1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gianfranco12

    gianfranco12 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,

    volevo sapere se ad oggi le banche danno mutui su all'80% del valore di perizia o del prezzo di acquisto?
    Vorrei comprare una casa da 130.000€ che però è stata acquistata dall'attuale proprietario di recente nuova a 180.000€ e vale al catasto tra 140.000€ e 179.000€; quindi mi aspetto che il perito la valuti più di 130.000€ e sto sperando di poter ricevere dalla banca non l'80% di 130.000€ (cioè 104.000€) ma molto di più.

    Grazie,
    Saluti
     
  2. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una domanda che devi rivolgere al tuo istituto di credito.
    Tecnicamente dipende dalle politiche del credito promosse da ogni banca.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  3. n3m3six78

    n3m3six78 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    La banca eroga la percentuale del valore piu basso tra perizia e prezzo di vendita .
    Esempio : se chiedi l'80% di un immobile che costa 150000 euro e il perito lo valuta 100000 , la tua banca eroghera' 80000 euro. Per qualunque dubbio la tua banca è il tuo referente. Sappi fin da ora che 20 anni fa erogavano (alcune) importi maggiori del 100% valutando di più l'immobile , adesso nessuna grossa banca adotta questo sistema . Soprattutto quelle telefoniche che offrono i tassi più convenienti
     
    A Zagonara Emanuele piace questo elemento.
  4. Zagonara Emanuele

    Zagonara Emanuele Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    In linea di massima, le banche erogano l'80 % del prezzo più basso tra quello di acquisto e quello di perizia.
    Perciò anche se l'immobile dovesse valere € 180.00,00 ma il valore di acquisto è pari ad € 130.000,00 otterrai l'80% di quest'ultima somma (ovvero 104.000,00) indipendentemente dal vaolre commerciale e/o di perizia.

    La perizia serve unicamente a "certificare" che l'immobile è conforme (da un punto di vista urbanistico e catastale) ed ha un valore congruo o comunque tale da giustificare la concessione del mutuo.

    Ovviamente però le banche possono adottare una certa flessibilità; perciò la domanda dovresti porla alla banca presso la quale hai inoltrato la richiesta di mutuo.
     
  5. CheCasa!

    CheCasa! Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Precisiamo che la norma sul credito fondiario si riferisce al "valore dell'immobile" e non al prezzo dichiarato.

    Ed, in effetti, il riferimento al prezzo dichiarato è stato introdotto solo a partire dagli anni delle crisi per evitare erogazioni strampalate, rappresentando una "restrizione" applicata dalle banche rispetto alle obbligazioni stabilite dalla norma.

    Ancora oggi alcune banche non guardano il dichiarato in atto ma si riferiscono solo al valore di perizia, nè sono tenute a farlo. In tutti i casi poichè rientra nelle politiche di credito stabilite dagli istituti, meglio domandare alla medesima banca che si accinge a deliberare il mutuo: dovrebbero rispondere anche per telefono nel giro di pochi secondi... :)
     
  6. n3m3six78

    n3m3six78 Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Con tutte le premesse dette , parlo per esperienza personale, la mia banca mi avrebbe dato il 100% di 180000 di perizia con uno stipendio mensile netto di 3200 euro. Ogni cliente è un discorso a parte . Un single ottiene più di un cliente con moglie e figli a carico , a parità di stipendio .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, personalizzare la tua esperienza e per mantenerti connesso se ti registri.
    Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi