1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buogniorno,
    stò per comprare un’appartamento con una nota agenzia immobiliare ma qualcosa nelle loro rinchieste non mi convince..
    Ho visionato moltissimi appartamenti quest’anno e la percentuale richiesta dall’agenzia (la % da versare solo da parte mia che acquisto l’immobile) è sempre stata del 3%.

    Questa settimana a seguito di una lunga trattativa ho trovato un monolocale che a seguito di alcuni problemi sono risucito a far scendere a 50.000 euro.
    L’agenzia mi ha però spiegato che loro non applicano percentuali perché a loro avviso su importi piccoli come ad esempio i box non guadagnerebbero abbastanza nemmeno per i costi pubblicitari sostenuti..
    Comunque l’agenzia sostiene di avere una tabella dove le case da 0 a 50.000 euro richiedono al solo compratore 3.000 euro + IVA = 3.600 euro.
    Facendo due conti significa il 6% dell’immobile, quindi siccome la percentuale deve essere la stessa anche per chi vende l’immobile mi verrebbe assurdo pensare che l’agenzia applichi il 12 %.
    Potrebbe essere che d’accordo con il loro cliente a scendere di prezzo, (con la scusa che non si applicano percentuali)mi addebiti a me l’intero costo perche in fondo 3.000 euro su 50.000 euro sono esattamente il 6 %..
    Infine l’appartamente del costo di 50.000 euro e grande 40 mq (fuori Milano..) richieda 2.500 euro di notaio???
    Sostengono di avere un loro notaio di fiducia ma io sapevo che il notaio costa il 4% del valore della rendita catastale..

    Se in affetti su entrambe le cose (provvigione agenzia + spese notarili) l’agenzia stesse a vostro avviso facendo dei giochi scorretti, vi chiederei se esiste un testo/documento da poter stampare in modo da portarlo questa sera e mostrarlo..
    Devo andare questa sera alle 18.00, se qualcuno risucisse a rispondermi nelle prime ore del pomeriggio sarebbe perfetto…
    Grazie a tutti per la disponibilità e buona giornata
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In effetti, non ci sono regole precise, ma è usuale che su immobili poco costosi si prendano mediazioni forfettarie.

    Può darsi benissimo che si siano messi d'accordo con il proprietario, ma è anche vero che ti hanno reso possibile un acquisto ad una cifra veramente bassa !!!

    E' una tua scelta decidere se proseguire o no, così come quella di trattare almeno un pò la provvigione.

    Per quanto riguarda il costo del notaio, non va a percentuale, ma i notai hanno un tariffario con una cifra minima al di sotto della quale non possono andare e si basa su scaglioni di prezzo: può anche darsi che la cifra dei 2.500,00 euro comprenda anche le imposte, sia come tassa di registro che come imposta ipotecaria e catastale...

    Se vuoi essere sicuro, basta farti fare un paio di preventivi da altri due notai (il notaio deve sceglierlo l'acquirente9) e poi potrai decidere per quello che ti è più congeniale.

    Silvana
     
  3. PAPILLON

    PAPILLON Membro Attivo

    Privato Cittadino
    non guadagnerebbero abbastanza nemmeno per i costi pubblicitari sostenuti..
    Ci sta provando.. le tariffe sono fessibili, del resto ci sono più agenzie che compratori e vendono 1 casa ogni 2 mesi e secondo il fisco 1 all'anno, devono pur vivere.
    Abbiamo noi il notaio... anche qui ci prova, ascolta Silvana e vai da altri notai.
     
    A utenteimmobiliare piace questo elemento.
  4. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao!
    Grazie davvero!!
    Comunque mi ha chiesto 2.500 euro per il notaio (sentendo mio zio il quale ha pagato la stessa cifra ma per un bilocale a Milano e a differenza della mia era anche seconda casa..) la cifra richiesta è esagerata..
    Inoltre loro mi hannof atto capire che devo fare affidamento al loro per forza.. che devo fare tutto loro..
    Comunque la casa non è male MA se devo spendere 3.600 euro di agenzia (comprensiva del 20% di IVA) + 900 imposta rendita catastale (mi hannod etto così ma non capisco molto e non so nemmeno come si calcola e sinceramente mi viene il dubbio anche su quest’ultima..) + 2.500 euro notaio alla fine mi fanno pagare 7.000 euro di spese su un monolocale da 50.000 (prima casa). Significa il 14% ed onestamente anche se da ignorante mi sembra eccessivo.. Sicuramento è un loro giochetto perché quando al telefono mi ha sentito scettico mi ha detto che probabilmente c’è una ragazza che vuole concludere e se non mi sbrigo a decidere mi ha fatto capire che mi soffierà l’affare..
    Sul fatto che 50.000 euro sono pochi sono d’accordo infatti non voglio famri scappare questa occasione ma non voglio nemmeno farmi rpendere in giro..
    Io alle 18.00 devo vedermi con lui e quest’ultimo (a differenza mia) è molto preparato e sicuro di se e sonoc erto che smonterà le mie affermazioni sia sull’idea di rivolgermi ad un altro notaio che sulla sua % troppo eccessiva..
    Avete dei consigli? Quanto provare secondo voi a chiedere..Insomma per il notaio ho capito che è un mio diritto e insisterò per avere altri preventivi, ma sulla provvigione dell’agenzia quanto secondo voi posso provare a chiedere per arrivare ad un buon compromesso? il 4%? ossia 2.000 euro + 400 di IVA? oppure resto fermo sul 3% ossia 1.500 + IVA = 1.800 euro? insomma vi chiedo qualche consiglio per capire fino a quanto possiamo venirci in contro senza rimanere fregato…
    inoltre se avete qualche altra dritta da dirli per non passare da fesso sarebbe perfetto..
    mi scuso per il tempo che vi sto’ probabilmente rubando ma non ho esperienza in questo campo e parlando con amici ognuno mi dice una cosa diversa ed io sono nel pallone…
    grazie!
     
  5. PAPILLON

    PAPILLON Membro Attivo

    Privato Cittadino
    c’è una ragazza che vuole concludere e se non mi sbrigo a decidere mi ha fatto capire che mi soffierà l’affare..


    Siamo alle solite, la gattina frettolosa ha fatto i micini ciechi
     
  6. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    quindi diciamo che è la solita scusa per farmi fare poche domande .. cosi per paura non contratto sulla provvigione e firmo..
    fra mezz'ora devo essere li.. leggo le email dal cellulare.. vi prego fatemi spaere quanto secondo voi posso chiedere come compromesso.. il 4% più IVA? o devo rimanere fermo sul 3% ossia 1.800 euro con IVA? Magari posso fare cifra tonda.. 2000 euro o niente..mi sembrerebbe giusto..Mentre per notaio faccio bene a insistere... Poi mi hanno detto che il notaio comunque si prende percentuale basandsi sul 4% del valore della rendita catastale..poi naturalmente può aumentare un pochino.. è vero?L'egente è tenuto a sapere e a farmi conoscere la rendita catastale giusto?? Aiuto!!
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mah, come faccio a dirti quanto sparare ?
    Ovviamente, butta lì 2.000 + IVA, ma preparati a discutere: del resto è un tuo diritto.

    Per il notaio, insisti che farai fare dei preventivi ad altri, per cercare di risparmiare il più possibile: se poi il loro notaio vuole farti risparmiare lui un altro pò....

    E' comunque normale spendere per un immobile piccolo proporzionalmente di più che per uno più grande e costoso...

    L'agente deve darti tutti gli estremi dell'immobile: la rendita catastale è indispensabile per farsi fare i preventivi dal notaio.

    Ma ritengo importante sapere una cosa: quali sono i problemini che hanno fatto scendere il prezzo ???
     
  8. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    eccoci! sono appena tornato...
    Allora: mi ha confermato (dopo qualche mia insistenza..)che alle fine le 3.600 euro sono in realtà il 6% ossia: il proprietario scendendo gia di 10.000 euro (il prezzo iniziale era di 60.000) ovviamente ha messo come limite 50.000 e quindi le spese dell'agenzia ricadono solo su di me.. CI siamo confrontati e gli ho spiegato che posso capire ma fino ad un certo punto perchè se no non ha senso.. Allora Lunedi siamo rimasti che lo chiamo e ci emttiamo poi d'accordo provando a venirci in contro (la mia proposta che farò sarà: 4% io,1% il cliente).
    Per quanto riguarda il notaio invece non c'è problema mi ha detto va bene che posso tranquillamente farmi fare qualche preventivo e (visto la mia sicurezza...)mi ha fatto capire che il notaio potrebbe scendere un pochino...
    Ora i motivi per cui la casa costa poco non li conosco ma di certo ho trovato due nei:
    -ho trovato moltissime mosche morte per terra (molte dietro la porta di ingresso ed una decina in bagno dietro il wc). A suo avviso no c'è un nido e in effetti non possiamo saperlo, certo è che intorno c'è del verde comunque e le zanzariere non ci sono..La casa non è abitata da molto (ci sono ragnatele in bagno..) ma lo stato è ottimo e magari quando fanno vedere aprono finestre, le mosche entrano e quando chiudono rimangono dentro (magari molte sono in bagno morte per via forse dell'odore e allora si concentrano li..ma sono solo ipotesi..) comunque sia al massimo si fa la disinfestazione, non penso sia un problema da 10.000 euro..
    -il secondo problema è che e' una casa di corte..io sono praticamente su in mansarda, il tetto sembra tutto sistemato ma quello sopra la mia finestra invece ' mezzo rovinato.
    devo informarmi perche' non so se nelle case di corte i problemi a tetti e facciate si dividono in parti uguali oppure no.. (esempio al mio piano fuori da ogni porta ognuno aveva piastrellato a modo suo e questa autogestione mi fa temere che ogni danno sopra la propria testa sia solamente a carico del singolo individuo..
    comunque mi sono preso il fine settimana per pensare e siamo rimasti che martedì andrò per fare offerta scritta..
    devo ora informarmi sul discorso delle case di corte e sulla ripartizione delle spese di manutenzione e poi per le mosche non credo sia un grande problema anche se venissero da dentro...
    questo è tutto...se voi avete anche dei pareri a riguardo, come avrete capito sono assolutamente ben accetti...
    Grazie davvero per tutta la disponibilità che state mostrando..mi state davvero aiutando nella transazione piu difficile fin'ora affrontata..
     
  9. PAPILLON

    PAPILLON Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Casa di corte, mansarda, tetto da rivedere, ecco il motivo del prezzo.
    Fuori Milano nuovi non si riesce a venderli a 2000x40_ 80000.
    Affare?????
    Tieni presente che la mansarda vale il 30% in meno perchè avrai sempre caldo in estate e freddo in inverno.
    Se proprio non puoi permetterti di meglio (io piuttosto farei il mutuo) almeno non mollare sulla provvigione non più del 3&
     
  10. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok perfetto grazie!!!
    Comunque sia è fuori Milano (verso Limbiate) ma la corte è tutta ristrutturata fuori e dentro..
    Il fatto che sia mansarda però è particolare perché solo la cucina ha il soffitto che scende mentre il resto nel tetto è normale anzi, in sala ci sono i due lucernai ed è alto il doppio il soffitto..
    Poi bisogna tenere presente che a 50.000 euro si parla comunque di 40 mq in una casa di corte comunque bella da vedere (sembra una cascina fatta con gli archi in mattoni..).
    Inoltre dentro è gia imbiancata e sistemata e soprattutto è già arredata, compresa la cucina (l’unica cosa non molla il proprietario sul firigorifero e lavatrice che vuole assolutamente portarsi via..)
    Adesso i conti esatti sul fatto che sia una casa di corte fuori milano, piano mansardato e con tetto a mio avviso da sistemare magari hai ragione e non è l’affare che tanto sembrava però devo metterla in affitto quindi deve essere semplicemente funzionale,in buone condizioni e quindi facilmente affittabile (ovviamente costare poco per potermela permettere..hehe)
    Quello che mi preme è il concetto di casa di corte:il fatto che non ci siano spese è meglio perché posso chiedere un po’ di più d’affitto MA non so come funzioni questa autogestione.. Ad esempio se dovessero dirmi di rifare il pezzo di tetto sopra la mia testa spetterebbe solo a me?? Non fa comunque parte della struttura comune?
     
  11. PAPILLON

    PAPILLON Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Il tetto spetterebbe a te.
    Poi affittare una casa di corte piccola vecchia chi ci va, extracomunitari che non pagano e ti ritroivi solo rogne, una persona che lavora si fa il mutuo e se la compra, in queste case va gente che non può avere il mutuo perchè fa un lavoro precario e prevario sarè anche il pagamento dell'affitto, poi hai ICI e tasse che devi pagare anche se lui non paga.
    Non fare poi la stupidata di affittarlo arredato perchè drovrai pagare tutto quello che si rompe.
     
  12. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Aiuto..
    Accidenti sarà che non mi intendo molto ma non pensavo fosse così..
    Nel senso , la corte è molto signorile e assolutamente curata e ristrutturata in tutte le parti comuni…
    La casa è già arredata, mancano frigorifero,lavatrice e divano. Quidni mi consigli di comprare queste tre cose e di lasciarle prendere all’inquilino??
    Poi per quanto riguarda il contratto di affitto mi stò informando al fine di fare tutto in regola quidni non so niente ma se non ho capito posso farmi lasciare un deposito cauzionale da tenere nel caso in cui danneggiassero i mobili ecc..
    Comunque da quello che ho visto sono tutti italiani e non affittuari ma proprietari.
    Io ho provato a mettere un’annuncio nel quale spiego perfettamente la situazione dell’appartamento e dalla corte ed onestamente già in 6 mi hanno chiesto se è ancora disponibile.. (di cui due con contratto di lavoro a tempo indeterminato..)

    Il fatto è che obbiettivamente è praticamente in centro, visivamente è stupenda e poi avendo il cortile resta all’interno e quindi non c’è casino..
    Per quanto riguarda il tetto invece s emi dici che è a carico mio le cose cambiano e questo mi spaventa molto..
    Non ho idea del danno e non vorrei ritrovarmi con una mazzata da pagare (dovendo cosi fare un muto..)
    Comunque sta sera parto per Monaco ma Lunedi torno li da solo (senza agenzia) e provo a parlare con i vicini facendo delle domane sul tetto sull’appartamento ecc..
    In questo modo comincerei anche a capire che tipo di persone sono perché in una corte dove regna l’autogestione è fondamentale che i vicini a mio avviso non siano persone prepotenti o maleducate..
    Tu pr caso hai qualche altro consiglio da darmi oltre alla mia idea di parlare con i vicini?
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Il consiglio fondamentale è che l'immobile sia in regola sia catastalmente che urbanisticamente, ed è la prima cosa che devi mettere in chiaro.

    Silvana
     
  14. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    per me questo e’ arabo..ehehe
    allora per essere a conoscenza di queste 2 informazioni che cosa devo dire all’agenzia?
    c’e’ un documento che devo richiedere all’agenzia nel quale sono riprotate tutte queste informazioni?? (tra l’altro voglio vedere dopo ad interpetare cosa c’e’ scritto…eheh)
    perche’ se cosi fosse, questa stessa mattina lo chiamo chiedendoli di inviarmi tale documento in pdf via email..
    grazie mille
     
  15. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Significa che l'immobile deve essere in regola con le normative edilizie del Comune, quindi che non ci siano abusi non sanati, ecc.
    Se è stato soggetto a ristrutturazione, come penso, ci dovrebbero essere tutti i documenti progettuali concessionati dal Comune.
     
  16. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok perfetto!!
    quidni io comunque non devo andare in comune giusto? mi basta chiamare l’agenzia e richiederli la documentazione per sapere se e’ tutto ok sia catalstalmente che urbanisticamente giusto?? mi basta chiedere cosi… se no vado anche in comune.. io faccio qualunque cosa solo che non so bene cosa chiedere e come muovermi..
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Prima chiedili a loro, poi se non ti convincono, prendi un tecnico e fagli fare le ricerche del caso.
     
  18. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ciao,
    ok comunque io in mattinata ho mandato al seguente email:
    Buogiorno,

    Volevo poi chiedervi la cortesia di inviarmi in giornata la copia in pdf della VISURA CATASTALE.
    Quest’ultima è infatti fondamentale non solo per avere un preventivo da altri notai ma soprattutto perché indispensabile per verificare se l’immobile è in regola sia catastalmente che urbanisticamente.
    Poi siccome è stata ristrutturata la corte (per vedere se la struttura è in regola con le normative edilizie del comune) DOVREBBERO ESSERCI DEI DOCUMENTI PROGETTUALI CONCESSIONATI DAL COMUNE.
    Vi pregherei di inviarmi tale documentazione (seguita da ogni vostra eventuale delucidazione) in giornata in modo da cominciare a visionarla prima della mia partenza.

    va bene? mi sembra che è questo che dovevo richiedere..
     
  19. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ok, per la visura catastale che servirà ai notai, ma da quella non puoi desumere la regolarità.

    Occorre verificare se la planimetria catastale è conforme allo stato di fatto e se lo stato di fatto è conforme a quanto è stato concessionato dal Comune.
     
    A PAPILLON piace questo elemento.
  20. superpipolo

    superpipolo Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok,
    bè diciamo che allora nella email ho fatto un pò di confusione ma le richieste erano giusto però..
    quindi anche se non fa parte della visura catastale comunque sa che voglio anche le altre delucidazioni che ho richiesto..
    vedremo adesso cosa mi risponderà..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina