1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Salve, non sono esperto di aste, vorrei un parere.

    Su un acquisto di una casa all'asta quali spese sono esattamente deducibili per il calcolo della plusvalenza?

    Imposta di registro, lavori di adeguamento impianti o regolarità catastale, spese per il professionista delegato, oneri condominiali straordinari??
     
  2. sonoenrico

    sonoenrico Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nessuno sa aiutarmi?
     
  3. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Ciao, non sono sicuro ma almeno ti do' io una risposta orientativa.

    Credo tutto quello che citi sia possibile sottrarlo alla plusvalenza prima di calcolare la tassazione. Oneri condominiali forse no. Eventuali provvigioni agenzia penso di si.

    Ma se chiedi al tuo notaio (visto che è lui il sostituto di imposta) sicuramente ti togli tutti i dubbi.
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    oneri condominiali no
    provvigioni si
     
  5. davideboschi

    davideboschi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Oneri condominiali no? Nemmeno quelli relativi a ristrutturazioni (cambio caldaia, facciate, ecc.) ossia che aumentano il valore del'immobile? Inoltre: gli oneri condominiali lasciati insoluti dal precedente proprietario sono per legge a carico dell'acquirente (limitatamente all'anno in corso e a quello precedente), quindi dovrebbero essere considerati inerenti l'acquisto, quindi deducibili.
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    potrei sbagliare, ma non sono convinto.
    Vediamo cosa ne pensa @Avv Luigi Polidoro ?
     
  7. Avv Luigi Polidoro

    Avv Luigi Polidoro Membro dello Staff Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Purtroppo non saprei come aiutarvi, la materia fiscale è al di fuori delle mie competenze...
    Mi spiace.
     
  8. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    quelli ordinari no, quelli straordinari si.
    no, perché ha acquistato all'asta in questo caso,
    Vanno considerati i "COSTI INERENTI" da portare in aumento al prezzo di acquisto, quei costi che hanno apportato migliorie.
     
    A Avv Luigi Polidoro piace questo elemento.
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  10. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Umberto la mediazione a chi l'hai pagata se hai comprato all'asta?
     
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    All 'agente Immobiliare che ti segue all'asta, previo conferimento di incarico. Così mi disse un legale
     
  13. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    C__Data_Users_DefApps_AppData_INTERNETEXPLORER_Temp_Saved Images_images92Q75WSG.jpg
    Per lo stato nell'acquisto all'asta l'agente immobiliare non è indispensabile.
     
  14. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Quella non e' mediazione, possiamo pero' chiamarla consulenza.


    Quando si parla di provvigione forse qui ci si riferisce alla mediazione quando si rivende a mercato libero?

    Un notaio dovrebbe rispondere a questa domanda visto che fa da sostituto di imposta. Oppure un commercialista esperto in questa particolare nicchia.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Il micio mi ha preceduto.
     
    A miciogatto piace questo elemento.
  16. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Eppure sei tornata leonessa!
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Vi ringrazio x le puntualizzazioni, ma conosco la differenza fra mediazione e consulenza ;)
    Ribadisco che un legale mi diede quel consiglio in caso di assistenza a vendite giudiziarie
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  18. davideboschi

    davideboschi Membro Junior

    Privato Cittadino
    Mi rimane comunque il dubbio: se a carico dell'acquirente sono gli oneri condominiali lasciati insoluti dalla parte venditrice esecutata, e tale obbligo è in capo all'acquirente per legge, tali oneri dovrebbero essere computati come inerenti l'acquisto, indipendentemente dal fatto che siano per ristrutturazione o meno. Ovviamente la considerazione è limitata alla parte di oneri lasciati insoluti dalla parte venditrice e assolti dalla parte acquirente per obbligo di legge, e non a tutti quelli sostenuti nel periodo di possesso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina