1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Buongiorno ragazzi, mi permetto di inserire la Risoluzione n. 14/E dell'Agenzia delle Entrate.

    Questo servirà per poter compilare correttamente il nuovo mod.F24 per la registrazione dei contratti o gli adempimenti successivi, qual'ora ce ne fosse bisogno.

    Buon lavoro a tutti
    Irene1
     

    Files Allegati:

    A CheCasa!, Bastimento, PROGETTO_CASA e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Grazie Irene: aggiungo una osservazione.

    A pagina 3 della citata risoluzione sono descritte le modalità di composizione/calcolo del codice identificativo del contratto.

    Vorrei segnalare che la composizione dei campi/caratteri 14-15-16 come indicata nella risoluzione, risulta abbastanza sconosciuta agli uffici AdE: ed in effetti nel caso chiediate presso gli uffici il suddetto codice per un contratto registrato in anni precedenti, questo avrà come ultimi 3 caratteri altre lettere dell'alfabeto.

    Inoltre l'AdE si aspetta un codice di 17 caratteri, mentre la composizione "manuale" delle istruzioni , si ferma a 16: non ricordo se tale differenza provochi una anomalia quando si invia /versa/proroga in telematico.
     
  3. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ciao @Bastimento hai ragione, creando il codice identificativo si arriva sino all 16° casella, guardano sul codice che mi hanno generato questa mattina all'AdE noto che le ultime caselle finisco con HH, magari provo a sentirli.
     
  4. luczan

    luczan Membro Junior

    Altro Professionista
    Elementi identificativi
    - in caso di versamenti per la prima registrazione il campo va lasciato in bianco;
    - in caso di versamenti per annualità successiva, cessione, risoluzione e
    proroga del contratto, va inserito il “codice identificativo del contratto”.
    Tale codice, composto da 17 caratteri, è reperibile:
    - nella copia del modello di richiesta di registrazione del contratto restituito
    dall’Ufficio o
    - per i contratti registrati per via telematica, nella ricevuta di registrazione.
    Se tale ultimo codice non è disponibile, nel campo in esame va indicato un
    odice composto da 16 caratteri, così strutturato:
    - caratteri da 1 a 3: codice Ufficio presso il quale è stato registrato il contratto;
    - caratteri da 4 a 5: ultime 2 cifre dell’anno di registrazione;
    - caratteri da 6 a 7: serie di registrazione (in caso di un numero di 1 carattere, lo
    spazio a partire da sinistra, va completato con uno zero);
    - caratteri da 8 a 13: numero di registrazione (in caso di un numero inferiore a 6
    caratteri, gli spazi a partire da sinistra, vanno completati con zeri);
    - caratteri da 14 a 16: sottonumero di registrazione (se presente) oppure “000”.
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Naturalmente, sempre nell'ottica della semplificazione...
     
    A dormiente, Bastimento e Irene1 piace questo elemento.
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Questo è quanto indica la risoluzione n. 14.


    Ma per curiosità, tu hai già provato ad usare il codice di 16 caratteri con un RLI inviato telematicamente?
     
  7. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Con RLI non devi generare codici, ma la procedura ci porta a inserire il numero del contratto, la serie, l'agenzia dove è stato registrato e l'anno di registrazione.
    A me il problema si crea quando con RLI mi scarta il file per una qualsiasi motivazione, esempio: se non è stato correttamente applicato in proroga la procedura, con la consegna presso gli uffici del f23 versato e mod 69, per la procedura telematica il contratto è inesistente, in questo caso dovrei recarmi presso l'AdE, allineare i pagamenti e procedere nuovamente con RLI........ quindi, per farla breve, con L'F24 cartaceo bypasso l'Ade e in un futuro, se ce ne fosse bisogno, dimostro i pagamenti..........

    Mamma mia :basito:......... sempre più difficile stare al mondo:occhi_al_cielo:
     
    A Bagudi e Bastimento piace questo messaggio.
  8. luczan

    luczan Membro Junior

    Altro Professionista
    Si.
    Ho fatto una proroga/cessazione (ora non ricordo) di cui disponevo anche del codice a 17 cifre (stampato dall'operatore sulla mia copia cartacea del mod. 69).
    Per il successivo adempimento telematico ho poi invece preferito autocostruirmi quello a 16 cifre, non mi è stato respinto e finora non ho avuto problemi.

    A mio avviso nel sistema telematico dell'AdE sono contenuti entrambi.
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  9. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino

    Non ricordavo che con RLI si può fornire alternativamente il codice identificativo o gli estremi del contratto: grazie.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 9 Marzo 2015
  10. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Il codice identificativo del contratto, composto da 17 caratteri, viene generato da un algoritmo nel momento in cui si procede alla registrazione (cartacea o telematica) del contratto. Il codice identificativo, composto da 16 caratteri che viene a crearsi, secondo le specifiche indicazioni illustrate dalla risoluzione 14/E/2014 dell’Agenzia delle Entrate, è strutturalmente diverso dal codice identificativo prodotto dal sistema delle Entrate.

    In sede di adempimento successivo alla registrazione iniziale, è possibile utilizzare indifferentemente sia il codice identificativo del contratto a 17 caratteri sia quello a 16: entrambi i codici identificano il medesimo contratto.

    Nel modello di registrazione RLI il codice identificativo è alternativo agli estremi dell’atto. Indicare il codice identificativo a 16 caratteri può rappresentare criticità nel caso ad esempio in cui l’atto sia nato con la serie 3P ovvero nell’ipotesi in cui l’ufficio sia stato in seguito soppresso: in quest’ultimo caso, se si ottiene lo scarto telematico, pur indicando il codice ufficio originario, occorre riferirsi all’ufficio competente o all’Area telematica del call-center (il codice identificativo può generarlo solo l’ufficio sul suo Registro web interno). Nel modello di pagamento F24 ELIDE (cartaceo o telematico) va indicato (se noto) il codice identificativo a 17 caratteri.
     
  11. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ecco: ricordavo che c'era un caso in cui il 16 caratteri non era gradito .....

    Naturalmente, sempre nell'ottica della semplificazione... come dice Silvana....
     
  12. Peter76

    Peter76 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Nel caso di registrazione telematica l f24 lo compila in automatico se si inserisce conto corrente
     
  13. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In RLI?
     
  14. Peter76

    Peter76 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Si.. alla fine della compilazione inserisco in ultima pagina il n° di conto ed effettua in automatico il pagamento. Oggi mi hanno scartato una richiesta di risoluzione perche il codice identificativo telematico non è corretto: l' ho copiato dalla registrazione effettuata l' anno scorso. Ho sostituito gli spazi con zero (valore null del sottonumero). ese: TN414T000123000OF. Qualcuno sa darmi una dritta? grazie.
     
  15. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    nn vedo errori, anche se nei miei contratti dopo l'anno ho una lettera e solo due zeri, poi parte il numero es: T5S15T001234000MD
     
  16. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Se il codice fosse compilato a mano direi:
    Codice Ufficio = TN4
    Anno = 14
    Serie = è costituito da 2 caratteri, il primo non può essere una T: immagino debba essere 3T
    Numero = 6 caratteri, eventualmente far precedere degli zeri
    Sottonumero = 3 caratteri oppure 000

    Se rilevato dalla ricevuta di registrazione, formalmente non vedo errori salvo il dubbio sulla O che potrebbe essere stata digitata come 0 (zero)
    Il codice ufficio deve poi essere quello originario, valido nel periodo di prima registrazione.
    Non si può dire altro: solo tu hai modo di leggere il codice che ti è stato rilasciato.
     
  17. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    il codice rilasciato online non segue la risoluzione, infatti io ho una T al posto dei due 0
     
  18. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Hai ragione: per questo ho citato le due modalità: compilazione a mano, e rilevata dalla ricevuta.

    Sulla prima sappiamo come si deve formare, e può tentare questa strada, (o dare gli estremi del contratto). Sulla seconda , deve copiarlo correttamente, ammesso di averlo avuto.
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  19. Peter76

    Peter76 Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Ho risolto (con la risoluzione ;) ) inserendo i singoli campi relativi all' identificazione del contratto, e non l' id.
    Comunque a me è sembrato strano, l' identificativo l' avevo preso dalla ricevuta di prima registrazione. Alla fine il sottonumero (quando ci sono 3 spazi) dovrebbe avere valore nullo (quindi zero). anche perchè lo spazio non te lo lascia inserire...
     
    A Irene1 piace questo elemento.
  20. emme

    emme Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao a tutti devo risolvere un contratto di locazione che è stato da me registrato nel 2011 agli uffici dell'ADE.
    Ho solo il numero del contratto di 4 cifre e non ho né numero di serie né sottonumero quindi ho inserito gli zeri (Esempio: XXX110000XXXX000)
    Ho seguito le indicazioni fornite da ADE ma quando inserisco il codice identificativo mi dice che deve essere di 17 caratteri e io ne ho solo 16, ho provato ad inserirlo manualmente ma non avendo il numero di serie mi da errore.
    A qualcuno di voi è capitato? Grazie per l'aiuto. Emme
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina