• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Eleonora C

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno,
E' la prima volta che scrivo in questo forum quindi spero di aver scelto la categoria giusta dove porre la mia domanda.
Io e il mio ragazzo (attualmente NON sposati), dovremmo andare a convivere a breve, ma al momento siamo in alto mare con la questione del passaggio di proprietà.
Vi spiego la situazione:
Mio suocero vuole intestare una casa al mio ragazzo, la quale diventerebbe la sua prima (ed unica) casa.
Il notaio ci ha parlato di donazione, evidenziando i tanti CONTRO che ha questo tipo di passaggio, come l'impossibilità futura (per vent'anni) per il mio ragazzo di prendere un mutuo, cosa ancor più "aggravata" dal fatto che il mio ragazzo ha un fratello.

Oltre alla compravendita, esclusa a priori , ed oltre alla donazione, esistono altre modalità?
Magari con qualche garanzia in più?
Nel caso di matrimonio tra me e il mio ragazzo, potrebbe cambiare qualcosa?

Chiedo chiarimenti a chi se ne intende, o a chi ha affrontato la medesima questione.
Il notaio, per suoi svariati motivi, ci sta facendo aspettare un sacco di tempo ed , oltre ad averci parlato telefonicamente, non ci ha ancora dato la possibilità di incontrarlo.

Grazie
Buona giornata a tutti
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
L'unica cosa che mi viene in mente è far fare al suocero una donazione in denaro al tuo ragazzo che poi acquisterà la casa regolarmente. Non è una donazione diretta di immobile e non ha le conseguenze tipiche della donazione. Il notaio saprà poi come fare tecnicamente x salvaguardare anche il fratello-


Nel caso di matrimonio tra me e il mio ragazzo, potrebbe cambiare qualcosa?
no
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Non è una donazione diretta di immobile e non ha le conseguenze tipiche della donazione. Il notaio saprà poi come fare tecnicamente x salvaguardare anche il fratello-
Risolverebbe credo le conseguenze ventennali relative alla donazione, ma non so come potrebbe risolvere il problema con il fratello: c'è solo un modo: fare altrettanto anche per lui. Ma occorre averne la disponibilità.

Potrebbe essere proponibile inizialmente un comodato gratuito: anche qui il genitore farebbe bene a considerare l'eventualità di poter gratificare in analogo modo l'altro figlio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

michisest ha scritto sul profilo di Becky16.
Buonasera Becky, mi permetto di scriverti qui. Con consulente finanziario, nel mio caso mi riferisco a un broker, volevo chiederti è mai possibile ad oggi con comunicazione solo verbale della delibera che non abbia in mano uno straccio di documento? Anche solo delle condizioni dell’ipotetico mutuo, del tasso ecc?
nel tuo caso ti hanno chiamato una volta aperto il conto?
Robertagall ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Buonasera Pyer. Da qualche anno lavoro per una rete immobiliare; ho iniziato come segretaria per poi avere, due mesi fa, l'opportunità di uscire per fare il commerciale, cosa che mi piace molto!
Alto