• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

karlokarl

Membro Junior
Privato Cittadino
Ho ereditato casa dei miei insieme a mio fratello, insieme abbiamo deciso di vendere ma il frratellino ha fatto fare tutto a me (successione etc etc senza pagare un euro ).
Ora a tre giorni dal rogito lui mi dice che vuole conoscere i venditori la sera prima in occasione dello svuotamento di mobili ( promessi a lui ) ma senza la mia presenza !!
Puo' fare una cosa del genere ?
Grazie
 

karlokarl

Membro Junior
Privato Cittadino
Che di fatto non io non voglio liberare la casa dai mobili, lasciati li' per sua richiesta, dando la colpa a me per poi farmi causa.
davanti ai compratori affermera che non ho rispettato i termini della consegna per mia inadempienza.
grazie
 

karlokarl

Membro Junior
Privato Cittadino
@PyerSilvio :) no non ho questa preuccupazione anche perchè le chiavi le ho io e avrei potuto "spazzolare" prima.
Ma è roba vecchia senza valore , che lui voleva ma ora ho capito che il suo scopo è farmi perdere la pazienza ed non ha digerito il fatto che i nostri genitori abbiano lasciato a me parte loro soldi.
vuole solo fare saltare la vendita.
grazie a tutti
 

Migbenit

Membro Ordinario
Privato Cittadino
vi leggo e vi seguo. e.... mi consolo.
noi siamo 5 fratelli e abbiamo sudato le sette camicie per non litigare quando i nostri genitori sono mancati non lasciando alcuna disposizione testamentaria per non compromettere la serenitá familiare (secondo loro). La vandita di casa dei genitori é stato un vero parto sinceramente avrei preferito che avessero lasciato scritto qualcosa invece di lasciare a noi l'incombenza.
Le ereditá, creano comunque e sempre un problema fra fratelli.
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
vi leggo e vi seguo. e.... mi consolo.
noi siamo 5 fratelli e abbiamo sudato le sette camicie per non litigare quando i nostri genitori sono mancati non lasciando alcuna disposizione testamentaria per non compromettere la serenitá familiare (secondo loro). La vandita di casa dei genitori é stato un vero parto sinceramente avrei preferito che avessero lasciato scritto qualcosa invece di lasciare a noi l'incombenza.
Le ereditá, creano comunque e sempre un problema fra fratelli.
Per chi se ne occupa è ordinaria amministrazione.

Personalmente, sono abituato a queste miserie umane e, ti accorgi di chi hai davanti, già dalla prima telefonata di contatto, che avviene per mezzo della pubblicazione dei nomi dei coeredi, sulle epigrafi funebri.

Piu di una volta, ho acquistato immobili che pervenivano dalla morte dei congiunti, destinando più fondi a questo o quel coerede.

Purtroppo, alcuni personaggi per i soldi, diventano bestie.
 

Ettore Arru

Membro Attivo
Professionista
Beh...se tu hai ricevuto la quota del 50% dell'immobile oltre al 100% dei risparmi dei tuoi genitori, un po' di rancore è natuale (senza entrare, per carità, nel merito).
Di fatto i tuo genitori hanno leso, in qualche modo, la suo quota di legittima
non ha digerito il fatto che i nostri genitori abbiano lasciato a me parte loro soldi.
 

karlokarl

Membro Junior
Privato Cittadino
Si difatti non hanno digerito che ci abbiano lasciato parte dei risparmi, ma i nostri genitori quando hanno avuto bisogno di assistenza e cure costose mio fratello era latitante e pieno di impegni.
Saluti
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Si difatti non hanno digerito che ci abbiano lasciato parte dei risparmi, ma i nostri genitori quando hanno avuto bisogno di assistenza e cure costose mio fratello era latitante e pieno di impegni.
Saluti
Io ritengo che di norma, bisognerebbe suddividersi i beni lasciati dai congiunti trapassati, in parti uguali.

Mi capito' di vedere un mio cliente, ereditare esclusivamente da una zia, i suoi risparmi e le proprieta'.

I suoi due fratelli, esclusi dal lascito, lo esortarono a dividere con loro questi beni.

Non ne volle sapere.

Deteriorando per sempre i rapporti con i suoi congiunti piu stretti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

This in not a love song This in not a love song This in not a love song This in not a love song
(Not a love song!)
buonasera se l'acquirente di un immobile stipula il compromesso con caparra e poi si accorge che l'immobile presenta delle difformità tra la planimetria e lo stato di fatto, può pretendere la restituzione della caparra, anche se l'immobile è sanato prima del rogito?
Grazie
Alto