1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mikeconco

    mikeconco Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve vorrei porvi un quesito;

    ho trovato un appartamento in costruzione che m'interessa molto senza agenzia, ho trattato il prezzo con il costruttore tramite mail e telefonate e siamo arrivati ad un accordo che nel prezzo concordato lui mi paga l'allaccio del gas (circa 1500 euro), più altri lavori interni della casa. Dopo questo primo passo dobbiamo vederci tra 3 giorni per vedere il preliminare, poi mi ha detto che mi lascerà un fascicolo di 40 pagine che parla di "edilizia convenzionata" con cui lui ha costruito la palazzina, ha detto che si occupa dell'accatastamento, ma quando gli ho parlato della garanzia fideiussoria, lui mi ha detto che non la rilascia perchè la palazzina è quasi completa (stanno facendo gli impianti) e che si fa soprattutto quando si acquista l'appartamento su carta, ma nonostante questo mi ha detto che se comunque ero interessato ugualmente ad avere la garanzia fideiussoria, mi dovevo preoccupare io di stipulare il contratto con un'agenzia o con una banca pagando l'importo richiesto (lui mi ha detto sempre intorno ai 600 euro) e che lui non avrebbe avuto problemi di darmi la garanzia a queste condizioni. Non mi sembra normale ne corretto...che mi suggerite, come devo agire?????
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Tutte le somme versate prima del passaggio di proprietà dovrebbero essere coperte da garanzia fidejussoria, al di là dello stato dei lavori e, naturalmente, spettano al costruttore. Onestamente mi sembra strano la trattativa del costo relativa ad una costruzione in edilizia convenzionata la quale dovrebbe avere un prezzo imposto, sempre che non siano intercorsi accordi "particolari", in caso contrario fatti consegnare una copia della convenzione e chiedi lumi al comune sugli effettivi costi.
     
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    okkio all'"edilizia convenzionata"
     
  4. Abakab

    Abakab Ospite

    .. appunto Antonio!! :ok:
     
  5. zia little

    zia little Membro Attivo

    Privato Cittadino
    in effetti, che si tratti il prezzo dell'edilizia convenzionata è un po' strano!
     
  6. mikeconco

    mikeconco Membro Junior

    Privato Cittadino
    Questa è un pezzo della bozza che mi ha mandato tramite mail

    Mediante Decreto del P.G.R. n. 220 del 4.08.2005, emesso ai sensi e per gli effetti dell'art. 51 della L. 865/71, il sig. XXXXX YYYYYYYY, per la qualifica rivestita, ha ottenuto su la citata area la localizzazione di un programma costruttivo di edilizia convenzionata.

    Quindi voi dite che se c'è l'edilizia convenzionata ha il prezzo imposto? Perchè non potrebbe trattare? Io sono sceso di 10000 euro sul prezzo che mi chiedeva inizialmente!!!
     
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    Nell'edilizia convenzionata è il comune che sancisce il prezzo dell'immobile e sarà l'unica cifra che potrà essere dichiarata in atto oltre alla banca che, per un eventuale mutuo, terrà in considerazione tale cifra.
    Prima di fare passi ufficiali (preliminare) recati in Comune e informati ..è meglio! :ok:
     
    A zia little e studiopci piace questo messaggio.
  8. mikeconco

    mikeconco Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ma io da quello che ho capito quando abbiamo parlato di edilizia convenzionata col costruttore lui mi ha detto che non poteva superare una certa cifra nella vendita totale (unendo il costo dei singoli appartamenti), quindi secondo me si è mantenuto al limite max di guadagno, oltre la quale, dopo accordi col comune non poteva andare......è possibile una cosa del genere???
     
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    Non mi risulta, di norma il prezzo imposto cade sulle singole unità abitative e non sul totale degli appartamenti.
     
  10. mikeconco

    mikeconco Membro Junior

    Privato Cittadino
    Praticamente lui ha costruito su un terreno agricolo facendo una convenzione con il comune che gli ha imposto la vendita degli appartamenti a 1290 euro al metro quadrato lordo e il 60% del prezzo le pertinenze.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina