1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. telemaco

    telemaco Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve ragazzi vorrei porvi una domanda: secondo voi è possibile stipulare un preliminare senza la presenza fisica del venditore che farà pervenire in sede di stipula il preliminare da lui già firmato, richiedendo per il pagamento dello stesso un bonifico bancario al posto dell'assegno? Me l'ha chiesto una persona che vorrebbe acquistare una casa, ma il proprietario è fuori Italia, e l'agenzia gli a proposto una prassi del genere.
    Cosa ne pensate si può fare, io ho i miei dubbi.....
    la prima domanda che mi sono posto è: il bonifico quando lo fai? Prima o dopo la firma del preliminare? Sempre se si può fare s'intende.
    grazie a tutti.

    PS un'altra cosa nell'ipotesi in cui sia fattibile, come si può essere sicuri che la firma sul contratto sia quella dell'effettivo proprietario?
    grazie ancora
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Sinceramente non conosco la procedura...ma penso che se fai pervenire il contratto firmato dal titolare con allegato il documento d'identità che può attestare la firma...allora penso perchè no???...:)...ripeto non è il mio campo, ma per legge un documento inviato a 1/2 raccomandata o fax o PEC ha piena validità...;)
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Per la firma opterei per un'autentica notarile. Per il bonifico si può fare, ma la garanzia non c'è...
     
  4. telemaco

    telemaco Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ma per fare l'autentica il proprietario dovrebbe recarsi dal notaio, giusto? e da quanto ho capito è impossibilitato a muoversi, mentre per il bonifico in che senso non c'è la garanzia?
    grazie
     
  5. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' una prassi già capitata e sono certo che capiterà ancora.
    Di norma il proprietario o delega con procura notarile qualcuno oppure sottoscrive il preliminare presso un notaio del luogo dove si trova.
    Fa pervenire il documento al notaio dell'acquirente che firmerà a sua volta in sua presenza.
    Il bonifico sarà effettuato dall'acquirente dopo che avrà firmato ed il suo notaio comunicato al collega del venditore l'ok della procedura.
    Prassi normalissima e senza alcun timore o pericolo.
     
    A Antonio Troise, andrea boschini e telemaco piace questo elemento.
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nel senso che il compratore potrebbe anche non farlo, ma non avresti comunque nulla da temere nel senso che sei tutelato da un contratto regolare e non hai ancora ceduto la proprietà. Come dice antonello è una prassi diffusa che non comporta particolari problemi solitamente
     
    A telemaco piace questo elemento.
  7. telemaco

    telemaco Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie per l'aiuto....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina