1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. applecar

    applecar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, ho acquistato un terreno con casa in montagna in una piccola frazione dove risiedono tre famiglie e vi trascorrono le vacanze alcune famiglie. Recentemente molte persone rivendicano un diritto di passaggio davanti alla porta della mia casa. Tali persone vantano questo diritto in quanto molti anni fa passavano con gli animali per recarsi alla fontana e perché sono sempre passati di lì. Il vecchio proprietario si recava saltuariamente nella sua casa e non essendo recintato il terreno ognuno ne approfittava. Attualmente ho posizionato una rete con bandella rosso bianca chiudendo il passaggio per lavori in corso (con cartello, sono in possesso di permesso di costruire) ma tre persone lo hanno rimosso per passare. Parallelamente ed attiguo a questo passaggio ma rialzato di un metro , vi è un altro passaggio in parte nella mia proprietà che tutti utilizzano . Preciso che non c’è alcuna necessità di utilizzare il passaggio davanti alla mia porta di casa in quanto:
    • ognuno ha il proprio accesso alla sua proprietà (i confinanti sono tre) e non necessitano di passare dalla mia proprietà per raggiungere la loro.
    • vi è la presenza del passaggio rialzato attiguo
    • vi è anche una strada comunale recente e comoda al di sotto della mia casa che porte allo stesso punto che porta il passaggio attiguo e il parallelo in questione.
    Possono rivendicare questo passaggio a seguito di affermazione di aver sempre usufruito di questo passaggio? Sull’atto di vendita non è segnato nulla in merito. Posso non far passare queste persone? A tre persone ho detto loro che violavano la proprietà privata ma mi hanno risposto che passeranno sempre di lì in ogni caso e che avrebbero sempre buttato giù la rete. Posso poi in seguito a fine lavori mettere un cancelletto?
    Grazie anticipatamente per la risposta, buona giornata a tutti
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Possono rivendicare questo passaggio a seguito di affermazione di aver sempre usufruito di questo passaggio?
    No devi solo garantire la possibilità di arrivare alla loro proprietà.

    Sull’atto di vendita non è segnato nulla in merito. Posso non far passare queste persone?
    Si

    A tre persone ho detto loro che violavano la proprietà privata ma mi hanno risposto che passeranno sempre di lì in ogni caso e che avrebbero sempre buttato giù la rete. Posso poi in seguito a fine lavori mettere un cancelletto?
    Consiglio anche un dobermann dietro al cancelletto o se vuoi essere gentile una telecamera (segnalata) che registri chi viola la proprietà e poi segnali la cosa all'A.G..

    Art. 1051.
    Passaggio coattivo.

    Il proprietario, il cui fondo è circondato da fondi altrui, e che non ha uscita sulla via pubblica né può procurarsela senza eccessivo dispendio o disagio, ha diritto di ottenere il passaggio sul fondo vicino per la coltivazione e il conveniente uso del proprio fondo.

    Il passaggio si deve stabilire in quella parte per cui l'accesso alla via pubblica è più breve e riesce di minore danno al fondo sul quale è consentito. Esso può essere stabilito anche mediante sottopassaggio, qualora ciò sia preferibile, avuto riguardo al vantaggio del fondo dominante e al pregiudizio del fondo servente.

    Le stesse disposizioni si applicano nel caso in cui taluno avendo un passaggio sul fondo altrui, abbia bisogno ai fini suddetti di ampliarlo per il transito dei veicoli anche a trazione meccanica.

    Sono esenti da questa servitù le case, i cortili, i giardini e le aie ad esse attinenti.

    _______________

    Cfr. Cassazione Civile, sez. II, sentenza 30 settembre 2009, n. 20997, Cassazione Civile, sez. II, sentenza 5 ottobre 2009, n. 21255 e Tribunale di Catanzaro, sez. I civile, ordinanza 9 marzo 2010, n. 177 in Altalex Massimario.

    Art. 1052.
    Passaggio coattivo a favore di fondo non intercluso.

    Le disposizioni dell'articolo precedente si possono applicare anche se il proprietario del fondo ha un accesso alla via pubblica, ma questo è inadatto o insufficiente ai bisogni del fondo e non può essere ampliato.

    Il passaggio può essere concesso dall'autorità giudiziaria solo quando questa riconosce che la domanda risponde alle esigenze dell'agricoltura o dell'industria.

    Art. 1065.
    Esercizio conforme al titolo o al possesso.

    Colui che ha un diritto di servitù non può usarne se non a norma del suo titolo o del suo possesso.

    Nel dubbio circa l'estensione e le modalità di esercizio, la servitù deve ritenersi costituita in guisa da soddisfare il bisogno del fondo dominante col minor aggravio del fondo servente.

    Inoltre chi usufruisce del passo è tenuto alle spese per il mantenimento.
    Comunque, se si ostinano, alla fine andrete per avvocati e deciderà un giudice.
     
    A applecar piace questo elemento.
  3. SceglierCasa

    SceglierCasa Ospite

    Sono d'accordo con Roberto, ma mi sorge un dubbio.

    E se queste persone stessero passando da più di vent'anni attraverso il fondo che ora è di Applecar? Non avrebbero diritto di ottenere una Servitù Prediale per Usucapione?

    Magari queste persone fin dal 1989 passano sul fondo senza essere stati mai interrotti. In tal caso, anche se ora l'ex proprietario ha ceduto il fondo, queste persone potrebbero ancora chiedere ed ottenere la Servitù? O la compravendita ha in qualche modo "resettato" il tutto?
     
    A applecar piace questo elemento.
  4. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quando si compra un immobile isolato o vicino ad altre case anch'esse isolate bisognerebbe chiedere a chi conosce i luoghi se la stradina o la servitù o il passo è utilizzata da qualcuno.
    Se la stradina ricade nella proprietà recentemente acquistata ma è utilizzata per raggiungere altri fondi con il passare del tempo quella strada, stradina o passo è diventata di uso pubblico.
    Ti faccio l'esempio della Sardegna.
    Molti hanno acquistato case isolate o addirittura ville con svariati metri quadrati di terreno intorno.
    Hanno recintato il tutto e poi si sono scontrati con i gitanti della domenica che da una vita passavano nella stradina per andare al mare.
    Chi ha perso è stato il proprietario del fondo, che ha anche fatto intervenire la forza pubblica a tutela della sua proprietà, anche dopo lo sventolio e la consegna di fotocopie dell'atto di acquisto a tutti gli intervenuti.
    Il "Silvio nazionale" ha perso la sua battaglia contro un peone sardo ed una confinante anch'essa sarda che vantavano, senza scritto alcuno ma a memoria di uomo, il diritto di passaggio all'interno della certosina villetta del berlusca.
    Il "potente" (e chi più di lui) assieme allo stuolo di avvocati di grido ha dovuto chinare la testa e far passare le persone in quella che con il tempo era diventata stradina ad uso pubblico.
    Non sono valse recinzioni, telecamere, guardie del corpo 24 ore su 24, forza pubblica, cartelli, divieti e quant'altro escogitato dal "potente".
    Se volete, oggi, potete passare anche voi.
    L'unica soluzione è creare, a tua totale cura e spesa, una nuova, comoda, pedonale e carrabile stradina che soddisfi appieno gli utilizzatori dell'attuale che confina con la tua casa.
     
    A e applecar piace questo messaggio.
  5. applecar

    applecar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le vostre risposte,
    cercherò di essere un po' più chiara. Il passaggio in questione di circa 10 metri è parallelo ed attiguo ad un altro passaggio posto non sullo stesso piano ma con un dislivello di un metro sul quale transitano normalmente le persone ( tale passaggio è posto al confine e per metà è mio ). Il passaggio in questione dopo 10 metri confluisce in quello superiore. Nel passato le persone riferiscono che veniva utilizzato per il passaggio delle mucche per recarsi alla fontana e per loro era più comodo non salire sul passaggio superiore in quanto vi sono due gradini di pietra per accedervi.
    Da 7 anni circa è stata creata una strada comunale molto comoda richiesta anche dalle persone che rivendicano questo passaggio. (tale strada attraversa la mia proprietà a 30 metri dal passaggio in questione).
    In poche parole a mio avviso queste persone non hanno il buon senso e sono solo dispettose!!
    Quindi se hanno a disposizione ben due passaggi per "gironzolare" per la frazione che diritto possono vantare per passare davanti alla mia porta?
    Se nel passato veniva utilizzato per le mucche e attualmente non ce ne sono più ed inoltre c'è la strada comunale che porta alla fontana comoda e asfaltata si può estinguere questa servitù da loro riferita?
    Ho intenzione di recintare il mio fondo, cosa andrò incontro facendolo?
    Sarebbe utile inviarvi delle foto?
    Grazie a tutti per l'aiuto
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Infatti secondo me la discriminantae sta nel fatto che le tu devi si garantire il passaggio ma dove ti scomoda meno, non dove volgiono passare gli altri.
    Io chiuderei.
     
    A applecar piace questo elemento.
  7. SceglierCasa

    SceglierCasa Ospite

    Personalmente anche io opterei per chiudere il passaggio, inviando contestualmente alle persone che passano sul fondo una raccomandata ar con la quale ribadisci loro che a pochi metri di distanza è disponibile una strada pubblica che permette di raggiungere la stessa destinazione che ora viene da loro raggiunta attraversando il tuo fondo.

    Potresti scrivere che con il loro comportamento ti stanno creando danni e turbative (la rete abbattuta ogni volta per passare a mio parere potrebbe essere considerata un danno e allo stesso tempo una turbativa), diffidandoli per questo dal passare ulteriormente sulla tua proprietà (così facendo, oltre ad avvertirli formalmente, interromperesti l'eventuale periodo per l'usucapione, se i 20 anni non sono ancora trascorsi completamente).

    Sarebbe da scrivere inoltre chiaramente che se si verificheranno ulteriori violazioni della tua proprietà privata ti riserverai di agire nelle opportune sedi competenti a maggior tutela dei tuoi diritti.

    Personalmente, inoltre, al tuo posto, piazzerei sulla futura recinzione, proprio dove le persone ora passano, un cartello con su scritto “Proprietà Privata, divieto di ingresso e passaggio – Si prega di utilizzare la strada pubblica poco distante”.

    Se vedi che insistono potresti inoltre attivarti per un'azione negatoria ( ex art 949 C.C.), in modo da far dichiarare nullo il diritto di passaggio che dicono di avere. Per l'azione negatoria si può ricorrere tranquillamente al Giudice di Pace (Cass. Civ. 28.02.85 n. 1746).
     
    A applecar piace questo elemento.
  8. applecar

    applecar Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte,
    le mie intenzioni sono di chiudere al più presto il mio fondo.
    Tutta la frazione, circa 40 persone, vanta questo diritto di passaggio, ma poi a che fine? Solo per il gusto di passare davanti alla mia porta. A me non risulta nulla di scritto, quindi al momento procederei in questo modo. Posso aspettare che tali persone si rivolgano dal giudice di pace a vantare questo diritto? Con gli altri due passaggi esistenti e la mancanza di necessità di usufruire del passaggio in questione non dovrei avere dei problemi.
    Il comune può entrare in questa questione? Se sì in che modo? Dove posso segnalare la violazione della proprietà privata?
    Grazie ancora
    buona giornata a tutti
     
  9. Eliot2015

    Eliot2015 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno applecar,
    ho letto la tua discussione ed assomiglia molto alla mia inserita su questo Forum.
    Ti volevo chiedere cortesemente se mi puoi descrivere come hai proceduto e quali risultati hai eventualmente ottenuto
    Grazie
     
  10. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Forse è già stato fatto: verifica però anche che quel passaggio incriminato non sia rappresentato come sentiero comunale nella planimetria comunale
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina