1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nm22031983

    nm22031983 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Da venditrice, ho concluso oggi stesso un rogito con consegna chiavi e saldo pagamento da parte dell'acquirente. Il notaio ha letto in fretta e furia l'atto e non mi ha permesso ne' di leggerlo ne' di avere alcune parti ripetute con calma. Inoltre non mi ha voluto dare una fotocopia alla fine da portare a casa dicendo che sarebbe illegale!! Qualcuno sa se questa e' la prassi normalmente? Siccome il notaio ho saputo e' amico dell'acquirente, possono fregarmi in qualche modo nel futuro? I documenti sono tutti stati presentati ed in regola, cosa puo' succedere, o meglio cosa possono tramare? Sono molto preoccupata poiche' il notaio mi ha deriso dicendo di fidarmi di lui poiche' e' NOTAIO ma non mi sembra un comportamento molto giusto e imparziale..... posso stare tranquilla?
     
  2. gennaro63

    gennaro63 Membro Attivo

    Mediatore Creditizio
    se mi permetti il notaio dovra' darti la copia conforme registrata in conservatoria...e' obbligato...a dartela...ci voranno al massimo 15/20 giorni...se ha avuto un atteggiamento irriguardoso nei tuoi confronti....con educazione il giorno che ritirerai la copia....lo potrai far presente....non aver timore alcuno....non credo che questo notaio possa aver fatto cose strane....altrimenti rischia il suo sigillo....
     
  3. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' normale non avere una copia dell'atto al rogito, perchè deve essere messo a repertorio e poi registrato e trascritto.

    Avrai la tua copia con tutti i timbri di rito dopo un mese circa (mai avuto una copia in 20 giorni, però non escludo che possa accadere)...

    Il fatto che i notai spesso leggano l'atto come se fosse una giaculatoria, mangiandosi le parole, è purtroppo una pratica diffusa: qui a Bologna, esiste un notaio che invece di leggere l'atto, lo racconta....

    Silvana
     
    A mamicri piace questo elemento.
  4. luisa depanis

    luisa depanis Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Potrai richiedere al Notaio una dichiarazione di rogito in attesa che registri l'atto. Dopo una ventina di giorni potrai ritirare la tua copia .
    Luisa
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  5. SULTAN22

    SULTAN22 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    concordo con tutti i precedenti commenti...
    aggiungo che avresti potuto chiedere una bozza prima dell'atto, e durante la veloce lettura (la maggior parte leggono velocemente, ma uno serio si ferma e da spiegazioni se richieste) avresti capito di più. ma tutte queste cose si 'scoprono' solo dopo.
     
  6. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Fortunatamente sei la parte venditrice e quindi hai incassato il corrispettivo.
    Quando avrai la copia del rogito registrata leggila attentamente e sottoponila all'attenzione di qualcuno in grado di capire se ci sono strane clausole. In caso di dubbi sei sempre in tempo a chiedere delucidazioni.
    Non credo comunque che un notaio rischi il sigillo per un atto poco corretto.
     
    A frmrudy piace questo elemento.
  7. aatercasa

    aatercasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    concorco pienamente con i post sopra i notai simpatici ed educati ci sono come ci sono quelli no ma sono sempre dei pubblici ufficiali..................
     
  8. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    In parte è vero: il notaio non può rilasciare copie non bollate e non autenticate ....
    Ma è tenuto a rilasciare copia dell'atto protocollato e registrato, in bollo. Se per ragioni tue hai bisogno immediatamente di un documento che comprovi la compravendita (ad esempio per richiedere un anticipo sulla liquidazione dalla ditta dove eventualmente lavori) seguueri il suggerimento di luisa al post #4.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il problema non è del venditore che ha incassato il valore pattuito, se ci saranno problemi saranno dell'acquirente, per quanto riguarda l'atto di vendita il notaio non rilascia al venditore l'atto ma lo rilascia al compratore dopo la relativa registrazione e trascrizione, per scrupolo potresti andare all'ufficio notifiche e chiederne una copia, essendo un atto pubblico te la danno senza problemi:stretta_di_mano:
     
    A Bastimento piace questo elemento.
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    OK. Mi era sfuggito che a porre il problema fosse il venditore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina