1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. enza81

    enza81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve,
    un mese fa ho dato a un'agenzia incarico in esclusiva per la vendita del mio appartamento.
    Contestualmente ho trovato la nuova casa da acquistare direttamente dal costruttore. Ci siamo verbalmente accordati sul prezzo con la promessa di rivederci col nuovo anno per il preliminare.
    Adesso dovremmo appunto trovarci per il preliminare, chiedo a voi consiglio su come incontrare le ns. esigenze.
    Io non voglio assolutamente perdere un euro da tutto ciò, voglio al 100% comprare quella casa ma devo ovviamente prima vendere la mia.
    I miei quesiti sono i seguenti:
    - se inserisco la clausola sospensiva legata alla vendita del mio immobile devo comunque inserire nel preliminare anche la data presunta di rogito o non ce n'è bisogno visto che il preliminare è vincolato alla vendita?
    - l'anticipo che darò al costruttore conviene farlo figurare come acconto o come caparra confirmatoria? In entrambi i casi, essendoci una clausola sospensiva, lui può disporre di questi soldi o deve aspettare il verificarsi dell'evento?
    - è possibile invece non inserire nessun vincolo per la vendita dell'immobile ma fissare una data entro cui rogitare e scrivere qualcosa del tipo: se entro tale data non verrà effettuato rogito si concorda per la proroga dei termini o per la restituzione dell'acconto/caparra? In che forma corretta dovrei metterlo? Qualcuno ha degli esempi?
    - Se volessi farmi assistere da un notaio quanto mi costerebbe?
    - Se invece volessi chiedere all'agenzia che mi sta vendendo casa un consulto sul preliminare quanto mi farebbero pagare?

    Grazie!
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La validità della presente proposta è subordinata alla vendita di un immobile di proprietà del proponente sito in …… via …entro la data del ……. ., diversamente la proposta perderà di efficacia a tutti gli effetti e nulla sarà dovuto al proprietario dell’immobile (e all’agente immobiliare) a nessun titolo.”
    da quel che so io, essendoci una clausola sospensiva la tua caparra rimane all'agente e non viene versata al venditore.
    comunque il tuo venditore non puo' aspettare tanto tempo.
    cioe' se tu ci metti 6 mesi a vendere probabilmente non accettera'.
     
    A TANNA piace questo elemento.
  3. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    c'è un enorme punto interrogativo, la vendita della tua casa :ok:
    1 mese-6 mesi-1 anno-2 anni impossibile determinare un tempo entro quale vendi la casa :ok:

    Un mio consiglio, non andare a vedere case, non fare nessuna proposta/compromesso strano, vendi prima casa tua, prendi un 6-8 mesi per la consegna e vai alla ricerca della casa dei sogni. :ok:
     
    A Natalia Vincitrice, Bagudi, TANNA e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  4. Matteo de Stasio

    Matteo de Stasio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ottimo consiglio quello di Antonio …vai sul sicuro
     
  5. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ciao Enza, solo DOPO aver ricevuta la capparra per la vendita del tuo appartamento puoi impegnarti all'acquisto, altrimenti salto nel buio!!;)
     
  6. enza81

    enza81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ho capito ragazzi, so anch'io che la soluzione da voi proposta è la + sicura.. ma se avessi deciso come avete detto voi non starei qui a chiedere informazioni!!!!!
    Per vari motivi che non sto qui a spiegare devo sbrigarmi a prender casa quindi volevo consigli come da mia domanda su come tutelarmi al meglio nel preliminare...

    Grazie!!
     
  7. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    mia personale opinione,
    nessun costruttore firmerebbe un preliminare vincolato, condizionato ad un evento :affermazione:
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  8. enza81

    enza81 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ma io col costruttore ne ho già parlato, mi ha detto di decidere una data..vediamo se riesco a farmi capire meglio, è complicato scrivere... quello che vorrei io è:
    - poter far disporre al costruttore delle somme che gli verso
    - poter eventualmente prorogare il preliminare se l'evento non si verifica fermo restando che assolutamente io la casa la compro ma non so in che forma metter giù la questione..

    altra premessa fondamentale: sappiamo tutti bene che il mercato è abbastanzo fermo soprattutto per case non molto "commerciali" e abbastanza costose quindi sia io che il costruttore abbiamo reciproco interesse a concludere..
     
  9. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non c'è nessun problema, fai il compromesso con data di consegna fine lavori, e la parte venditrice già da ora è disponibile dietro richiesta della parte acquirente di posticipare la data dell'atto definitivo entro e non oltre il........
    Un tempo giusto è accettabile potrebbe essere 6 mesi.

    ma non puoi tornare indietro, qualsiasi cosa succede e non sei in grado di fare l'atto definitivo, perdi le somme versate.
     
  10. Matteo de Stasio

    Matteo de Stasio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Se la casa è terminata puoi chiedere di prenderla in affitto e quando hai venduto la tua fai la proposta al costruttore di acquistarla …. Questa ipotesi mi è riuscita una sola volta perché l’impresa aveva tanti appartamenti ancora da vendere .
     
  11. MARIO RIGOLDI

    MARIO RIGOLDI Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Purtroppo circa due anni fa ho vissuto una situazione simile a quella da te descritta; ho dato mandato in esclusiva all'agenzia per la vendita della mia villetta e, tramite la stessa agenzia, ho sottoscritto il preliminare per l'acquisto di nuovo immobile con atto da stipulare entro 6 mesi e versamento di una caparra di euro 20.000 (l'agente immobiliare mi aveva tranquillizzato circa la possibilità di prorogare il termine dei 6 mesi qualora non avessi venduto la mia villetta...) trascorsi i sei mesi il proprietario dell'immobile ha deciso di non aspettare.....e ho perso 20.000 euro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina