1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ---Premetto per massima trasparenza: da oltre un anno stiamo lavorando ad un portale dedicato esclusivamente alle permute immobiliari, sarà online entro l'estate e nei giorni scorsi siamo usciti allo scoperto.
    Fine della premessa.---


    Le probabilità per un AI di concludere una permuta sono decisamente basse, insomma non succede praticamente mai. Proviamo a capire insieme i motivi? Butto giù qualche idea:

    1. Agli AI non interessa perchè è economicamente svantaggioso
    2. Per farlo bisogna collaborare (al 99% a meno di non avere l'incarico per entrambi gli immobili) con un altro AI e questo, si sa, non è ne facile ne così comune (anche se gli MLS hanno aperto la strada)
    3. Non c'è la cultura
    4. Non ci sono i mezzi/media

    e dico pure la mia su:
    1. dato che non è una pratica comune i termini economici, meglio gli usi, si possono ancora definire. So che qualche provincia indica la provvigione in caso di permuta e non mi sembrano svantaggiose ma non sono un esperto dunque...

    3. vero, anche se molti vendono per riacquistare, è il proprietario stesso che non prova esplicitamente la strada della permuta per i motivi legati al punto successivo

    4. vero anche questo. Anni fa, quando c'era "solo" il cartaceo proporre la permuta non era tecnicamente possibile (almeno in modo efficace). I portali hanno traghettato il modello cartaceo su web (inserimento annuncio) ma oggi il web ci permette molto di più: un sito può facilmente dare la possibilità di inserire il classico annuncio di vendita "collegato" ad un annuncio di richiesta per l'immobile che si desidererebbe ricevere in permuta. A questo punto il "matching", cioè accoppiare la domanda e offerta, è possibile (anche in automatico come servizio offerto dal sito web).

    Il mio parere (ok scontato!) è che le condizioni ci sono e i proprietari sono interessati (anche per i vantaggi economici collegati). E il settore che dice? Gli AI son pronti?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Sono molto dubbiosa sulla riuscita di tale iniziativa....:occhi_al_cielo:

    L'individualismo italico mi sembra molto radicato per poter effettuare operazioni del genere, dove non credo che il matching sia facile da trovare, a causa delle numerose e spesso assurde pretese sia da parte di compra che da parte di chi vende e soprattutto per l'atteggiamento mentale che abbiamo tutti nei confronti della casa, vista come elemento e obiettivo di stabilità...

    Per dire, negli Stati Uniti, dove sono abituati a cambiare casa (e addirittura città o Stato) spesso, potrebbe funzionare, proprio per la predisposizione mentale e, forse, al minore attaccamento alle cose e quindi anche alla casa...

    Non so..... :), tu ne hai già fatte di permute ?

    Silvana
     
  3. pardix

    pardix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao pmonte,
    come si chiama il portale di cui parli? Sono molto interessato all'argomento.
    La permuta porta a buoni risparmi nelle transazioni anche se a mio parere sono motlo rare in quanto è difficile che si verifichino i presupposti per una trasazione di questo tipo. Certo che con un portqale apposito sarebbe più probabile che due soggetti con esigenze complemeentari si incontrino.
     
  4. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Quando parli di individualismo intendi quello degli agenti immobiliari (il famoso essere poco propensi a collaborare) o quello dei proprietari?

    Per quanto riguarda il matching, hai ragione, non è semplice, ma per la prima volta siamo in condizione di farlo. Con i database condivisi, mls e le possibilità che da il web penso sia possibile.

    Se l'atteggiamento mentale che tu citi fosse un ostacolo lo sarebbe anche per una normale compravendita, non trovi? Immaginiamo per un attimo che siamo riusciti a fare il matching fra Mario e Paolo. A questo punto l'attaccamento alla casa penso non entri in gioco... dopotutto se la volevano vendere per riacquistare... o ho travisato quello che intendevi?

    Se ho fatto mai permute? Non sono un AI dunque... ma si! Da proprietario ho permutato :)
     
  5. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao pardix, non so se posso postare qui il link, sarebbe pubblicità... moderatore sbaglio?
     
  6. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Puoi tranquillamente mandarglielo per messaggio privato!! :ok: :D

    ;)
     
  7. pardix

    pardix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Bene, attendo il link... grazie.
     
  8. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Quando parlo di individualismo mi riferisco ai proprietari di immobili per i quali "ogni scarafone è bello a' mamma soia".....
    nel senso che "il mio appartamento è più bello, più rifinito, è perfetto, non c'è niente da fare ecc." mentre il tuo è "tutto da rifare, ecc." per cui fare incontrare su un piano di disponibilità due proprietari lo vedo difficile....
    Ma può anche essere che mi sbagli, ovviamente...

    Per quanto riguarda l'atteggiamento mentale, facevo riferimento sempre allo stesso tipo di modo di ragionare: quando acquistiamo vogliamo la perfezione, quando vendiamo la nostra casa è la migliore che ci sia...
    Negli ultimi anni, gli acquirenti sono molto cambiati (in peggio...), non la trovano mai pari, anche quando trovano qualcosa che gli piace preferiscono lasciar perdere e girare, girare, girare nell'attesa di trovare la casa perfetta che costi però meno delle altre, se no l'affare dov'è ?

    Immagino due proprietari ai quali deve andare bene la casa dell'altro reciprocamente.... Mah...rimango perplessa :occhi_al_cielo:
    Però spero di sbagliarmi...
    Ciao
    Silvana
     
  9. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    per pardix: fatto, mandato MP.

    Per bagudi: no no, potresti avere ragione. Provo a separare i due casi. Quelli che girano, girano, girano e cercano l'affare perfetto beh.. lasciamoli girare. Insomma non è solo un problema di permuta, questi non comprano neanche (anche se il risparmio economico della permuta potrebbe aumentare il senso di "ho fatto l'affare" e convincerli, chissà). Per il matching tanto dipende dai numeri, dal database.
    A questo proposito speriamo di trovare il business model giusto, da una parte non deve porre ostacoli alla diffusione, crescita, dall'altra deve poter generare cassa per mantenere il progetto.
     
  10. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ti auguro comunque di riuscirci. :applauso:

    Se così fosse aumenterebbe il novero delle nostre posiibilità di accrescere il mercato...:stretta_di_mano:

    Silvana
     
    A pmonte piace questo elemento.
  11. pardix

    pardix Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao pmonte,

    ho ricevuto il messaggio e ho seguito il tuo consiglio per rimanere aggiornato.
    Scusa se rispondo qui ma come nuovo utente non ho ancora accesso ai messaggi privati.
    Ad ogni modo non sono un AI e la questione mi interessa per una eventuale transazione tra privati.
     
  12. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao pardix, ok :) ben fatto. Come avrai letto il servizio dovrebbe andare online entro l'estate, manca poco dunque.
     
  13. Sep

    Sep Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    A me sembra che nella dicussione ( mentalità degli AI, individualismo dei proprietari, ecc. ecc. ) manchi un elemento forse molto importante; quanti sono coloro che vogliono vendere per comprarne un altro " usato " ? perchè se ne vogliono uno " nuovo " il discoso è già finito.
     
  14. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Da quello che posso vedere in giro di case "usate" se ne continuano a comprare :) Non mi risulta che si compra solo il nuovo da imprese edili... anzi...

    In ogni modo le imprese edili e i costruttori sono piuttosto attivi a permutare, non è poi così raro vedere un cantiere che ti permuta il tuo vecchio appartamento (che poi rivende).
     
  15. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Proviamo a parlare dell'aspetto economico per gli AI (che mi sembra "piuttosto" importante)?

    Immaginando il caso tipo dove i due immobili da permutare sono in mano a due AI diversi e stabilendo che la provvigione in caso di normale compravendita è del 4% (2% da acquirente e 2% da venditore), in caso di permuta come vi comportereste? Ognuno chiederebbe la provvigione al proprio cliente? E di quanto? E su che valore?
     
  16. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vi segnalo questa notizia pubblicata su idealista news:
    permuta: 50 case che offrono lo scambio come metodo di vendita — idealista news

    è stata letta quasi 30.000 volte con oltre 100 commenti (la stragrande maggioranza di gente che propone o chiede immobili in permuta). Numeri MOLTO alti rispetto alle media delle altre notizie.

    Lo interpreto come un chiaro segno di interesse dei proprietari verso l'argomento permuta mentre gli AI sembrano "più freddi", sbaglio? Non è che si rischia di rimanere indietro? Di non cogliere un'opportunità, di non avere il polso del mercato?
     
  17. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quell'articolo l'ho letto anch'io ieri e probabilmente hai ragione.

    Però ho l'idea che chi parla di permuta (intendo i proprietari) lo fa con molta leggerezza (mi sono andata a guardare i "permutatari" di Bologna: uno vuole vendere un appartamento da 750.000,00 in cambio di un bilocale....:occhi_al_cielo:
    Ti sembra normale ?)

    In più, effettivamente molti credono che sia facile permutare direttamente con un immobile nuovo: la mia esperienza non è molto positiva in proposito. I pochi costruttori che prendevano in permuta diretta (parliamo però del periodo ante-crisi) svalutavano talmente l'usato che quasi nessuno accettava...:basito:

    Silvana
     
  18. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Attenzione colleghi,
    la permuta esiste nel codice civile come scambio di cose, impossibile permutare un appartamento di 700.000 € con un bilocale in più la differnza, questa è una doppia vendita è va tassata come vendita.
    La permuta ripeto è lo scambio, il baratto di cose, nel nostro caso immobili di uguale valore e le tasse si pagano solo sul bene con maggiore valore fiscale.
     
  19. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi pare che la legge stabilisca chiaramente anche l'ammontare dell'eventuale conguaglio in % al valore dei beni permutati. :confuso:
    Del resto, se non ci fossero questi paletti, tutti permuterebbero la Panda usata con la villa megagalattica per evitare la tassazione sulla compravendita! :risata:

    ;)
     
  20. pmonte

    pmonte Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Anche noi abbiamo riflettuto a lungo su come gestire il "prezzo" degli immobili da permutare sul nostro sito. Normalmente il prezzo, sui portali tradizionali, è il parametro di ricerca maggiormente usato (insieme al luogo). Nel caso di permuta però complica solo le cose (sempre secondo noi). Così per rimanere aderenti allo spirito della permuta abbiamo deciso di non usarlo ne come parametro di ricerca ne nella scheda immobile.

    Quando si scambia un oggetto per un altro, pensiamo, che non ci si debba "concentrare" solo sul valore espresso in euro ma anche sul valore che quel bene ha per noi.
    Se iniziamo a ragionare solo in € troveremo più difficile raggiungere un accordo (il mio vale sempre di più). In questo modo vogliamo incentivare a pensare: scambierei il mio appartamento in città con quella casa al mare che mi stanno proponendo? Lascia stare il prezzo, pensa a cosa desideri, a cosa ti serve, a quanto la usi, se e quanto migliorerà la tua vita e agli altri motivi per cui hai deciso di provare a permutare.
    Insomma la casa come bene da usare, da vivere non solo come puro investimento (che poi investire vuol dire anche prevedere il futuro e non è detto che il cuore abbia sempre torto ma questo è un altro discorso).
    Chissà che succederà...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina