• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
#1
Salve, sto acquistando una casa indipendente, inizialmente presente su un terreno di circa 1800mq.
Nel preliminare avevamo pattuito che una parte di terreno (800mq) verranno venduti a terze persone, con relativo frazionamento di particella catastale(in questo modo avrò la casa soltanto sui miei 1000mq).
Adesso è saltato fuori che il tubo di scarico della fognatura parte dalla casa indipendente, arriva nella fossa biologica dell'altro terreno di 800 mq venduto a terzi, e da qui scarica fuori in fogna. Durante le fasi di vendita, nessuno sapeva dove fosse la fognatura, nemmeno i proprietari che l'hanno ereditata dagli zii. Possono vendermi la casa in questa condizione?
Grazie
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
#2
possono vendere, con la consapevolezza che si genera poi una servitù
sarebbe più semplice, se fattibile, spostare il tutto senza impegnare terreni che saranno di altri.

.....una parte di terreno (800mq) verranno venduti a terze persone, con relativo frazionamento di particella catastale (in questo modo avrò la casa soltanto sui miei 1000mq).
sei sicuro che il frazionamento (divisione) sia fattibile, a questo proposito ti consiglio di sentire un tecnico.
 

Antonioforum

Membro Junior
Privato Cittadino
#4
Aggiornamento dal venditore:
ha detto che il comune puo procedere al frazionamento, solo se viene spostata la rete fognaria nel mio lotto, quindi il venditore dice che devo pagare io, o al massimo contribuisce alla spesa. Ma al preliminare, era indicato che io acquistavo il mio lotto con servitù attive e passive
 

akaihp

Membro Attivo
Professionista
#5
Il Comune non può intervenire all'interno di patti e servitù private. A meno che queste non siano in contrasto con i Regolamenti e le norme. E in ogni caso una situazion preesistente ammessa non può essere revocata.
Preliminarmente conviene richiedere visura di accesso agli atti all'Ufficio Fognatura - se presente.

Se nel contratto di vendita/preliminare vi è la generica frase sulle servitù, tale dovrebbe bastare anche se probabilmente sarebbe stato meglio effettuare una verifica precedentemente ed esplicitare la servitù.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
le aggiungo un Grazie qui perchè nel precedente messaggio avevo finito i caratteri!
Flavia Frittella ha scritto sul profilo di francesca63.
Buongiorno Francesca, cercando informazioni per ottenere il patentino da Agente Immobiliare sono capitata su questo forum e tra le varie discussioni mi è captato un suo messaggio di risposta che ho trovato veramente valido.
Ho 28 anni e vorrei intraprendere questa carriera per dare una sicurezza in più all'attività che ho iniziato a svolgere da poco: l'Home Staging. Sa darmi informazioni sull'iter da intraprendere?
Alto