1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ilfaro65

    ilfaro65 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il terzo comma dell’art.1385 c.c. offre al promittente acquirente un’alternativa al conseguimento della caparra, consistente nella possibilità di ottenere l’esecuzione del contratto ovvero la sua risoluzione giudiziale con il risarcimento del danno subito.
    Non mi è chiaro se nel momento in cui il promittente acquirente opta per l'esecuzione, il giudice sentenzierà per la vendita o se rimane comunque all'acquirente la possibilità della risoluzione giudiziale.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si.
    L'art. 1453 del codice civile prevede che «La risoluzione può essere domandata anche quando il giudizio è stato promosso per ottenere l'adempimento; ma non può più chiedersi l'adempimento quando è stata domandata la risoluzione». In sostanza, se si è iniziato un giudizio chiedendo l'adempimento del contratto si può mutare la domanda in quella di risoluzione, ma non il contrario.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  3. ilfaro65

    ilfaro65 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Scusate, ho commesso un errore nella impostazione della domanda. La riscrivo:
    Il terzo comma dell’art.1385 c.c. offre al promittente acquirente un’alternativa al conseguimento della caparra, consistente nella possibilità di ottenere l’esecuzione del contratto ovvero la sua risoluzione giudiziale con il risarcimento del danno subito.
    Non mi è chiaro se nel momento in cui il promittente acquirente opta per l'esecuzione:
    1. il giudice sentenzierà per la vendita o possa decidere anche per la risoluzione
    2. se anche il venditore possa opporre contestualmente la risoluzione giudiziale.
    In sostanza l'acquirente è più interessato a comprare che a riscuotere la caparra o il danno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina