1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Valois

    Valois Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, il mio problema è il seguente:
    In settimana ho presentato una proposta d'acquisto per un appartamento a cui sono interessato, con validità di una settimana. Questa mattina l'agente immobiliare mi ha telefonato, dicendo che il venditore ha richiesto di poter prolungare di un'altra settimana la validità della mia proposta a causa di un improvviso problema famigliare. Ora, dal momento che l'appartamento in questione è in vendita anche presso un'altra agenzia oltre a quella a cui mi sono rivolto, che lo ha messo in vendita ad un prezzo superiore rispetto all'agenzia con cui sto trattando io, ho proprio l'impressione che il venditore stia cercando di temporeggiare, onde poter valutare eventuali altre offerte con l'agenzia concorrente.
    Sinceramente non mi va di allungare i tempi della proposta, perché così facendo io mi ritroverei vincolato a questo appartamento un'altra settimana, con il rischio di un rifiuto qualora nel frattempo subentri un'altra proposta più allettante per il venditore, dato che lui, non vincolandosi a me, potrà portare avanti indisturbato le sue trattative (cosa lecita, per carità, ma come lui fa i suoi interessi, io devo fare i miei). Vorrei quindi sapere se posso rifiutare di prolungare i tempi della mia proposta, senza incorrere in alcun tipo di recriminazione da parte dell'agenzia (ad esempio rifiuto restituzione caparra).
    Grazie a chi mi vorrà rispondere!
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Certo che puoi, anzi, ti dirò che ho i tuoi stessi sospetti, per cui ti sconsiglierei di prolungare la validità della proposta. Tanto più che, se le scuse del venditore non fossero tali, puoi sempre fare una nuova proposta appena il proprietario sarà in grado di accettarla rapidamente.
     
    A sarda81 e od1n0 piace questo messaggio.
  3. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    ASSOLUTAMENTE NON ACCETTARE !
    anzi, dagli a intendere che non vedi l'ora che scada perchè hai in mano un'alternativa migliore.
     
    A od1n0 e enrikon piace questo messaggio.
  4. Valois

    Valois Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vi ringrazio per le risposte, sfarò come mi avete consigliato. Buona giornata!
     
  5. Studio CR

    Studio CR Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    io credo, invece, che settimana più o settimana meno oramai non ti faccia la differenza, fa la differenza invece, il tuo interessamento all'immobile...
     
  6. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    non è la settimana che fa la differenza, ma quello che ci sta dietro.
    potrebbe benissimo essere che l'intermediario, per conto del venditore "vada a vedere" quanto gli preme l'immobile.
    o semplicemente che cerchi di portare a casa una proposta più allettante, magari usando proprio lui come "base".

    ognuno tira l'acqua al suo mulino.
    con la differenza che, se scade valois può sempre riformularne un'altra, se vuole.
     
    A sarda81 e enrikon piace questo messaggio.
  7. Valois

    Valois Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Infatti, una settimana in più o in meno può anche essere irrilevante, ma l'impressione è proprio che l'altra agenzia abbia chiesto al venditore tempo per potergli proporre una richiesta più allettante (e considerando che questa agenzia ha un prezzo di partenza più alto di quella con cui tratto io, un'eventuale proposta di un loro cliente sarebbe di certo superiore alla mia). Ad ogni modo, ho richiamato nel frattempo il mio AI ed alla fine anche lui si è detto concorde nel non prolungare la proposta, e di formularne nel caso una nuova nei prossimi giorni (ovviamente se sussisteranno le condizioni per farlo), quindi almeno lui mi sembra in buona fede.
     
  8. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Lui è senz'altro in buona fede visto che non ha niente da guadagnarci se l'appartamento viene venduto dall'altra agenzia.


    Capita spesso e ti dico che per lo più sono bluff che l'agenzia concorrente fa per destabilizzare la trattativa all'altra.
     
  9. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La somma che hai versato e' a titolo di deposito e non caparra fino a che la proposta non viene accettata e viene comunicata a te l'accettazione. Quindi nel momento che la proposta scade e non e' stata accettata ti deve essere restituita dal mediatore.[DOUBLEPOST=1394191108,1394190979][/DOUBLEPOST]
    Della serie vogliamoci bene .... :)
     
  10. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    x Valois: non ha senso, per me, qualora tu abbia reale interesse per l' immobile, non procrastinare di una settimana il termine della proposta........

    Smoker
     
  11. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il senso c'è e gli è stato spiegato sopra. Piuttosto non ha proprio senso il contrario: cosa posticipo a fare la scadenza se tanto il venditore non può accettarla? Piuttosto la rifaccio nel momento che è pronto.
     
    A ludovica83 piace questo elemento.
  12. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    io sono dell'idea di non proprogare la tempistica. prendere o lasciare
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  13. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    x tutti concedendo la proroga mostrebbe la sua serietà verso l' acquisto al venditore....... senza rischiare niente.... il venditore intelligente, anche se ricevesse altra proposta leggeremente più alta, metterebbe sul piatto della bilancia questa manifesta serietà......
    Qualora i motivi della proroga fossero reali, smentendo le congetture di cui sopra, magari il venditore rifiuterebbe future nuove proposte da questa parte.... l' emotività, molte volte, fa prendere decisioni illogiche....
    In definitiva, in ogni caso, manterrei aperto l' affare..... valuti lliberamente Valois

    Smoker
     
  14. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ecco, già parti da una premessa che non darei così per scontata :sorrisone:

    Comunque vedo che fra colleghi siamo tutti concordi. Qualcosa vorrà pur dire ;)
     
    A elisabettam piace questo elemento.
  15. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    dimostra il livello delle trattative...... piatte......

    Smoker
     
  16. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Dimostra semplicemente, in primis, che alcuni venditori preferiscono perdere una trattativa seria (dimostrata da una proposta) piuttosto che accontentarsi nel momento in cui trovano un acquirente.

    In seconda istanza, un venditore serio non dà un appartamento a due agenzie diverse con prezzi diversi: è altamente scorretto.
     
    A Procion82, francesca7, gigantino e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  17. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Smoker, proprio non ti seguo. La trattativa piatta è quella che hai in mente tu. Faccio una proposta e aspetto comodamente che il venditore si degni di accettarmela. Punto.
    Bellissimo, se vivessimo in un mondo perfetto :sorrisone:
    In linea di massima io le proposte non le faccio durare più di 2 o 3 giorni, ma è l'esperienza che mi ha portato a capire che è meglio così. Ricordo che agli inizi ero convinto del contrario e prendevo proposte con scadenza anche di 2 settimane.
    Purtroppo, nella maggioranza dei casi, questo risultava deleterio per il buon esito della trattativa. Non è che c'è bisogno di starci troppo a ragionare sul perchè e sul per come: è la statistica che ti dice che è meglio così.
    Poi c'è caso e caso e il bravo mediatore deve saper capire cosa è meglio fare di volta in volta.
     
    A od1n0, Bagudi e elisabettam piace questo elemento.
  18. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    secondo me ci sono due scenari.

    l'ingordo.
    accetti, quindi sei davvero interessato
    quello cincischia per l'extratempo che gli hai dato, dopodichè bello come il sole ti dice "eh, ci ho pensato, ma a 100 proprio no; 105 è suo.

    il doppiogiochista.
    sta aspettando di chiudere una proposta più alta della tua e ti tiene in standby.
    oppure, anche peggio, ti usa per costringere al rilancio l'altro (magari dicendo che tu gli hai proposto 105, mentre sei fermo a 100 o anche meno).

    se è la casa della vita, accontentalo (e metti però anche a preventivo che ti spari una cifra più alta).
    altrimenti, allo scadere della proposta, presentati come un falco in agenzia e ritira il tuo assegno... fai sempre a tempo a riproporla. magari più bassa :D
     
  19. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Lo fate tutte le volte.... fate firmare il prestampato all' acquirente e aspettate che il venditore accetti..... poi, in caso di accettazione, comunicazione di rito al venditore........ adesso fate i duri e puri perchè uno ha chiesto una settimana di proroga.......

    Smoker
     
    Ultima modifica: 7 Marzo 2014
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    :amore:[DOUBLEPOST=1394200775,1394200689][/DOUBLEPOST]
    è la serietà del venditore da dimostrare, quella dell'acquirente c'è già con un assegno.
     
    A eldic e enrikon piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina