• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

andreaaa

Nuovo Iscritto
Professionista
Salve,
ho firmato una proposta di acquisto mancante di numerose indicazioni:
- subalterni catastali;
- dati del venditore;
- l'immobile è locato ma non c'è scritto sulla proposta;
- estremi dell'agente immobiliare, compare soltanto il nome della società di mediazione.
Può considerarsi nulla o annullabile?
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
Ti sei registrato come agente immobiliare, dovresti modificare.

Ci sono due possibilità:
1] non è una proposta perché mancano gli elementi necessari
]La proposta non è nulla, ma solo compilata con i piedi.

Per i dati catastali non è un problema, basta che l’immobile sia ben identificato ( ad esempio via , n. civico e piano).
Per i dati del venditore, dipende cosa intendi: se ci sono nome e cognome e indirizzo , è sufficiente; al limite anche solo nome e cognome.
Se invece mancano del tutto nome e cognome del destinatario non è una proposta, è un foglio di carta sporco.

Il fatto che l’immobile sia locato , è un problema se tu hai proposto di comprare libero al rogito, e non lo sarà.
Se invece vuoi comprare con contratto in essere, ok.
Ma dipende da cosa è scritto relativamente alla situazione al momento del rogito.

Gli estremi dell’agente non sono indispensabili, la proposta è un atto unilaterale tuo indirizzato al venditore.
L’agente non è parte del contratto eventualmente scaturito dall’accettazione della tua proposta.

C'è anche l’ipotesi 3] se la proposta non è definita irrevocabile, puoi revocarla fino a che non ti avranno comunicato,la sua accettazione.

Ma come mai hai firmato se non ti convinceva la proposta che ora vorresti fosse nulla ?
 

andreaaa

Nuovo Iscritto
Professionista
il nome del proprietario non c'è: vi è soltanto scritto che l'assegno è intestato al sig..... ....nome e cognome. Trattasi di proposta irrevocabile. Voglio capire se ho firmato una cosa valida
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Io credo che non sia valido il negozio giuridico in quanto mancano gli elementi essenziali come ad esempio l'oggetto che in questo caso è l'appartamento, il quale può essere identificato in maniera inequivocabile solo con i dati catastali, al di là dei dati del proprietario che non sono necessari perchè l'accordo si possa definire concluso, in quanto sarà l'agenzia responsabile di tutte le obbligazioni che nascono dal contratto. In definitiva, questa proposta si può definire non valida in quanto non è definito l'oggetto della compravendita in quanto se è espresso soltanto civico, e piano non definisce bisogna capire chi sono i confinanti ad esempio e quindi sarebbe completo, piuttosto che il numero dell'interno se esiste a livello condominiale.
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Salve,
ho firmato una proposta di acquisto mancante di numerose indicazioni:
- subalterni catastali;
- dati del venditore;
- l'immobile è locato ma non c'è scritto sulla proposta;
- estremi dell'agente immobiliare, compare soltanto il nome della società di mediazione.
Può considerarsi nulla o annullabile?
in pratica hai firmato una cambiale in bianco.
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Se passano le compravendite tra privati che, a volte, non mettono niente di quello che serve... secondo me, prima di dire che la proposta è nulla, ce ne vuole !
 

n3m3six78

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Diciamo che ti sei pentito e cerchi un cavillo . Per quanto riguarda l'inquilino , il problema più rilevante , il venditore si impegnerà a lasciare l'immobile libero da persone e/o cose, quindi non è un tuo problema
 

Bagudi

Moderatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Magari se invece di darci le informazioni a spizzichi e bocconi la dici tutta, ci faciliti la vita...
 

francesca63

Membro Senior
Privato Cittadino
In più cè una donazione e sono due i proprietari ed ha accettato solo uno
Tu hai chiesto inizialmente se era nulla la proposta da te sottoscritta.
Ora aggiungi che è stata accettata solo da uno dei proprietari: fino a che non accetteranno entrambi (entro la data stabilita in proposta) , la tua resta una proposta non accettata.
Se accetterà anche il secondo , e ti sarà data comunicazione dell’avvenuta accettazione, sarà un contratto preliminare.

La donazione non rende invendibile l’immobile, ma crea grossi problemi soprattutto per il mutuo.

Ora attendiamo altre info...
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Non dirmi che nelle proposte d'acquisto metti i confinanti, perchè non ci credo....
Non siamo mica al rogito...
quando faccio una proposta che diviene poi contratto preliminare certo che non metto i confinanti ma i dati catastali, però dico per identificare un appartamento in condominio se non indichi i dati catastali almeno dei dati come ad esempio i confinanti in modo da identificare devi metterli.
 

Bruno2301

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Sono d'accordo con @francesca63, la fai troppo facile.
Gia se c'è l'interno l'appartamento si identifica.
Si, ma infatti nel mio intervento dico che se c'è il numero dell'interno nel condominio si può indicare e basterebbe, ma non sempre c'è l'interno, specialmente nelle costruzioni più datate e quindi se non indichi i dati catastali ed allo stesso livello trovi 4/5 appartamenti devi per forza identificarlo. un'altra soluzione potrebbe essere rispetto alle scale , prima porta a DX però in qualche modo l'oggetto deve essere identificato se non indichi nemmeno il nome del proprietario, altrimenti il contratto manca di sostanza e non è efficace.
 

LUCA GB

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Salve,
ho firmato una proposta di acquisto mancante di numerose indicazioni:
- subalterni catastali;
- dati del venditore;
- l'immobile è locato ma non c'è scritto sulla proposta;
- estremi dell'agente immobiliare, compare soltanto il nome della società di mediazione.
Può considerarsi nulla o annullabile?
il nome del proprietario non c'è: vi è soltanto scritto che l'assegno è intestato al sig..... ....nome e cognome. Trattasi di proposta irrevocabile. Voglio capire se ho firmato una cosa valida
Inoltre non ha indicato che l'appartamento è locato....!!!!
e per finire.....

In più cè una donazione e sono due i proprietari ed ha accettato solo uno
......nient'altro :)

A quanto pare ti piace complicarti la vita ;)
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti. Io ho un problema legato alla provvigione dell'agenzia immobiliare, spero di potermi spiegare con chiarezza.
La provvigione dell'agenzia dichiarata il giorno del rogito sul contratto notarile, é stata di euro 2000 ma, da scrittura privata tra acquirente e agente era di euro 4000. Adesso l'agente immobiliare vuole gli altri soldi tramite avvocato. É giusto tutto ciò?
Merypic ha scritto sul profilo di PyerSilvio.
Salve, piacere. Io mi muovo porta a porta ma la maggior parte delle volte mi imbatto su immobili già presenti sul mercato o fuori prezzo o entrambe le cose. C'è secondo lei un sistema per trovare case non ancora presenti sul mercato? Grazie in anticipo. Se poi si potesse parlare in privato mi farebbe piacere, mi sembra una persona che potrebbe darmi molti suggerimenti interessanti.
Alto