1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. woobinda_68

    woobinda_68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ancora ciao a tutti,

    La settimana prossima dovrei registrare il preliminare di cv di un appartamento e mi è stato detto che se non ho acquistato le marche da bollo ENTRO il giorno in cui abbiamo raggiunto l'accordo e firmato il compromesso ci devo pure pagare altre marche da bollo come mora...

    POSSIBILE??? ma che stramberia è questa.. cioè, avrei dovuto acquistare le marche da bollo sperando di trovare l'accordo? e se non lo trovavamo????????
    E poi cmq, che cambia per l'AE che l'abbia acquistate il giorno prima o 2 giorni dopo... l'importante è che ci siano e che il documento sia registrato entro i 20 giorni dalla stipula no??!!! a cosa serve allora avere un margine di 20 gg per registrare se cmq ci pago la mora sulle marche da b. partendo dal giorno ZERO!!!..

    Spero di aver capito male, altrimenti mi sentirei alquanto raggirato dallo stato...


    Ah,
    ALTRA COSA:
    per risparmiare sulle marche da bollo, posso registrare il solo preliminare (quindi una sola MB da 14,62) che rimarra all'agenzia delle entrate o sono obbligato a registrare anche la 2a copia (che poi rimarra a me).. Al venditore non interessa avere la sua copia vidimata in quanto ha introdotto sul documento che tutte le spese toccano a me (quindi se io non registrassi evl sanzioni sarebbero solo a mio carico..)


    Grazie a chi mi potra aiutare su questi 2 quesiti.


    Cordialità
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Si tutto vero ..rassegnati!!
    2 copie da registrare .. rassegnati anche qua!! non è serata eh??!! :D
     
    A Antonello e Bagudi piace questo messaggio.
  3. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    L'Italia per stupida burocrazia non la batte nessuno.
     
  4. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    perché il cx nasce come atto in bollo (come se utilizzassi la vecchia carta bollata). Comunque la mora non è alta. Nei contratti di locazione è pari a € 1,70 per bollo, non so nei preliminari
     
  5. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    e
    E che ci vuole per aggiornarlo!... e poi, ste marche da bollo, roba da medioevo
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    in effetti la questione della data è ridicola, basta che ci siano
     
  7. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    io le abolirei mettendo + diritti fissi
     
  8. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se i bolli sul preliminare sono datati posteriormente alla data del preliminare si debbono applicare a titolo di sanzione € 3,66 in marche da bollo oltre alla marca da 14,62.
    Quando mi capita di dimenticare l'acquisto della marca da bollo in data del preliminare, faccio il preliminare con la data del giorno dopo !!!!
     
  9. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Bologna 1 chiede come mora il 10% delle marche da bollo presenti :shock:

    paese che vai
    AdE che trovi
     
  10. Valentino74

    Valentino74 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La marca da bollo, ovunque vada, da quando riporta la data, non può essere successiva al documento su cui va applicata perché altrimenti tutti sarebbero buoni a metterla il giorno prima o il giorno stesso di un eventuale controllo.
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    discorso che non vale per una proposta d'acquisto (ptreliminare vero e proprio) che viene compilata il giorno x e, nella stragrande maggioranza dei casi, viene accettata dopo qualche giorno.
    I bolli devono riportare la data x?
     
  12. Valentino74

    Valentino74 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La proposta di acquisto riporta la data x come "proposta", ma deve riportare la data y come "accettazione". Secondo me, se la proposta la si vuol utilizzare come preliminare, il bollo deve riportare la data y (perché prima era poco più di nulla).
     
  13. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    le marche da bollo possono avere data antecedente al contratto o data del giorno stesso, non devono avere data successiva al giorno di stipula, pena un'ulteriore marca da bollo come mora con cifra a "discrezione" :disappunto: dell'agenzia delle entrate di competenza.

    per quanto riguarda le proposte di acquisto, queste vengono registrate o meglio, i 20 giorni di tempo per la registrazione, partono dalla data in cui l'acquirente ha preso conoscenza dell'avvenuta accettazione da parte del venditore, quindi, nel momento in cui il venditore accetta la proposta conviene comprare le marche da bollo.

    conviene registrare anche la copia del venditore, perché in caso di controversie, con le fotocopie ci farà poco e niente!
     
    A elisabettam piace questo elemento.
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    semmai dovrebbe riportare la data della comunicazione dell'accettazione :occhi_al_cielo:


    questa dovrebbe essere l'interpretazione corretta, ma sembra che alcuni uffici non la vedano così..


    non ho capito
     
  15. woobinda_68

    woobinda_68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    uhm, noto ora, rilegendo il preliminare, che in realtà non abbiamo scritto la data di stipula e quindi potrei acquistare la marca oggi e mettere la data odierna sulle 2 copie da registrare e quindi non pagare il sovraprezzo.. che ne dite?? (non è tanto il valore irrisorio della sanzione, ma il fastidio su una sanzione a dir mio innutile!!)
    Per quanto scritto sopra, è fattibile o essendo che ho ricevuta firmata su altro foglio di aver consegnato gli assegni di caparra confirmatoria 10 giorni prima non è fattibile?
    Inoltre, il fatto di aver consegnato un assegno circolare ed uno bancario (quindi totale 2 assegni) può creare problemi?
    Il fatto che sul compromesso vi sia scritto che ho consegnato un assegno bancario di 100.000 e che invece ne abbia consegnato uno circolare da 40.000 e uno bancario da 60.000 cambia qualcosa?


    Grazie ancora per il vostro aiuto.. è che preferisco fugare tutti i dubbi che mi vengono anche se magari in ritardo..
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    hai consegnato un assegno circolare di caparra x una proposta con sospensiva?????
     
  17. woobinda_68

    woobinda_68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mmm.. non sono del settore.. e quindi non saprei il significato...

    ho consegnato n.2 assegni (n.1 circolare + n.1 bancario fatto sul momento e post datato di 2 giorni ricevendo una ricevuta scritta di quietanza.
    Nel medesimo momento abbiamo firmato il compromesso che come dicevo non abbiamo però datato.
     
  18. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    in caso di controversie tra acquirente e venditore, per far valere le proprie ragioni, non basta una fotocopia ma occorre una copia conforme.

    non ho capito cosa intendi

    nulla se entrambi sono caparra confirmatoria, però sarebbe meglio specificare € x con assegno bancario n.... tratto su banca X e € y con assegno circolare n..... tratto su banca X
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    no no ok, ti confondevo con un altro 3d, chiedo venia. La tua non è una sospensiva, tutto regolare. Per gli assegni ti ha gia risposto il collega.


    Se l'originale è solo uno sono d'accordo, tuttavia non è la registrazione in sè a tutelarti


    Intendo che qualcuno non molto tempo fa ha segnalato che un ufficio dell'AdE ha sanzionato perchè ha preso come riferimento la data che noi abbiamo definito x :shock: e i bolli erano (ovviamente) successivi.
     
  20. woobinda_68

    woobinda_68 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    QUINDI,

    in definitiva SE gli assegni riportano la data del 31 maggio con tanto di ricevuta per quietanza datata anchessa 31 maggio ed il preliminare riporta la data del 10 giugno, vi sono problemi????
    Se non ve ne sono, metterei sul preliminare la data 10 giugno cosi è la medesima riportata sulle marche da bollo e non vi devo pagare la ridicola sanzione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina