1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Anni fa ho locato un appartamento uso commerciale (studio professionale). I conduttori sono attualmente due. Uno dei due conduttori mi chiede di modificare la sua posizione: è un avvocato che passa da attività individuale a un' Associazione Professionale, da cui la richiesta di modificare il contratto di locazione per quel che riguarda la sua posizione di conduttore (i dati dell'altro conduttore rimangono immutati).

    Vorrei evitare di dover rifare un nuovo contratto (allungherebbe i termini della locazione). E' possibile modificare quello attuale che so con un formula di subentro per uno dei due conduttori? Nel caso come devo procedere?

    Grazie
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Provo a rispondere: se questa associazione professionale è persona giuridica distinta dall'avvocato, potresti effettivamente impostare la variazione come subentro.
    Le variazioni ed i contratti si comunicano/registrano tramite modulo RLI.
     
    A Julius e Irene1 piace questo messaggio.
  3. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    L'associazione professionale suppongo abbia già il codice fiscale. Quindi, come detto da Bastimento fai un normale subentro dalla persona fisica all'ente associazione. Rli e 67 euro.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  4. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
  5. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusate ma volevo essere sicuro che fosse chiaro che uno dei due conduttori rimane invariato. E' possibile fare il subentro di uno solo dei due conduttori? Nel caso come si formalizza?
    Chiedo perché vorrei fare in modo che come nel contratto originario ambedue i conduttori rispondano congiuntamente di tutti gli adempimenti contrattuali...non vorrei formalizzare una lettera di accettazione del subentro che diventi un boomerang
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ti consiglierei di recarti presso l'ufficio AdE: il subentro parziale potrebbe essere mal indicato sul modulo. Presentando a voce il problema ti diranno come compilare la modulistica: soprattutto chiederai espressamente che rimangano i due nuovi nominativi.
     
  7. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Piuttosto siccome i due conduttori cointestatari (nel contratto iniziale) rispondevano congiuntamente di tutte le obbligazioni, vorrei fare in modo che il subentrante risponda in solido di tutto...
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non sono un legale, ma ritengo che se mantieni il vecchio contratto facendo subentrare un nuovo coinquilino, vengono mantenute tutte le condizioni iniziali: quindi ognuno dei sottoscrittori, il nuovo e quello invariato, rispondono singolarmente in solido di tutte le obbligazioni.
     
    A Julius e Irene1 piace questo messaggio.
  9. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie mille
     
  10. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Allora il modello rli si compila nella sezione conduttore mettendo il soggetto che rimane e poi metti il soggetto che esce come cedente e quello che entra come cessionario. Se non sai fare la procedura on line vai direttamente allo sportello. In prima pagina compila la sezione adempimenti successivi con il codice della cessione 3. E ovviamente il riferimento ai dati della contratto. Se vai allora sportello devi portare anche l'f24 elide con il versamento dei 67 euro già effettuato seguendo le istruzioni di compilazione molto semplici.
     
  11. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Per la responsabilità il subentrante risponde in solido con il rimanente. La persona fisica viene liberata solo nel momento in cui fate una scrittura tra te la persona fisica e il legale rappresentante dell' associazione. Questa va registrata in ade. Se fate questa va effettuata con modello 69 piú 67 euro modello f23 cod 109t. In tale scrittura inglobate la cessione cosi non dovete fare due modelli. Ovviamente il versamento é unico. Però chiedi all 'ufficio dove hai registrato il contratto perché potrebbe chiedere in ogni caso entrambi i modelli.
     
    A Julius piace questo elemento.
  12. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Chapeau!
     
  13. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Di nulla :) siamo qui per questo :)
     
  14. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    :^^:... a volte mi diverto a segnalare le cose che @Luna_ da per scontate, e non le indica.....

    Le istruzioni per il modello di pagamento F24 elide saranno annche semplici, ma non è detto che riporti il codice tributo da applicare.

    Imposta di registro per cessioni del contratto: codice 1502 (valido per F24 elide, e non per F23).

    In merito alle responsabilità, Luna ha ricordato un aspetto che merita una ulteriore considerazione:
    Questo è corretto , ma lo darei per scontato. Passiamo oltre.
    Verissimo: ma non so se è chiaro a @Julius cosa Luna intendeva dire: perchè questo è un aspetto slegato dalla prima frase.

    Significa che, NON solo il subentrante diventa coobligato col rimanente (prima frase citata) , ma che anche la persona fisica cedente, originaria firmataria del contratto, se non viene espressamente "liberata" dal proprietario locatore, continuerà ad essere co-obbligata nei confronti del locatore, qualora i due inquilini effettivi non fossero in grado di onorare gli impegni assunti.

    Se decideste di rilasciare questa liberatoria ( e perchè mai?) dovreste fare la specifica scrittura ipotizzata da luna, da registrasi con mod 69 e versamento tributo con F23, e codice tributo 109T

    E ringrazia Luna che dice che in questo caso il tributo sarebbe solo uno: da sperare che tutti gli uffici la pensino allo stesso modo.

    Perchè tanto per gradire, la semplice cessione va comunicata con Mod. RLI, i versamenti solo con F24 Elide, i codici tributo specifici di F24Elide, mentre l'altra scrittura, sempre per gentile semplificazione di ADE va registrata con Mod. 69, i tributi obbligatoriamente da versarsi con F23, e con codici tributo diversi e specifici di F23.....:disappunto::
    Salvo appunto accettino una sola scrittura, la seconda.
     
  15. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Nessun ufficio chiede la doppia tassazione in questo caso. Al limite chiede due modelli che sbriga in un' unica pratica. Per il resto mi limitò a dare risposte chiare brevi e concise. Qualora l'utente ha ancora bisogno può chiedere. Come qualche altro,tipo te,se vuole,può completare la risposta con spiegazioni ulteriori. Però occhio che poi si confondono le idee a chi chiede come é avvenuto in altre discussioni. :)
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Luna, spero non te la sia presa male. Avevo io stesso ironizzato sul mio ultimo intervento, mettendo subito le mani avanti, ed il caso mi aveva naturalmente portato a mettere in evidenza come la....... Casa Madre........ riesca a complixare la vita al contribuente con i suoi vari moduli, modelli, numeri tributo ecc
    Aggiungi poi che almeno qui ci si può permettere di scherzare con .... GLI ADDETTI.... senza timori di spiacevoli risultati.. Come dire, fai da parafulmini :risata:

    Nel caso specifico ti devo i complimenti per aver completato il tema responsabilità. Capisco che tu hai meno tempo di me per cui a volte puoi sembrare troppo sintetica.

    Quanto al rischio della doppia imposizione, mi rallegro della tua risposta. Avevo imparato qui che esiste la regola che prescrive una unica tassazione per il medesimo negozio (mi pare si dica cosi..). Ma in questo caso temevo che potessero leggersi due aspetti disgiunti. La cessione, in cui tendevo ad equiparare il tributo alla sorta di un diritto di segreteria per aggiornare le posizioni fiscalmente rilevanti; e la registrazione di una scrittura privata. Come se intrinsecamente fossero due negozi distinti.
    P.s. Questa dissertazione la devo solo a Luna, solo per spiegarle cosa mi era passato per la mente.. Julius tu non farci caso, se no veramente ti confondo le idee.:D
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    No ma figurati. La stragrande maggioranza dei contribuenti comunque compila rli piú f24 elide. Effettuare la scrittura privata magari quando si hanno dei dubbi o delle insicurezze estreme. É piú l'eccezione che la regola.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  18. Julius

    Julius Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Siete grandi! Grazie ancora
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina