• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dragry

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buonasera,
vi scrivo per avere consigli su come muovermi in questa situazione.
Ho trovato sul sito di un'agenzia immobiliare un annuncio interessante; per curiosità mi sono recato sul posto (era indicato l'indirizzo) e sulla facciata della casa era affisso un annuncio "privato vende" con tanto di nr telefonico.
Incuriosito, ho chiamato e la persona al telefono è risultata essere un architetto incaricato dal venditore di intercedere per lui. mi viene spiegato il tutto e dato un prezzo di riferimento.
Ricordando cifre diverse su internet, vado a ricontrollare l'annuncio e provo a chiedere info all'agenzia, col quale fisso un appuntamento. All'incontro l'agenzia mi propone un prezzo (per lo stesso identico lotto immobiliare) sensibilmente più basso e mi fa anche vedere di avere la vendita in esclusiva.
Come mi consigliate di agire? non vorrei essere incappato in situazioni particolari o con risvolti spiacevoli. E' corretto risentire l'architetto e chiedergli spiegazioni? o ignorarlo e andare avanti con l'agenzia?

Grazie
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Come mi consigliate di agire? non vorrei essere incappato in situazioni particolari o con risvolti spiacevoli. E' corretto risentire l'architetto e chiedergli spiegazioni? o ignorarlo e andare avanti con l'agenzia?
Non mi farei nessuno scrupolo e andrei a trattare con l'agenzia. Ti è andata bene, sarebbe stato un problema viceversa.
 

dragry

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a tutti. Una precisazione che ho avuto oggi: l’architetto aveva effettivamente in mano la cosa anni addietro. Mi viene un dubbio: può essere che il proprietario della casa abbia deciso di metterla in mano all’agenzia senza dirgli niente? Da quello che ho capito è passato del tempo tra le due cose
 

francesca63

Oggi è il mio Compleanno!
Privato Cittadino
può essere che il proprietario della casa abbia deciso di metterla in mano all’agenzia senza dirgli niente?
Può essere .
Effettivamente, dopo anni di tentata vendita, l'architetto non si è dimostrato molto efficace ( oltretutto non essendo agente non potrebbe nemmeno fare mediazione).
Forse il venditore non si ricordava nemmeno più....
Comunque se la casa è in vendita da molti anni, ci potrebbe essere un motivo ( oltre al prezzo alto).
 

cristian casabella

Membro Senior
Agente Immobiliare
Nei contratti in esclusiva si dovrebbe mettere una penale anche in caso l'immobile venga pubblicizzato o proposto da terzi, altrimenti il danno è probabile e ancor di più le scocciature. Avere un cartello sul balcone, di terzi, è già una cosa da non dover tollerare con un esclusiva in mano. Detto questo, per quanto riguarda il prezzo, è comico il fatto che quello chiesto dall'architetto sia più alto di quello dell'agente

Situazione simil/comica ma fastidiosa
 

dragry

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Sono perplesso, davvero. Come ha fatto l'agenzia a non vedere quell'enorme cartello? non è mai andata a vedere l'immobile??? Purtroppo sono davvero molto interessato, è esattamente quello che stavo cercando (soluzione molto particolare, quindi ci sta che sia invenduta da tempo) e voglio vederci chiaro. Ho deciso che sentirò nuovamente l'agenzia e chiederò perché non hanno fatto niente in merito al cartello. E forse sentirò pure l'architetto chiedendogli se sa che ora l'immobile è in esclusiva ad un'agenzia. Probabilmente non è il modus operandi più furbo, ma almeno se c'è qualche rogna strana sotto in questo modo salta fuori ed evito guai più grossi... male che vada, una casa ce l'ho (questa sarebbe una soluzione pseudo estiva) e continuerò a cercare
 

dragry

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Evidentemente non fanno molti appuntamenti...

A cosa serve chiedere all’agenzia del cartello, a parte la curiosità ?
Se quel cartello è lì da anni, direi che un’agenzia seria quando va a vedere la prima volta l’immobile lo fa togliere, no? Quindi curiosità si, ma mi da anche un’idea sulla serietà dell’agenzia. Sbaglio?
 

francesca63

Oggi è il mio Compleanno!
Privato Cittadino
Se quel cartello è lì da anni, direi che un’agenzia seria quando va a vedere la prima volta l’immobile lo fa togliere, no? Quindi curiosità si, ma mi da anche un’idea sulla serietà dell’agenzia. Sbaglio?
Anche della serietà del venditore, che da esclusiva, e poi non fa togliere il cartello all’architetto...
Certo anche l’agenzia non pare brillare per determinazione, in quanto a “proteggere” la sua esclusiva 😉
In ogni caso, quello che conta è che l’immobile ti vada bene, sia regolare e con il giusto prezzo, per acquistare senza problemi .
Facci sapere come prosegue la vicenda !
 

Gugly

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
A mio modesto avviso l'Agenzia ha lasciato volutamente il cartello in opera per avvalersene : chiunque telefonasse a quel numero si precipiterbbe poi tra le sue braccia ...riconoscente ! E'un'anomala e scorretta operazione di ...marketing !!
 

specialist

Membro Storico
Privato Cittadino
Mi sembra una teoria molto contorta. Più semplicemente l'agenzia nonostante l'esclusiva si sarà accordata con il venditore permettendo l'annuncio privato, perché ritenuto innocuo.
 

Gugly

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Ricorda il detto latino ..."cui prodest" : nella tua ipotesi ...non giiova a nessuno ! Inoltre la prima premura di noi agenti é agire in esclusiva senza intromissioni e quindi eliminare le fonti di segnalazione altrui !!
 

Gugly

Membro Ordinario
Agente Immobiliare
Se non é d'accordo il proprietario significa che non vi é esclusiva ,nella fattispecie...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno , una mia nipote,ha intenzione di acquistare una casa di cui siamo proprietari io (al 12,5%) le mie sorelle ( 2, al 12,5%) e mia madre al 62,5%. Vorrebbe sottoscrivere un compromesso avvalendosi della firma solo di mia madre e di sua madre, per iniziare i lavori di ristrutturazione, avendo la quota maggioritaria favorevole. Puo’ iniziare i lavori ? Grazie
Domanda. Può un condomino comproprietario di un garage, di pochi metri quadrati di propria quota , bloccare tutto il condominio non consentendo di approvare con atto del notaio la ricognizione catastale a tutti gli altri proprietari?
Alto