1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    ricorro alla Vs. cortesia ed esperienze per sottoporre una richiesta di aiuto per la vicenda.
    Mia madre 86 anni ,vedova,con un solo reddito da reversibile inferiore a
    15.000 euro ha subito –nei termini- uno sfratto per fine locazione (quattro anni) da acquirente suben
    trato al proprietario che intende destinare l’immobile ad uso ufficio per se o discendente.
    Si è convenuto avanti ad un giudice –senza costituzione del ns.legale-una proroga di 15 mesi
    scaduta il 31/12/2010. E’ possibile considerando l’età ed il reddito ottenerne un’ ulteriore?
    E’ possibile usufruire del blocco degli sfratti che sta per essere approvato in proroga al
    31/12/2011?
    Grazie per l’attenzione.
     
  2. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    M irisulta che sia stata approvata la proroga degli sfratti per le categorie disagiate, dal termine del 31/12/2010 al 31/12/2011.Mi sorprende comunque che vi sia stata concessa la proroga di soli 15mesi, quando il comma 5 dell'art. 56 della legge 392/78, per i provvedimenti di rilascio degl iimmobili, emessi dopo il 30/12/1998, garantisce il differimento col termine lungo fino a 18 mesi, per le categorie disagiate, nel tuo caso, la mamma ha compiuto i 65 anni di età. Ti consiglio di rivolgerti a una associazione degli inquilini della tua città che sapranno consigliarti anche nella ricerca di altro alloggio presso gli Enti preposti. Auguri.
     
    A ozneten e studiopci piace questo messaggio.
  3. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Scusa ma perche' non gli trovi un'altra sistemazione, magari a casa tua!...Ti sembra giusto che il povero proprietario dopo aver pagato la casa, l'avvocato e tutte le spese, e aspettato 15 mesi debba ancora aspettare???
    Aspettare che cosa??? che tu ti decida a prendere le tue responsabilita'...
    Ma finiamola con il vittimismo degli inquilini delle proroghe ecc... ai proprietari non ci pensa nessuno.
     
    A ozneten, PAPILLON e piace questo elemento.
  4. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    La verità è che scastrare un anziano dal suo mondo non è facile.
    Mi auguro che non avrai mai problemi di questa natura. Ti consiglio di non acquistare mai appartamenti- sia pure scontati
    fortemente- quando sai che sono occupati da persone anziane.
     
    A piace questo elemento.
  5. lautrec1

    lautrec1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    purtroppo e vero che bisogna esser in alcune situazioni ma e anche vero che molti ci mangian su su queste cose e i proprietari di case in affitto han sempre mille problemi..gente che nn paga gente che nn puoi sfrattare ecc ecc se ne son sentite di tutti i colori nn mi sembra giusto approfittarsene
     
    A piace questo elemento.
  6. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Sicuramente c'è chi ne approfitta, ma lascio -volentieri- ad altri questo comportamento.
     
    A piace questo elemento.
  7. lautrec1

    lautrec1 Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    cmq oggi e stato quasi approvato il decreto milleproroghe in cui all'interno e stato prolungato il decreto per sfratti fino al 31 dicembre 2011 i requisiti sono 3 deve esser in un paese ad alta densita abitativa, avere all'interno del nucleo familiare un disagio che puo esser un portatore di handicap piuttosto che un over 65(nel tuo caso va bene per tua madre) o figli a carico e come terzo requisito reddito inferiore ai 27 mila annui quindi direi che puoi anche se dico con tutta onesta che nn mi piace questa legge forse perche guardo altri interessi( esempio reale e concreto ..conoscente compra come prima casa e con tanto di mutuo tramite conoscenze una casa all'asta ...casa aggiudicata roggito fatto mutuo con le rate che arrivano ogni mese e lui ancora a casa con i suoi perche ora c'e il blocco sullo sfratto,quindi paga una casa in cui nn vive..e nn voglio entrare nei dettagli di chi attualmente e ancora dentro ) naturalmente nn e il tuo caso ma era per farti capire perchè nn e cosi giusta sto decreto
     
  8. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il povero proprietario che definisci tu, ha acquistato l'immobile con un inquilino dentro, colpevole solo di aver subito le scelte del Locatore! Vacci piano con i tuoi giudizi.
     
    A piace questo elemento.
  9. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certo il proprietario ha acquistato l'immobile con l'inquilino dentro, ma il contratto e' scaduto... e ha diritto di ottenere cio' che ha pagato!!! L'inquilino e' stato tutelato fin tanto che il contratto era valido, sapeva che ha una scadenza, non ha diritto oltre le naturale durata... non l'ha comprato l'immobile , non e' proprietario .. ha sempre saputo che il contratto scade e se non gli e l'ho rinnovano deve uscire.. Finiamola con il stragarantismo dell'inquilino.... prorogare ulteriormente gli sfratti equivale ad un illecito esproprio della proprieta' privata..!!! Non e' giusto. Che si lo Stato a provvedere per le categorie disagiate dando del proprio patrimonio e non quello dei privati cittadini...
     
    A PAPILLON, , vixent e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Io non sto parlando degli altri casi, ma di quello esposto da Ozneten. Una persona che acquista un immobile abitativo con un inquilino dentro, che appartiene alle categorie disagiate e che vorrebbe trasformarlo in un ufficio, forse credeva di fare un grosso affare, magari l'ha pagato 4 soldi, vedrai che se aspetta un pochino, non andrà in rovina.
     
    A piace questo elemento.
  11. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ma che ragionamento e'? L'ha comprato punto e basta , se ha fatto un affare buon per lui ... non per questo l'inquilino deve approffitare , non e' giustificabile, sopratutto dal momento che e' solo un ipotesi l'affare presunto.
    Questo e' uno dei motivi per cui i proprietari sono restii ad affittare a famiglie con figli e/o ad anziani, e sono restii a fare contratti regolari e registrati.
     
    A piace questo elemento.
  12. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Puoi continuare: no famiglie, no anziani, no bambini, no stranieri, no single.:shock: Ti é rimasto qualcuno? :shock:
    Mi sa che devi cambiare pianeta. :occhi_al_cielo:
    I proprietari che sono restii a fare contratti regolari é RISAPUTO che non vogliono pagare le tasse!:rabbia:
     
    A e vixent piace questo messaggio.
  13. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certo che tutte le categorie che rientrano nelle proroghe sfratti difficilmente possono trovare proprietari disposti ad affittargli un immobile.... come vedi questo e'il risvolto della medaglia, da una parte sono ipertutelati dall'altra proprio a causa di queste tutele sono i piu' svantaggiati nel mercato delle locazioni. Cambiare la politica partendo dalla certezza della proprieta' in questo modo si danno vantaggi anche agli inquilini, e si evita di appriffitare ingiustamente a danno dei proprietari
     
    A PAPILLON e piace questo messaggio.
  14. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ringrazio molto Limpida e sottoscrivo a piene mani l'intelligente sintesi della mia situazione.
     
    A piace questo elemento.
  15. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Dimostra la tua intelligenza e coscenza e lascia l'appartamento al proprietario, tua madre la porti a casa tua o gli trovi un altra casa.
     
    A , ozneten e PAPILLON piace questo elemento.
  16. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Grazie ,comunque,per il consiglio non richiesto e a mia volta ti suggerisco di ripassare la grammatica e l'ortografia.
     
    A vixent piace questo elemento.
  17. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    il compratore ha acquistato conoscendo la situazione locatoria e se non è uno sprovveduto sapeva delle leggi che tutelano le categorie disagiate lo ha comprato come investimento ( per uso ufficio per sè o discendente , sembra che non sappia bene neanche lui cosa farci) quindi non resta senza un tetto sulla testa ,senza contare che spesso succede che buttato fuori il vecchietto si riaffitta al doppio a gente estranea a vincoli di parentela, in questo campo nessuno è innocente nè i compratori che approfittano delle situazioni nè certi inquilini(ma non mi sembra questo il caso ) che ci marciano finchè possono, inutile sputare sentenze senza conoscere i fatti nel dettaglio
    cordialmente
     
    A Limpida piace questo elemento.
  18. ozneten

    ozneten Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Situazione inquadrata alla perfezione. Grazie per l'intervento.
    Buon fine settimana.
     
  19. vixent

    vixent Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    penso dovresti seguire il consiglio di Limpida e rivolgerti ad una associazione - sindacato inquilini - pensionati
    sempre che tu sia impossibilitato a fartene carico , tieni presente che anche così prima o poi dovrà comunque lasciare l'appartamento
    in bocca al lupo
     
    A ozneten piace questo elemento.
  20. jef32

    jef32 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Nessuno sputa sentenze, ma e' indubbio che la legislazione sulle locazioni favorisce sempre e solo gli inquilini, ...che essendo ipertutelati hanno l'abitutine di approffitarsene con la complicita' di sindacati e associazioni....Perche' nn si fanno dare in affitto la casa dal sindacato che li protegge??? Semplice... comodo essere generosi con le cose degli altri.
    Il Signore poteva acquistarla la casa per la madre, addirittura aveva il diritto di prelazione...non l'ha fatto, sapeva che il contratto sarebbe scaduto e che per quella data doveva uscire,.. passano 15 mesi " donati" dalla Stato che con queste leggi assurde e' "buonista" con la proprieta' altrui.... e' adesso il Signore vorrebbe altri mesi e anni......Ma vi rendete conto???
    Se non e' approffittare ingiustamente questo allora che cosa e'??? MA SI PRENDESSE LE SUE RESPONSABILITA'.....
     
    A ozneten e PAPILLON piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina