1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ilbreve

    ilbreve Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sono proprietario in una vecchia casa di corte di una unità immobiliare parzialmente affittata da sempre allo stesso conduttore. A fine aprile scadono i 4 anni dell'ultimo contratto di affitto che abbiamo registrato e non avendo dato disdetta proseguirà per altri 4 anni. Fino adesso alla scadenza ogni 4 anni facevo registrare un contratto nuovo anche se il contenuto rimaneva sempre uguale.
    La mia domanda è questa, posso prorogare il contratto in vigore adesso di altri 4 anni, (mettendo in pratica il cosiddetto 4 + 4) anzichè farne uno nuovo come ho sempre fatto? e passare contemporaneamente alla cedolare secca?
    grazie e cordiali saluti a tutti
     
  2. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Se non invii alcuna disdetta si rinnova in automatico, puoi quindi continuare con il contratto attuale e se vuoi fare la scelta della cedolare secca invia una raccomandata al tuo inquilino con la dicitura esatta che troverai sul sito dell'agenzia delle entrate, successivamente fai la comunicazione tramite il modello RU all'Agenzia delle entrate.
     
  3. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esatto, invece non avresti potuto fare ogni 4 anni un contratto nuovo in mancanza di disdetta.
    Vabbè, poco male, perchè tanto lo riscrivevi uguale (immagino che anche il canone non cambiasse, giusto?), in più la cosa andava a pro dell'inquilino il quale si ritrovava davanti un 4+4 anzichè un semplice 4.
     
  4. ilbreve

    ilbreve Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si anche il canone restava uguale. L'inquilino è un pensionato al quale anni or sono ho chiesto di adeguare piano piano il canone ai prezzi di mercato, purtroppo sappiamo qual'è la la situazione di tanti pensionati, il quale mi rispose: " fin qui posso arrivare (il canone attuale), se mi aumenti non ce la faccio a pagare"...
    Ho provato anche a chiedere in comune se fosse possibile stipulare un canone concordato ma nel paese dove abitiamo non è previsto.
    Saluti e grazie per le risposte
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    anziche rinnovare con un contratto nuovo con bolli e varie altre spese, avresti solo fatto una proroga del contratto, e così di seguito se non varia nelle condizioni dello stesso
     
    A dormiente piace questo elemento.
  6. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Anche questo (a meno che tu non ti riferisca agli aggiornamenti istat) non avresti potuto farlo.
     
    A dormiente piace questo elemento.
  7. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Per me il pensionato potrebbe impugnare il vecchio contratto.......
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina