1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    In Sicilia (49 ogni 100) quindi 190.000 abitazioni disabitate, ma più che singole abitazioni vi sono interi paesi. Percorrendo strade e autostrade si notano questi paesini completamente abbandonati, e si dovrebbe dunque far tesoro del patrimonio edilizio esistente, piuttosto che consumare territorio con nuovi complessi residenziali nelle infinite periferie delle città siciliane.
    Queste realtà dovrebbero suscitare interesse nel mercato immobiliare e potrebbero risolvere il problema di numerosi nuclei familiari che hanno difficoltà con mutui e/o affitti.
    L'argomento dovrà essere approfondito e merita l'attenzione delle Istituzioni.
     
  2. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    si Manlio, è vero ... molti paesi, specie dell'entroterra sono dei veri e propri paesaggi da far west ... mancano solo le balle di fieno! :^^: :?
    i paesi di costa invece si popolano solo d'estate ... ma d'inverno diventano tali e quali a quegl'altri!
    il fenomeno è semplice e antico .. emigrazione! dai paesi alle città o dal sud al nord od ancora dall'italia all'estero ... la triste realtà è che c'è sempre più difficoltà a trovare gente seria qualificata e interessata/disinteressata nel perfetto equilibrio a gestire le piccole realtà ... tutti paesi di nonni con le coppole in piazza ... niente bambini e odore di vecchio! niente lavoro,infrastrutture, mezzi di collegamento ecc..
    a dire la verità i grossi problemi li abiamo anche nei capoluoghi .. quindi nulla di scandaloso e stupefacente ...

    non immagini nemmeno quante case in vendita ci sono :innamorato: ... il problema è che non le vuole nessuno :triste:
     
  3. Manlio

    Manlio Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Vale, le Istituzioni dovrebbero pensare a queste aree abbandonate, cercare i proprietari e ove non ci fossero neanche gli eredi acquisirle e rilanciarle nel mercato con piani di edilizia agevolata. Le graduatorie penso siano piene di persone in attesa di abitazioni con caratteristiche di edilizia economica popolare e chi eventualmente rinunciasse dovrebbe essere cancellato dall'elenco . O pretendono le villette a schiera?. Iniziative del genere servirebbero anche a salvaguardare il paesaggio, già abbondantemente deturpato dai fabbricati incompleti nelle finiture dei prospetti. Occorrono, a mio avviso, ordinanze comunali o regionali che prevedano la messa in sicurezza di quelle case abbandonate ed il ripristino obbligatorio dei prospetti, e allora si che i proprietari venderebbero a prezzi stralciati.
    Ministro Brunetta , si potrebbero costruire meno case popolari e con questo sgravio abolire l' IRAP :)
    Saluti
    Manlio
     
  4. Valex

    Valex Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    e infatti il problema è quello che ti dicevo ... non ci sono amministrazioni con gli attributi!!! a nessun livello! nè comunale, nè provinciale, nè regionale ... e se proprio la vogliamo dire tutta ... neanche nazionale!!! i laureati a spasso e il personale delle pubblicha amministrazioni che litiga col pc per riuscire ad accenderlo!!! QUESTA E' L'ITALIA!!!
     
  5. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Purtoppo cari amici Vale dice una verita', come anche tu Manlio.
    Purtoppo ripetero' sino a che avro' fiato, dobbiamo ripartire da noi.
    Non sperare sulle istituzioni in quanto sono ormai ambienti cancerogeni, a tutti i livelli.
    Chi entra in politica lo fa solo per uno scopo.
    Chi si presenta per qualsiasi candidatura associativa o a qualsiasi ente etc.
    lo fa solo per uno scopo, che purtroppo e' sempre e solo il suo.l
    Per cambiare passo dobbiamo riprendere la strada dall'inizio , formando persone che antepongano gli altri a se stessi, solo questa e' la via, la via dell'Amore, altrimenti siamo ormai chiusi in vicolo cieco, dal quale non se ne uscira' piu'.
    Parlo soprattutto per le nuove generazioni alle quali lasceremo un muro chiuso ( vedi vicolo cieco) detto muro del pianto.
    Ancora possiamo ripartire, siamo tre 4 5 non importa l'importante e' che abbiamo dentro quel requisito,sopra menzionato.
    Cordialmente
    e grazie A voi due
    Noel
     
    A Valex piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina