
    Purtroppo so di avere sbagliato a consegnare le chiavi, cosa che in relatà ha fatto l'agente immobiliare, senza mia autorizzazione scritta.......
    Un ulteriore consiglio prima di andare da un legale.
    Premetto che non voglio indietro la casa ma il mio scopo è solo ROGITARE anche perdendoci il saldo, posso inviare una raccomandata intimando di rogitare?
    Purtroppo io ad oggi non sono più in possesso dei soldi che l'acquirente mi ha versato e non sarei in grado di restituirli e quindi a quanto ho capito lui può in qualsiasi momento chiedere la restituzione??
    Sul preliminare non era riportato nulla a riguardo di tempistiche e saldo pagamenti e gli importi che mi ha versato sono tutti anticipi e non caparre confirmatorie.
    Grazie
     
  11. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Evvai, ti pareva che non ci fosse lo zampino dell'AI, il quale avrebbe consegnato le chiavi "senza mia autorizzazione scritta.......".
    Quindi il malcapitato AI , con abile guizzo di mano, ha sottratto le chiavi dalla borsetta e consegnatele all'acquirente? :shock:
     
  12. dcinzia

    dcinzia Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    No
    Le chiavi le avevodate in consegna all'agenzia per fare vedere l'appartamento che era vuoto, poichè è mio padre è in casa di cura
     
  13. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Le condizioni di salute del padre di Cinzia, considerato che è in casa di cura, però mi ingenerano un dubbio riguardo la procura e cioè la possibile estinzione della procura per sopravvenuta incapacità del rappresentato, fatto salvo il caso previsto dall' art. 1723, 2° co. C.C..
    Saluti

    Smoker
     
  14. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    MA scusa se l'agenzia è responsabile della consegna delle chiavi la puoi citareper danni se avevate sottoscritto un incarico di vendita con indicato che le chiavi erano in mano all'agenzia e non hai la prova che te le hanno riconsegnate.

    Se è stato tutto verbale.............addio.
     
  15. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Secondo me verrà fuori che parte promittente venditrice, al momento della sottoscrizione del preliminare, ha consegnato al promittente acquirente le chiavi dell' immobile, magari specificando che la consegna delle chiavi non equivale ad immissione nel possesso.
    Pare strano che una agenzia vada a cacciarsi in simili pastrocchi.
    Saluti

    Smoker
     
  16. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Convocalo immediatamente per la sottoscrizione dell'atto notarile, spero che sul contratto abbiate inserito i dati del notaio che dovrà rogitare, contattandolo potrai accordardti per decidere la data della sottoscrizione dell'atto notarile.
    Come ha fatto l'agenzia a consegnare le chiavi dell'immobile senza il tuo permesso scritto, a meno che non lo haidatu tu in via informale. Fino al momento dell'atto notarile sei tu il proprietario e perciò puoi disporre del bene come meglio credi, l'agenzia, se non autorizzata in qualche maniera, non può consegnare le chiavi dell'immobile.
     
  17. jrogin

    jrogin Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' la prima volta che sento di una comprvendita fatta in questa maniera:
    1) non si sa cosa è stato firmato;
    2) l'agenzia consegna le chiavi senza autorizzazione;
    3) nella scrittura non viene indicato come verrà pagato l'immobile
    4) non viene pattuita una data per il rogito;

    Ma chi ti ha assistito??

    Rivolgiti quanto prima ad un legale di tua fiducia!
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  18. mariapaolaP

    mariapaolaP Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :applauso: :applauso: :applauso:
    Pienamente d'accordo! Rivolgiti immediatamente ad un legale. Purtroppo o ci posti il contratto (senza dettagli ovviamente tipo nomi e cognomi e indirizzi) o di più non possiamo consigliare, e cmq nn siamo avvocati. Ti posso dire però che la cosa mi puzza e parecchio. Anche i sassi sanno che nn si da il possesso prima del rogito. Domanda : sei sicura che fosse un AI iscritto a ruolo? Il dubbio nasce spontaneo.
    Auguri a tuo papà
     
  19. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Mi viene un dubbio e chiedo assistenza ai colleghi, ma un contratto preliminare senza l'indicazione della data del rogito E' VALIDO?? ?? . Credo sia un termine essenziale?
     
  20. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Riguardo l'ultimo dubbio: secondo me non è proprio un termine essenziale, perchè basta la costituzione in mora per fissarlo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina