1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    a Gennaio ho fatto una proposta d'acquisto per un immobile, tramite agenzia. Specifico che nella proposta è scritto "il sottoscritto xxxxxx si impegna all'acquisto dell'immobile xxxx esclusivamente al verificarsi di tutte le seguenti condizioni:
    A) Prezzo offerto di € xxxxx
    B) Il pagamento avverrà come segue: 6.500 a titolo di caparra per il caso di mia inadempienza, con assegno bancario che verrà restituito in caso di mancata accettazione della presente offerta
    C) Contratto preliminare entro il 1 Marzo 2013, presso agenzia o notaio a scelta dell'acquirente
    D) Atto notarile entro il 31.05.2013
    E) omissis
    F)...
    H) Il sottoscritto riconoscerà e pagherà a conclusione dell'affare con la sottoscrizione del rogito notarile una provvigione pari ad € 5.000
    I) La presente proposta di acquisto, impegnativa soltanto per il sottoscritto è irrevocabile ai sensi dell'art 1329 C.C. sino alla data indicata per il contratto preliminare, entro la quale dovrà pervenire al sottoscritto l'accettazione del venditore. La mancata accettazione della presente promessa d'acquisto da parte del venditore non comporterà alcun risarcimento danni.
    Inoltre la proposta era vincolata all'approvazione del mutuo da parte della mia banca.

    Ora:
    - Per motivi non a me imputabili non è stato possibile fare il preliminare entro il 1.3.2013 (punto C). Posso quindi ritenere la proposta decaduta? Anche perchè nel frattempo per me la casa ha perso di interesse
    - La banca sembrerebbe inoltre non concedermi il mutuo, poichè ho un lavoro con una consortile che al termine del lavoro che stiamo eseguendo verrà sciolta.
    - Se mi ritirassi quindi dall'affare, dovrei dare i 6.500 al venditore anche se i punti non sono stati tutti rispettati come riportava invece la premessa in grassetto?
    - E infine, dovrei pagare comunque la provvigione all'agenzia anche se l'affare non si è concluso?

    Grazie delle risposte!
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    se la proposta e' stata condizionata al rilascio del mutuo ed il mutuo non viene concesso, il contratto una volta scaduta la condizione, cioe' superata la data della clausola sospensiva del mutuo senza esito positivo della banca , si ritiene non valido.
    e ti dovra' essere rimborsata la somma che hai versato.
    e non dovrai pagare nessuna provvigione.
    se pero' la banca dovesse accettare il mutuo....il discorso sarebbe divers:shock:_o
    e cmq il preliminare non si puo' fare se la banca non ti da' la risposta per il mutuo.
    ciao.
     
    A topcasa piace questo elemento.
  3. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E per quanto riguarda il punto C che non si è verificato?
    Inoltre la data di scadenza della proposta dovrebbe essere, se non erro, specificata nel punto I), cioè la data del preliminare, questa cosa può giocare in mio favore anche se la proposta è stata accettata praticamente il giorno stesso in cui l'ho presentata?
     
  4. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Scusa, cosa intendi con "cmq il preliminare non si puo' fare se la banca non ti da' la risposta per il mutuo"?
     
  5. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    la proposta e' condizionata al rialascio del mutuo presso la tua banca.
    cioe' "sospesa".
    se la banca non dovesse rilasciarti il mutuo dandoti esito negativo, il tuo contratto non avra' piu' validita'.
    e' logico che se la proposta e' "sospesa" il preliminare non si puo' fare.
     
  6. Michelecascione

    Michelecascione Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Il tuo caso è quello di contratto sottoposto alla c.d. condizione sospensiva (in questo caso l'ottenimento del mutuo). La "condizione" è prevista dall'articolo 1353 del codice civile che recità:
    "Le parti possono subordinare l'efficacia o la risoluzione del contratto o di un singolo patto a un avvenimento futuro e incerto."
    Nel tuo caso la proposta d'acquisto rimane "congelata" fino all'ottenimento del mutuo per l'acquisto (o alla positiva delibera), nel senso che finchè la condizione non si verifica il negozio in questione non produce affetti.
    Se come tu dici la banca non vi concederà il mutuo, la proposta perde completamente di efficacia e:
    - hai diritto alla restituzione delle somme versate
    - il mediatore non ha diritto ad alcuna provvigione come recita l'art. 1757 del c.c. "Se il contratto è sottoposto a condizione sospensiva, il diritto alla provvigione sorge nel momento in cui si verifica la condizione"

    Per la mancata stipula del prelimanare di compravandita il discorso è completamente diverso e decisamente più lungo. Ma, se la tua intenzione è di ritirarti dall'affare, consiglio di cavalcare l'onda del mancato ottenimento del mutuo.
    Per motivi non a me imputabili

    Fonte: (2) Proposta d'acquisto condizionata | immobilio - Forum Immobiliare
    Copyright © 2008-2013 immobilio - Forum Immobiliare - Tutti i diritti riservati
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    se anche la proposta e' stata accettata e' condizionata al mutuo..
    devi aspettare la risposta della banca.
    se leggi bene quello che ti e' stato spiegato, hai tutte le risposte che volevi.
    ciao.
     
  8. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sì certo, quello era chiaro, grazie.
    Dite che basta una mia comunicazione eventualmente scritta o possono pretendere una carta della banca?
     
  9. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    certo, possono pretendere una liberatoria della banca.
     
  10. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Intendevo dire nel caso gli dicessi che la banca NON mi concede il mutuo: basta una mia comunicazione o potrebbero pretendere qualcosa di scritto dalla banca?
     
  11. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    ti ho gia' risposto.
    quella carta, lo scritto della banca si chiama liberatoria.
    sulla liberatoria ci sara' scritto che il mutuo non e' stato concesso.
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  12. Fauland

    Fauland Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho capito, pensavo che la liberatoria fosse fatta solo nel caso di esito positivo del mutuo... grazie della pazienza ccc1956
     
  13. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    figurati.
    guarda che non e' detto che la chiedano, ma potrebbero anche farlo.
     
  14. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    pretenderla? sicuro???
     
  15. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    di sicuro non ce' niente :innocente: ma se un'agenzia volesse davvero vedere la buona fede dell'acquirente potrebbe chiedere per iscritto se davvero la banca ha rifiutato il mutuo.
    ne va anche della sua provvigione.:innocente:
     
    A Luna_ piace questo elemento.
  16. secerot

    secerot Membro Attivo

    Privato Cittadino
    E se per ipotesi,permettetemi la divagazione, un altro istituto di credito opportunamente interpellato dopo il decadimento della proposta sospensiva per mancata delibera,dovesse dare esito positivo, la proposta deve essere riformulata?
    Oppure si possono mettere d'accordo davanti al notaio senza l'agente?
    Io intendo sempre DOPO che la proposta è decaduta per mancata EROGAZIONE.
     
  17. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Siamo sempre lì,la mediazione cè stata,è la Banca che cambia.......
     
  18. karuba

    karuba Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    se la banca ti eroga il mutuo perdi i 6500 euro. a mio modesto parere..

    x essere completo se la banca ti eroga il mutuo devi anche la provvigione al mediatore mediatore
     
  19. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Classico caso di ripensamento senza voler sborsare un euro...
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  20. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E' stato scritto così? ovvero € 6.500 in caso di inadempienza del proponente?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina