1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    buonasera,

    So che il titolo non è molto chiaro ma cercherò di spiegarmi meglio qui di seguito.
    Nel maggio 2014 abbiamo firmato un compromesso con effetti anticipati che dovrebbe concludersi con il rogito l'anno prossimo.
    Prima di sottoscrivere il compromesso abbiamo fatto periziare l'immobile dal perito il quale ha rilevato due difformità:
    La prima è la presenza degli attacchi della cucina in quello che in planimetria è un ripostiglio (l'immobile è una mansarda e il ripostiglio avrebbe i requisiti per l'abilità ma non è stato fatto)
    La seconda é la presenza di un soppalco e di scala annessa non presenti in planimetria.
    Al momento del compromesso abbiamo specificato e marcato più volte la necessità che queste difformità fossero sanate prima dell'atto altrimenti non avremmo mai ottenuto il mutuo.
    Nel compromesso è stata inserita la seguente dicitura
    "La parte promissaria acquirente accetta l'acquisto dell'unità immobiliare nello stato in cui si trova e la parte promissaria venditrice , su richiesta della parte promissaria acquirente,
    Si impegna a predisporre quanto necessario per ottenere le autorizzazioni dal condominio e dagli enti preposti per il cambio d'uso del locale sottotetto e del soppalco tutto ciò a propria cura e spesa entro sei mesi dalla presente scrittura.
    Qualora ciò non avvenisse per opposizione di terzi, il seguente contratto sarà da ritenersi valido e la parte promissaria venditrice sconterà dal prezzo di acquisto euro 3500.
    Il tutto fatto salvo che l'istituto di credito scelto dalla promissaria acquirente eroghi il mutuo sulla
    Base di quanto andrà ipotecato"

    Siccome questa sanatoria non è stata ancora fatta(hanno provato a richiedere due
    Volte la modifica al piano regolatore ed è stata respinta ) nel caso in cui non accadesse e io avanzassi domanda di mutuo (ovviamente respinta perché non è conforme) io avrò la restituzione della caparra versata?
    Grazie
     
  2. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Avevi chiesto il parere di un tecnico della zona? Quanti anni ha questo immobile?

    Quello che é stato scritto é ambiguo perché di fatto avete scritto nei patti che nel caso ci sarà uno sconto del prezzo. Il fatto che la banca non eroghi passa in secondo ordine mi spiego? Accettando lo sconto sarebbe a tuo carico la sanatoria. Io leggo questo tra le righe.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 19 Novembre 2015
    A Seya, marcellogall e Bagudi piace questo elemento.
  3. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Anche con l'indicazione fatta salva l'erogazione del mutuo con lo stato dei luoghi?
     
  4. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Ho una perizia fatta redarre dai periti della mia banca prima del compromesso
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma non è sufficiente. Il tecnico ti avrebbe dovuto trovare la strada. La perizia riporta lo stato dei luoghi. Ma ci voleva un parere di fattibilità di questo recupero del sottotetto.
     
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    L'abbassamento del prezzo supera il mutuo perché presuppone che con quei soldini sarai tu ad adoperarti. É ambigua quella formula.
     
  7. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ciao.

    Quanta caparra avete versato..?

    Come ha detto rosa i patti sono ambigui.

    Io ritengo che, se non "avanzerai" nell'acquisto, i venditori vorranno trattenere la caparra.

    Per recuperarla, dovrete andare contestando, alzando il livello dello scontro.

    Se invece volete avanzare nella vendita, fate fare la perizia e guardate cosa succede, ovvero quali gli elementi di contestazione, che da questa ne scaturiscono.

    - Nelle mansarde, oltre ai normali requisiti riferiti ai metriquadri, occorrono anche quelli dei metricubi -

    Pare tutto un po' forzato.

    Nel senso che, appare che i venditori preventivamente, "mettano sul piatto" questo sconto.

    Elemento che pare sia stato messo li', come fosse un indennizzo, che occorre per smantellare il soppalco e spostare gli attacchi, a rendere cosi' l'alloggio regolare.

    Tuttavia, se l'immobile, neanche in quella "nuova veste", raggiungera' valori di perizia congrua, da quanto avete pattuito, devono restituirvi la caparra.

    Se siete stati consigliati a sottoscrivere un contratto simile, versando e impegnando quattrini, gia' da mesi, sicuramente, vi hanno consigliato male.
     
    Ultima modifica: 19 Novembre 2015
    A eldic e Rosa1968 piace questo messaggio.
  8. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Quello che mi suggerisci non è fattibile in quanto rassicurati dall'agente immobiliare noi viviamo già dentro e paghiamo una caparra confirmatoria di 900 euro al mese e l'agente ci ha più volte detto( lui ha redatto il compromesso sulla base ,o perlomeno, così pensavamo della nostra richiesta di tutela vista la gravità della difformità ) la Clausola salvo accettazione del mutuo sulla base di quanto andrà ipotecato ci tutelerebbe davanti ad un diniego della banca e il costruttore ci dovrebbe ridare i soldi .
    Lui ce l'aveva spiegata così: se non riesce a fare le modifiche e la banca ci dà il mutuo ok
    Se non riesce a fare le modifiche e la banca non ci dà il mutuo a questo punto il contratto si conclude
    Il rifiuto della banca non sarebbe sulla base delle nostre capacità finanziare (visto che ne siamo dipendenti ) ma sulla base di un immobile che non è conforme!
    anche potendo procedere con il mutuo davanti al notaio dovremmo dichiarare che la piantina è conforme allo stato dei fatti? Non è falso in atto pubblico?
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Hai ragione. Qui di perché accertare uno sconto sul prezzo? Quel punto doveva avere un'altro tenore indipendentemente dal mutuo. Tu devi acquistare una casa conforme punto. Hai incaricato un tuo tecnico? Inizia a capire dov'è il problema. Tu hai scritto che per ben due volte é stata rifiutata la modifica al piano regolatore. Hai idea di quello che significa? Significa che questa casa è abusiva.
     
    A Bagudi, Seya e miciogatto piace questo elemento.
  10. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Stasera ci incontreremo con l'agente immobiliare per farci spiegare meglio la situazione . Il compromesso ha data limite luglio 2016 e noi saremmo anche pronti ma ci ha detto che la nuova proposta di variazione andrà presentata solo tra un anno per cui dovremmo (almeno penso io ) apportare delle
    Modifiche al compromesso con una scrittura integrativa. A questo punto come posso tutelarmi?
     
  11. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    a me sembra (ripeto e ribadisco: sembra) che vi abbiano messo in una brutta situazione.

    la situazione è:
    - la casa non è conforme
    - il venditore fa del suo meglio per metterla a norma
    - se non ci riesce vi sconta 3500 euro, ma si prosegue.

    sospensive mutui non ce ne sono.
    se non riuscirete ad ottenere il mutuo sarete comunque inadempienti e il venditore ha titolo a trattenere le caparre.

    gli attacchi non sono secondo me un problema; niente che una parete posticcia di cartongesso non possa temporaneamente sanare (ovviamente posto che in casa ci sia un'altra cucina).
    il soppalco è oggettivamente una bella rogna.
     
  12. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il problema a questo punto é che noi volevamo essere tutelati daquesto rischio. L'agente ci ha rassicurato più volte circa sia la fattibilita della sanatoria sia della Clausola da lui inserita circa la concessione del mutuo.
    Per il momento gli abbiamo dato 30k.
    Non ci sono altri attacchi perché li c'è la cucina e non erano nemmeno stati predisposti.
    Se la casa non è conforme io non sono tutelata nonostante abbia chiesto di metterlo in regola?
    Come compro una casa che non è a norma?
     
  13. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    infatti si è visto come si sta mostrando fattibile...
    però ammetto di essere stato superficiale: mi ero perso il passaggio

    in ultima analisi è una sospensiva, ma è scritta talmente male che si presta a più di una interpretazione.

    per altro, se almeno stavolta ho ben inteso, oltre al soppalco è che gli attacchi non sono una semplice predisposizione; agli attacchi c'è davvero attaccata la cucina che non è a norma.

    messa così credo ci sia poco da fare. la casa non è mutuabile (senza cucina a norma non so neppure se sia abitabile)
     
  14. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    No infatti così io l'appartamento non posso comprarlo anche perché so già che il mutuo così non verrai mai concesso né che un notaio mi permetta di acquistare.
    Stasera andrò dall'agente e chiederò spiegazioni e sopratutto maggiori tutele.
     
    A eldic piace questo elemento.
  15. eldic

    eldic Membro Senior

    Privato Cittadino
    se ne hai la possibilità, fai in modo che ci sia anche la proprietà.
    a questo punto è meglio che quello che hanno da dire i venditori tu lo senta direttametne da loro.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  16. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    eccolo qui. La casa è nuova. E' per questo che si parlava di piano regolatore. Escine, perché qui la vedo molto difficile. Prima dei cinque anni non si può fare nulla. Mi chiedo come ha portato gli attacchi gas.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  17. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    essendo una casa nuova, il comune ha approvato un progetto per un tot di metri cubi. Due sono le strade o ha dei metri cubi, che carica su quell'appartamento pagando gli oneri e la variante al progetto, oppure dovrà attendere i 5 anni per chiedere il recupero. Di fatto è un solaio.
     
  18. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    non solo, qui in realtà non stai acquistando un appartamento, ma un solaio. Avete una visura catastale come è classificato? Cosa avete scritto in questo compromesso? Appartamento ubicato in .... C'è una scheda catastale? L'avete allegata al preliminare?
     
    A Seya e PyerSilvio piace questo messaggio.
  19. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Contatore condominiale.

    L'amministratore del condominio sarà l'impresario.
     
  20. irma

    irma Membro Attivo

    Privato Cittadino
    :occhi_al_cielo: Puoi riportare la descrizione esatta? nel compromesso l'immobile è descritto solo come "locale sottotetto" o il locale sottotetto è una parte dell'immobile?
     
  21. tarya88

    tarya88 Membro Junior

    Privato Cittadino
    Il locale sottotetto è l'attuale cucina che è accatastata come ripotistiglio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina