1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Compratore

    Compratore Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    trattasi di vendita di attività commerciale: l'agenzia in questione mi fa firmare una proposta datata 8 settembre con validità fino al 11 settembre, con intenzione del proponente di andare al rogito entro il 20 settembre. Ora la proposta fatta con assegno, ha avuto buon fine. Ma le suddette scadenze per cause non nostre non sono state rispettate (mancanza di documentazione da verificare). Quindi le tempistiche non sono state più rispettate. Insieme alla proposta è stata firmato un foglio di riconoscimento provvigionale con la stessa data della proposta. Inoltre dopo poco tempo l'agente immobiliare ha smesso di seguire la pratica e alal fine non compratori ci siamo messi a trattare direttamente con il proprietario.
    alla fine siamo andati al rogito e davanti il notaio si è presentato anche l'agente immobiliare pretendendo la sua "provvigione" come da foglio sottoscritto il data 8 settembre. Può farlo malgrado la proposta che era scaduta e oltrettutto il suo disinteresse nella procedura, oltre al fatto che lui stesso ci ha comunicato in ottobre, poco prima di rogitare, di aver rimesso il locale in vendita?
    In ogni caso la sua prestazione è stata nulla, può richiedere una cifra pari al 10% del valore della trattativa? è legale come tariffa??
    Grazie spero mi potrete aiutare.
     
  2. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    di solito e per legge l'agente può percepire il suo compenso (non è tenuto a seguire la pratica fino al rogito, ci sono agenti che lo fanno ma non sono appunto tenuti)
    Però mi sembra assurdo che con tanto di proposta accettata e quasi al rogito, l'agente abbia rimesso in vendita il suddetto locale. Bisogna capire cosa c'è scritto nella proposta
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  3. Compratore

    Compratore Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Va bene, ma ache se la proposta è scaduta?
    Riguardo al rimettere l'annuncio sì lo ha fatto ed è anche documentato.
     
  4. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Capricorn

    Capricorn Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Ciao, si, confermo: il mediatore ha diritto alla sua provvigione.
    Non è vero che la sua prestazione è stata nulla: lui ha messo in contatto le parti (voi compratori e i venditori) al fine di chiudere la compravendita.

    Non c'entra che le date stabilite per fare il rogito fossero ormai scadute: voi, andando dal notaio per fare l'atto, avete confermato la vostra volontà di procedere anche se la scadenza iniziale era slittata.

    Per quanto riguarda la provvigione, se avevate firmato una scrittura in cui voi gli riconoscevate la mediazione, non vedo perché tirarsi indietro.
    per l'importo, lui fa la sua richiesta, e poi sta a voi eventualmente trattare. Il 10% può sembrare tanto, ma non conosco il valore in ballo.
    Non esiste una legge che stabilisca l'importo della mediazione: anche quello fa parte di una trattativa tra voi compratori e l'agente.
     
    A Sim piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    riscriviamo questa frase. Mi reco in agenzia e valutando l'affare sottoscrivo su modulo dell'agenzia una proposta di acquisto in data 8 settembre con validità 11 Settembre
    nelle condizioni, sono state inserite le mie intenzioni di rogitare il 20 settembre
    direi visti i tempi, si danno tre giorni al condannato a morte, ma qui bisogna trasferire un'attività ....

    QUOTE="Compratore, post: 467888, member: 62348"]Insieme alla proposta è stata firmato un foglio di riconoscimento provvigionale con la stessa data della proposta.[/QUOTE]
    Ottimo, procedura corretta, con la sottoscrizione della proposta avete stabilito il compenso provvigionale.

    forse non è vero che ha smesso di seguirvi, infatti il proprietario dell'attività, persona corretta, che ha riconosciuto l'intervento del mediatore, ha informato della data del rogito e infatti il mediatore è venuto.
    Anche qui, se come dici tu la proposta era scaduta confermata anche dalla restituzione dell'assegno depositato in proposta, come mai hai rogitato?
    Se non trovi congruo l'importo richiesto in funzione dell'operato, che credo sia tutto da stabilire e verificare (una proposta con scadenza 3 giorni con un rogito dopo 9 giorni lavorativi sarebbe andato nei guinness dei primati) allora discuti dell'importo ma non certo del non riconoscimento della mediazione mi spiego?
    Domandina. Cosa avete scritto nel rogito quando vi è stato chiesto se c'è stato l'intervento del mediatore?
     
    A Sim, mamicri e Luna_ piace questo elemento.
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    dove è finito quell'assegno?
     
  8. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Se come dici il contratto era concluso l'agenzia va pagata, se poi i contenuti del contratto non sono stati rispettati il diritto non viene meno, perché a quel punto il contratto riguarda le parti che l'hanno firmato. Per l'entità della provvigione ti dico che essa dipende dal vostro accordo, se hai firmato per il 10% devi rispettare questa pattuizione, insomma i fogli firmati sono contratti.
    L'unica deroga nascerebbe dal fatto che il contratto non sia andato in porto per colpa dell'agenzia.
     
  9. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Diritto alla provvigione, questo sconosciuto! Cadono tutti dall'albero quando c'è da pagare una provvigione
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. Seya

    Seya Membro Attivo

    Altro Professionista
    anche quando vedi un immobile con un agenzia e l'annuncio scade e dopo mesi trovi l'accordo con il venditore di questo immobile, entrambi avete l'obbligo di pagare l'agenzia, poi ci sono i furbetti ma sostanzialmente è giusto che si debba pagare
     
    A Sim piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina