1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Patrizia Brugnoli

    Patrizia Brugnoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao. Mi sono appena iscritta.
    Ho fatto ristrutturare un appartamento che a catasto risulta di 5 vani, ma per il quale non esiste di fatto un disegno vero e proprio (la palazzina credo sia stata costruita fra il 1960 e il 1962, e per quello che riguarda l'appartamento, al catasto esiste solo uno schizzhetto fatto a mano). Io ho fatto tirare giù 2 muri, trasformando la cucina e due stanzini in un unico spazio. Sotto suggerimento dell'impresario edile non abbiamo fatto la D.I.A. in Comune perchè sarebbe passato troppo tempo e abbiamo quindi solo comunicato la data di inizio lavori (come ristrutturazione per rifacimento impianto elettrico e idraulico). Adesso mi chiedo...dovessi vendere l'appartamento, cosa devo fare? Posso saltare il Comune e fare la modifica solo al Catasto? Ho sentito parlare di una legge che mi lascia tempo fino al 31/12 per comunicare variazioni varie, o mi sbaglio?
     
  2. tantan

    tantan Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    ciao,
    innanzitutto il tuo non è un'immobile fantasma (quindi niente legge) poichè al catasto esiste la planimetria (anche se è solo uno schizzetto) e sicuramente la visura.
    bisognerebbe vedere questa planimetria, comunque essendo variata la distribuzione interna e numero di vani credo proprio che devi fare una comunicazione in sanatoria in comune e poi aggiornamento catastale.
    è sempre meglio fare le cose in regola!
     
  3. Patrizia Brugnoli

    Patrizia Brugnoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta. Cosa comporta fare la sanatoria in Comune?
     
  4. tantan

    tantan Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    per avere notizie certe devi verificare nel tuo comune. comunque devi incaricare un tecnico che presenta in comune una sanatoria, se sono rispettati i regoilamenti edilizi la pratica è abbastanza agevole. le spese sono 258 euro di sanzione (se il comune accetta di farti rientrare nell'art. 5 della legge n. 73 del 22.05.2010., dichiarando che le opere sono posteriori a questa data) e reversale 255 euro (a Roma). per quanto riquarda il catasto il tecnico deve aggiornare la planimetria per diversa distribuzione spazi interni la cui spesa è 50 euro . a questo aggiungi la parcella del tecnico e hai tutti i documenti a posto.
    per la parcella dipende molto dal mercato comunque stiamo sui 2000 euro.
    spero di esserti stata d'aiuto e non averti scoraggiata.
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  5. Patrizia Brugnoli

    Patrizia Brugnoli Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sei stata utilissima e gentilissima. Grazie.
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Concordo con tantan e aggiungo, anche se non devi vendere fai subito quello che ti è stato consigliato; oggi è relativamente semplice e poco costoso domani magari cambiano le norme e diventa più oneroso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina