1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giorgia7865

    giorgia7865 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buona sera mi chiamo giorgia, sono di roma e nuova del forum. piacere di conoscervi! :)
    premetto che ho scoperto da pochi giorni come funziona la procedura per affittare una casa tramite agenzia e ho scoperto la proposta di locazione e mi sono venuti mille dubbi.:confuso:
    io sto cercando una casa in affitto con il mio ragazzo ed avevo trovato diversi annunci sui diversi siti di affitto,e dopo aver chiamato molti numeri, mi richiama un signore dicendo che aveva ricevuto la chiamata dal mio numero e se per caso lo cercavo per l'annuncio dell'appartamento. per telefono mi descrive la casa e la zona, io ricordo di aver letto un annuncio con quella descrizione ma l'unica cosa era il numero di cellulare diverso, lo riferisco a questo signore e lui mi disse di non usare quel numero per cercarlo ma quello con cui mi ha chiamato, per prendere appuntamento per vedere l'appartamento.
    lo richiamo,prendo appuntamento e vado con il mio ragazzo a vedere l'appartamento, ci spiega che lui non è il proprietario ma l'agente immobiliare, ci spiega la richiesta del proprietario di casa che vuole solo una caparra con il mese entrante e lui, l'agente, prende in pratica l'altra caparra, (l'annuncio dell'affitto diceva 500euro, al telefono mi ha espressamente detto 500 trattabili ed il giorno dell'incontro è sceso a 450 euro).
    noi andiamo via, ci riflettiamo un po ed poi ricontatto l'agente per dirgli che siamo interessati all'appartamento.
    allora lui mi fissa l'appuntamento per fare la proposta di affitto per il giorno dopo e di presentarmi alla via dell'appartamento, no all'agenzia dicendo che sta lontano rispetto alla casa e per fare una semplice pratica di un foglio ed evitare diciamo traffico al centro di roma ci vediamo all'appartamento, e i documenti richiesti sono busta paga e una caparra (450 euro).
    io accetto ma poi nella mia ignoranza totale sull'argomento di proposte di affitto comincio ad avere dubbi,
    è normale dare una caparra per una proposta di affitto? (lui ha detto che se il proprietario di casa non accetta la proposta questi soldi vengono riconsegnati a me)
    cosa dovrei chiedere per essere certa che questi soldi non vengano persi?
    perchè insiste nel vedermi all'appartamento e no in agenzia?
    questi soldi non ha specificato se liquidi o per assegno, come dovrei consegnarli?e se fosse un assegno a nome di chi? dell'agenzia? del proprietario?
    se facessi la proposto dopo quanto tempo dovrei ricevere risposta?
    ora ho posticipato l'appuntamento di due giorni, perchè non vorrei essermi imbattuta in un furbacchione e non avendo esperienza sto provando ad avere altre informazioni.
    io ho il nome della sua agenzia e la via non so se andare lì e chiedere dell'agente e dell'appartamento.
    scusate tanto per il poema ma questa situazione mi mette un pò di ansia.:confuso:
    vi ringrazio
    giorgia:D
     
  2. alessandro66

    alessandro66 Membro Senior

    Privato Cittadino
    La caparra è normale e diventerà la prima mensilità anticipata alla firma del contratto di locazione. A volte, per cifre basse, si accettano anche i contanti ma è sempre consigliabile l'assegno non trasferibile intestato al proprietario...comunque si scrive tutto sulla proposta. Tutto il resto invece non è normale e secondo me, il tipo vuole bypassare l'agenzia e intascare la provvigione. Se hai i riferimenti dell'agenzia chiamarli e fissa un appuntamento con loro in ufficio.
     
    A giorgia7865, ab.qualcosa e Bagudi piace questo elemento.
  3. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Si

    In qualche caso ci sta (magari è comodo anche a lui), ma se insiste troppo, la cosa potrebbe essere sospetta.

    Dipende dalle situazioni.

    Ma ti ha chiesto documenti reddituali o altro per sottoporre la proposta al proprietario?
     
    A giorgia7865 piace questo elemento.
  4. giorgia7865

    giorgia7865 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Mi ha chiesto per ora solo la busta paga e docunenti.
    Gli ho chiesto due volte di andare in agenzia, prima diceva si e poi mi ripeteva il fatto della distanza, che eravamo più comodi a vedersi in quella via. Non so se interpretarla come un favore sia per lui che per me o qualcosa di sospetto.
     
  5. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il fatto che ti abbia chiesto i documenti reddituali (buste paga/cud) di per sé è positivo.
    Tu digli molto placidamente che preferisci in agenzia perché ti è comodo, e vedi che ti dice.
     
    A giorgia7865 piace questo elemento.
  6. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Magari sta facendo questa mediazione di nascosto all'agenzia per cui lavora...
    Fai una verifica
     
    A giorgia7865 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina