1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Logico28

    Logico28 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    un condominio di Milano ha due cortili di proprietà condominiale.
    Sul primo cortile ci sono, come da regolamento condominiale di natura contrattuale, delle porzioni indicate in pianta "assegnate in uso per perpetuo, esclusivo e gratuito" (anche se concorrono nei millesimi di spesa) "e su tali porzioni è costituita servitù perpetua per posteggio di moto e autoveicoli".
    "Il secondo cortiletto è di proprietà condominiale, ma assegnato, in uso perpetuo, esclusivo e gratuito, ai proprietari di due subalterni (1 e 2). Detto cortile è gravato di servitù di passo pedonale, nonché carraio per il tempo strettamente necessario per il carico e lo scarico delle merci a favore dei subalterni 3 e 4"
    Io ho acquistato il nr. 4, mentre il nr. 3 è un box che ha la necessità di spazio di manovra per accedervi.
    Ora i proprietari dei sub 1 e 2 vogliono tracciare le linee per i propri posti auto.
    Ho obbiettato che se, come stanno già facendo, parcheggiano di notte viene meno la servitù di carico e scarico, servitù che non ha orari.
    Lo possono fare anche se non hanno servitù di posteggio, ma sono gravati da servitù di passaggio anche carraio?
    Hanno risposto che il cortile è loro e parcheggiano quando e come vogliono. Le linee servono a dividerselo tra loro due.
    Cosa devo fare per impedire che siano lesi i miei diritti?
    Grazie Mille
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Andare da un avvocato.
     
  3. Logico28

    Logico28 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie del consiglio.
    Questo comporterebbe che, per i prossimi 8-10 anni, vista la celerità della ns. giustizia, gli altri faranno il bello e cattivo tempo giustificato dal fatto che deve decidere il giudice se ho ragione io, intanto loro se la prendono, la ragione.
    Oltre al costo di periti di parte, avvocati, ctu, ecc...
    Quello che cercavo erano tre cose:
    1 - se le mie considerazioni sono corrette o ho sbagliato tutto ed hanno ragione loro;
    2 - se a qualcuno era capitata la stessa situazione e come era stata risolta;
    3 - se qualcuno aveva un suggerimento su come affrontare la situazione, ora, magari spettando che siano loro a citarmi.
    Ringrazio Nuovamente.
     
  4. LucaDL

    LucaDL Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Le informazioni non sono sufficenti, bisogna fare planimetria, elaborato planimetrico e vedere atto di compravendita, nonche visure catastali sulla particella e per ogni subalterno.
     
  5. ROSFRUM

    ROSFRUM Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Di corsa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina