1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vorrei avere delle delucidazioni sulle condizioni contrattuali di UNA PROPOSTA di affitto...

    Tramite un'agenzia visito insiema alla proprietaria un appartamento bilocale, fin qui tutto ok.

    Le mie perplessità momentanee hanno suggerito alla proprietaria di proporim un altro appartamento + grande di molto , a poca distanza da quello visitato, allo stesso prezzo.... ma l'appartamento si libererà il 28 di marzo, massimo il 3 Aprile.

    Ho avuto la possibilità di visitare l'appartamento fissando un appuntamento con l'inquilina, e la casa si presenta in ottime condizioni salvo la sfortuna di essere un "incomodo", colui che annuncia un trasloco imminente.

    Ora per bloccare l'appartamento l'agente mi ha invitato a dare la caparra, mia sorella mi ha consigliato con bonifico, rifiutato dall'agente, quindi dovro' fare un assegno.

    Quali garanzie posso inserire nella proposta per non incorrere in pericoli sulla liberazione dell'appartamento?....

    La proprietaria è 100% determinata, quindi credo esista una sentenza di sfratto...

    Help me.
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Semplice fai una proposta di affitto vincolata alla liberazione dell'immobile entro e non oltre il xx/xx/xxxx , ci accompagni un assegno intestato alla proprietaria condizionato non alla accettazione della proposta ma al vincolo della liberazione dell'immobile. Se non si libera entro quella data la proposta perde efficacia, scade e l'assegno torna nelle tue mani. O così o pomì. Lei è sicura del fatto suo ? ok anche tu lo devi essere!
    P.S. Il mio avvocato dice sempre , vale la regola del cinque , chi tiene i soldi in mano quello vince !
     
    A enrikon piace questo elemento.
  3. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ok mille grazie, ma per quello che mi ha proposto non so chi sia la parte forte :D faro' cosi grazie
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non si tratta di essere parte forte o debole ma di giustizia, la proprietaria ti vuole fittare un appartamento che attualmente non è nella sua disponibilità materiale e salvo assicurazioni verbali nessuno lo sa, poni il caso che l'inquilino non vada via per sopraggiunte motivazioni o comunque l'appartamento non si libera per quella data ma chissa quando , che fai aspetti loro...
    La proprietaria ha l'interesse di sapere se fitterà l'immobile nel momento in cui si libererà, tu hai la necessità di averlo in fitto entro un tempo ragionevole e comunque definito, e l'agenzia ha diritto di percepire il compenso per il lavoro svolto, tre esigenze che girano intorno ad un'unica condizione : che l'appartamento sia libero! All'accadere della condizione verrano soddisfatte tutte le esigenze come è giusto che sia. Ti consiglio L'assegno e non il bonifico perchè l'assegno resta in mano al collega che lo consegnerà nel momento in cui la condizione sarà soddisfatta, mentr e il bonifico verrà riscosso subito ed a titolo di che ? Tranquilla che il buon senso non ha mai creato grosi danni.
     
  5. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ieri mentre ero in Agenzia il mediatore mi ha fatto leggere un modello di proposta di locazione, il cosidetto preliminare, dove mi ha fatto notare il comma dove inserire il numero assegno...

    Questo mi ha indotto a trovare alcuni modelli di proposte....

    Se nella proposta si fissa il giorno di stipula del contratto e l'appartamento non venisse liberato entro quella data promesso/garantito il locatario al momento dell'accettazione diverebbe inadempiente e quindi a seguito della sua accettazione, la somma versata, trasformata in caparra confirmatoria, diverebbe obbligo di rimborsare il doppio...

    Con la stipula la proprietà deve consegnare le Chiavi quindi inadempiente se non viene stipulato entro quella data... giusto?

    Quindi non è mio interesse a fissare alcune condizioni ma della proprietaria... cmq oggi lo faro' presente... e vediamo che dicono...

    Grazie
     
  6. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Segui i consigli di Studiopci.
    Sono ottimi.
     
  7. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, seguiro' il suo consiglio, quindi faro' modificare quel comma in cui si afferma che l'accettazione da parte del locatario la somma versata diverrà caparra confirmatoria.

    La somma versata diverrà caparra confirmatoria alla liberazione dell'immobile dal vecchio inquilino entro il 14 aprile 2011 e non dalla mera accettazione del locatorio della proposta di locazione.
    Quindi se la proposta è irrevocabile per 14 giorni .... necessitero' fissare il termine di liberazione di 14 giorni.... booo vediamo un po'
     
  8. raffa85

    raffa85 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la sostanza è simile ma la forma deve essere un attimo diversa, la somma deve essere trattenuta dall' agente a titolo di deposito cauzionale fino al verificarsi della condizione che tiene in sospeso il buon esito dell' affare! Io mi guarderei bene dal fargli incassare la caparra perchè se la condizione non si verifica (l' immobile resta occupato) e il proprietario non ti rende i soldi, per riavere il doppio di quanto versato devi andare in causa, cosa che ti sconsiglio vivamente.
     
  9. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo. Proposta controfirmata dalla proprietaria per accettazione, assegno che rimane a garanzia in agenzia e aspettate il 3 aprile. Dopodichè se l'immobile non si sarà liberato ti fai rendere l'assegno dall'agenzia e amici come prima.
    Ovviamente ti toccherà rimetterti in cerca e avrai perso una decina di giorni per niente.
     
  10. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Un pò di buon senso e tutti sono felici.
     
  11. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Oggi ho sottoscritto la Proposta, ahah :) praticamente la proprietaria mi ha passato una chiamata dell'inquilina che mi proponeva di vendere alcuni suoi mobili, quindi effettivamente abbandona la casa per risoluzione del contratto iniziato da lei stessa....

    Quindi alla luce di questa notizia ho firmato istantaneamente dato che la proprietaria è veramente una brava persona.... che ispira molta fiducia...

    Martedi' 5 firmero' il contratto e i giorni successivi devo fare la voltura con la vecchia inquilina che cercherà di gabbarmi ...

    almeno con il gas,,,...

    Mi voleva vendere una camera a 1000 euro... mobili non antichi .... baaaa
     
  12. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Pacco doppio pacco e contropaccotto :p:p:p:p:p:p:p che si deve fare per far firmare una proposta !!! No scherzo... auguri vivissimi .
     
  13. andreakame

    andreakame Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :shock::^^::occhi_al_cielo::shock::D:risata::p;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina