1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gneri67

    gneri67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buonasera,

    vorrei gentilmente avere maggiori informazioni sulla possibilità di prendere in affitto una porzione di villetta bifamiliare accatastata però come ufficio (non è stata fatta la variazione di destinazione d'uso). Sapevo che fino a poco tempo fa questo era possibile pagando però una maggiorazione sulle utenze mentre da luglio (con il D.L. 78/2010) non più.

    a cosa vado incontro se decido di affittarla ugualmente? Posso spostare la mia residenza?

    grazie mille per gli eventuali chiarimenti
     
  2. Alessandro Frisoli

    Alessandro Frisoli Fondatore

    Agente Immobiliare
    Se l'immobile è accatastato A10, ossia ufficio, e la proprietà non intende variare tale destinazione, il contratto di locazione dovrà essere un contratto commerciale, e non è possibile portarvi la residenza.

    Il cambio di destinazione deve farlo la proprietà, sempre che ia concesso dal Comune.

    la proprietà andrà incontro, nel caso sia possibile il cambio, a delle spese (un tot al mq dipende dal comune), solo in quel caso sarà possibile portarvi la residenza.

    Anche se lo affitti come ufficio, ci potrai abitare, non vengono certo a vedere questo, ma sappi che vivi in un ufficio, anche se di fatto è un'abitazione.
     
    A gneri67 piace questo elemento.
  3. gneri67

    gneri67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta,

    da quello che ho capito è impossibile prendere la residenza in immobile accatastato come ufficio. Questo vuol dire che mi hanno proposto una cosa illegale :shock:???? Ossia stipulare un contratto abitativo e non commerciale in una casa accatastata come ufficio, dicendomi che non c'era alcun problema, tanto lo fanno tutti!!!!!!

    Grazie di nuovo!
     
  4. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Puoi solo chiedere il domicilio:basito:
     
    A gneri67 piace questo elemento.
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    O per meglio dire: lo fanno in tanti, non tutti.
    Ma vedi, in tanti rubano ma non è legale.
    In tanti ammazzano ma non è legale.
    In tanti truffano ma non è legale.
    Ma perchè andare a vivere in un immobile deputato a ufficio?
    Con tante case libere che ci sono, proprio quella non legalizzata devi andare a prendere.
    Prova a leggere l'allegato e poi ne possiamo ancora parlare.
     

    Files Allegati:

    A gneri67 e dadamoimmobiliare piace questo messaggio.
  6. gneri67

    gneri67 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ma in effetti non ho intenzione di prenderla! Non mi avevano detto che era accatastata come ufficio, l'ho scoperto da me andando a guardare la particella. Mi avrebbero fatto firmare il contratto e solo al momento di spostare la residenza mi sarei accorta della truffa. Naturalmente ho fatto presente l'illegalità dell'azione ma mi è è stato risposto che tanto i controlli non li fanno. Se altri imbrogliano a me non interessa farlo.

    Grazie nuovamente per i chiarimenti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina